Gettone presenza

Donna
Fascia d’età: 20-40
Incontro occasionale

Non avevo intenzione di stare con lui, ma quella sera avevo paura, una paura terribile, l’angoscia mi divorava. Mi sentivo indifesa, impaurita, e gli chiesi di restare.

Gli dissi di come mi sentivo, e se se la sarebbe sentita di rimanere accanto a me senza un tornaconto, solo perché ero in quello stato d’animo e sentivo da sola di non farcela.

Restò, fu carino, vicino e basta, con tenerezza e basta.

La mattina però era eccitatissimo, e io mi sentii in colpa, come se avessi approfittato di lui, come se avessi un debito da pagare: e lo pagai.

Fu la volta più brutta della mia vita.

Non l’ho visto mai più.

La mia risposta:

Ne conosco tante che hanno ricambiato così una mano porta in una notte di paura. Tante in cui l’amaro in bocca dura più a lungo di quanto sarebbe durata la paura stessa.

C’era una donna che parlava di “autoviolenza”: probabilmente è così.

Ora, però, ci dobbiamo perdonare.

11 commenti

11 thoughts on “Gettone presenza

  1. Mamma che dolore…forse sarebbe stato meglio un calmante!
    Caspita l’amaro in bocca non se ne va così facilmente ed è una cosa che anche nelle storie a lungo termine spesso si sente…però si bisogna perdonarsi prima o poi…meglio prima direi.
    ciao kate

    Mi piace

    • @Kate: ebbene sì, eppure è una cosa così comune, e tanti uomini stanno là come falchetti ad aspettare i momenti di crisi di una donna per saltarle addosso! Veramente cialtroni, come direbbe il nostro Bruno!

      Mi piace

  2. Cara “Donna Fascia d’età:20-40 Incontro occasionale”

    Chiedo scusa di girare il coltello nella ferita sanguinante, ma questo tipo di “pagamento” non lo devi fare mai. MAI MAI MAI. Le sembra forse questo una valutazione della sua gentilezza? Le sembra forse che il suo “protettore” sia stato “carino” e “tenero”? Puah….

    A me uno, tali protettori hanno un altro nome. Mi è capitato anche a me di poter approfittare di tali situazioni. Non l’ho fatto. Perché (anche se desideravo) tali cose si conquistano non si ricevono come un pagamento. Proprio ieri stavo leggendo su un blog rumeno di un’altra persona che lo ha concesso per pietà. Ma si rende conto? Per pietà. Ovviamente che anche questa persona si è rammaricato amaramente.

    Mi scusi ancora una volta per il mio discorso violento ma io m’incacchio quando sento tali sbagli. E nooooo…..

    P.S. Ci sono cose che non hanno un prezzo……. x tutto il resto c’è MASTERCARD

    Liked by 1 persona

    • @Valentino: sì, non andrebbe mai fatto, ma sai quante donne sono cadute in questa rete, di ripagare col proprio abbraccio un bisogno di conforto in un momento di solitudine? Ha ragione Kate, meglio sarebbe stato un calmante, ma ben poche donne sono immuni da questo errore.

      Mi ricordo Loretta Goggi, in una sua canzone, che diceva “Non sei l’unico tu che ti sei dato via per due braccia di compagnia”.

      Chi è senza peccato scagli la prima pietra, e temo che a questo giro io non la potrei scagliare.

      Mi piace

  3. Io penso che sia tutto sbagliato in partenza, che in certe situazioni (paure che non so nemmeno valutare) non debba essere la presenza, non dico di una persona qualsiasi, ma di una con la quale manca intimità, che si dovrebbe cercare!
    Ma questo non giustifica comunque l’aversene approfittato, come una forma di ricatto per quel che deve esser costato assai poco dare, per aver ricevuto in cambio quel che non doveva esser ottenuto assolutamente in quella maniera.
    Ciao carissima Diemme, scusa di questa intrusione su un post un pò datato!

    Mi piace

    • Caro Sergio, sei sempre il benvenuto, a me fa piacere quando si ripescano i vecchi articoli, che io stessa avevo dimenticato.

      Questa storia tuttavia è davvero triste, ma quanto frequente!

      Mi piace

    • spero che tu parli come situazione frequente in senso generale, ma non per te!
      Però, a parlare di paure non ti ho sentita una sola volta, ma forse le tue esperienze di vita devono aver avuto anche aspetti traumatici, che un pò ti possono aver segnata!
      Forse quando si intravede un carattere ed una personalità forte, come io vedo in te, il rovescio della medaglia può aver anche quei risvolti!
      Spero che ora sia tutto scordato, un pò come il post stesso!
      Un abbraccio, buona settimana mia cara Diemme!

      Mi piace

    • No Sergio, non parlo di me, e d’altra parte i post che stai leggendo sono stati scritti tutti da terze persone!

      Buona settimana? Questa settimana sarà dura non sai quanto, e davvero traumatica ma, a voler vedere il bicchiere pieno, oggi è una giornata splendida 🙂

      Mi piace

    • Meglio così, mi spiace per la tua settimana, non è che il cambio del colorito sia dovuto a quel che ti attende, visto che quello di prima era migliore, più da vita sana!
      Per il resto, il volto era bello prima e lo è pure adesso, anche se questo qua, non so a chi si possa riferire!
      Spero che la bella giornata si abbini con una migliore temperatura, come qua da me, che sembra quasi essere in montagna!
      Comunque coraggio e fai bene a guardare sempre i lati positivi delle cose!
      Ciao e ancora un abbraccio!

      Mi piace

    • Caro Sergio, purtroppo questa settimana sarà l’inferno sulla terra, e che Dio ci aiuti.

      Questo volto è “She-Hulk“, un personaggio della Marvel.

      La giornata oggi presenta una temperatura deliziosa, stamattina la prima cosa che ho assaporato uscendo è stato il fresco, e mi sentivo felice.

      Un caro abbraccio a te 🙂

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...