MdF

Questa presentazione richiede JavaScript.

E va beh, abbiamo parlato di cose troppo serie, ora aggiustiamo il tiro e divertiamoci un po’ (si fa per dire).

Ho un’amica, single come me (e, come me, per scelta altrui 😆 ), con la quale spesso ci sfoghiamo di certi maschietti, da noi etichettati come MdF (che starebbe per “Manica di Froci”).

Ecco, i froci reali si rilassino, loro non c’entrano niente con questo discorso, che non è assolutamente un discorso omofobo, anzi.

Quelli reali, i gay, hanno fatto la loro scelta, hanno un altro target, noi lo sappiamo e ce ne stiamo buone buone, paghe di essere loro amiche: che poi, spesso è pure vero che hanno una sensibilità superiore, forse perché più affine a quella femminile, o forse perché, in quanto minoranza discriminata, sono più allenati a mettersi in discussione e a capire. Dunque, lunga vita ai gay e passiamo a noi.

Quelli che noi invece definiamo MdF sono quegli uomini, presumibilmente etero, spesso sospiranti single sedicenti alla ricerca di anima gemella, che quando si presenta loro una papabile, o addirittura più donzelle papabili, o tirano il sasso e nascondono la mano, o nascondono la mano senza neanche aver tirato il sasso, e insomma, non si propongono mai!

Ecco, ora voi mi tirerete fuori “La verità è che non gli piaci abbastanza”, ma credo siate fuori strada, intanto perché non sto parlando di me (o non solo di me), e poi perché loro sono soli da duecentocinquanta vite, e lo stesso “riserbo” lo “riserbano” per l’appunto a tutte, singole e sposate, belle e brutte, alte e basse, timide o audaci, insomma, a tutte tutte (a meno che non siano persone chiaramente NON interessate a loro, perché a quel punto la musica cambia e cominciano a fare i cicisbei sapendo di essere al sicuro – e solo finché sono al sicuro).

Dunque, la loro versione è “inutile che voi donne vi facciate tante beeep mentali, se non scatta la molla non scatta!”, ma la nostra impressione è che loro sulla molla ci si siano ben seduti sopra, attenti a non farla scattare, o ci abbiano messo sopra un macigno che manco Maciste (o nella fattispecie Macista) potrebbe smuovere!

Dico alla mia amica: “Ma ci hai fatto caso che pure noi fantastichiamo su persone a non meno di 500 chilometri di distanza (ma 2000 sono anche meglio), che mostrano chiaramente di non ricambiare e, come proprio tu mi hai fatto notare, andiamo in giro con la scritta in fronte ‘Inutile bussare qui non aprirà nessuno‘?”.

“Già…” ammette lei sconsolata 🙄

“Ecco,” incalzo io, ” ti rendi conto che siamo anche noi una manica di froce???” 😆

72 thoughts on “MdF

  1. è che essere attratti da quello che è difficile avere rende la vita molto più semplice, perchè avere a che fare DAVVERO con una storia che potenzialmente fa soffrire ce la fa fare sotto. quindi ci invaghiamo dell’impossibile così siamo belle protette….

    Piace a 1 persona

  2. M’hai fatto morire dal ridere 😆 , e poi mi sono potuta immedesimare nella MdF al femminile. Anch’io vado sul sicuro perchè il mio amico è lontano lontano, tra le altre cose è stato scelto proprio per la sua lontananza. Mi posso lasciare andare e se vuoi, essere vagamente peperina, proprio per questa distanza geografica. Se fosse stato qui, probabilmente non saremmo diventati nemmeno amici. Mi sarei persa una gran bella persona e un affetto profondo che dura da anni. Ho la prova di quello che dico perchè quando mi si stava garbatamente proponendo un giovanotto della zona, pure attraente, ho fatto finta di niente. Temevo d’incontrarlo… Decisamente anch’io abbaio solo da lontano 😦 mi dico che prima o poi troverò un po’ di coraggio, ma non sono del tutto sicura di riuscirci…

    "Mi piace"

    • Benvenuta nel club dei/delle MdF: qui stiamo già a quota tre, chi offre di più? 😉

      PS: felice di averti fatto ridere, ma considerando che con gente come noi il mondo si va estinguendo, c’è ben poco da ridere!!!

      "Mi piace"

  3. Ah ah! Post molto divertente! E confermo: esistono più uomini che donne con queste caratteristiche. E’ come se aspettassero sempre l’occasione dopo – io penso che sotto sotto ci sia un po’ di paura…

    "Mi piace"

  4. E lo so, hai ragione. Chi non avrebbe paura di trasformare un sentimento d’affetto molto forte in qualcosa di potenzialmente più rischioso? metti la paura di perdere la sicurezza del raggiunto, che il nuovo alla fine non sia all’altezza del sentimento che s’aveva prima, che possano cambiare gli equilibri distruggendo tutto…e sempre che si stia facendo i conti con l’oste, ovvio.

    "Mi piace"

    • Eh sì…. belli gli uomini di una volta, che quando vedevano una donna partivano in quarta e sapevano che era loro dovere e orgoglio di maschio proporsi, e a chiare note!

      "Mi piace"

  5. “a chiare note” , ecco si, a chiare note, così una può capire che il lui è interessato, altrimenti coi “io penso che tu l’abbia capito, e se fai finta di niente è perchè non vuoi” , si corre il rischio non che lei rifiuti, ma che non si sia nemmeno accorta che lui si stava proponendo 🙄

    "Mi piace"

  6. Effettivamente ci si abitua a una situazione che ideale non è, ma il cambiamento fa paura… io, a dirla tutta, non mi fido né di me, né delle donne.
    Di me nel senso che sono poco o nulla tollerante, delle donne perché le considero troppo piene di pretese e, in qualche caso, con una connaturata tendenza ad approfittare della situazione, come in certe separazioni molto a carico del marito.
    In ogni modo io, in queste “evenienze amorose”, titubo parecchio e magari, quando sarei sul punto di prendere una decisione positiva, evolutiva… ecco che la colombella, forse stufa, se ne va con un altro (due casi realmente avvenuti):
    Peraltro sono stato anche vicino a sposarmi due volte, ma penso con terrore a cosa sarebbe accaduto se le cose fossero andate “a buon fine”: fortunatamente le ragazze hanno avuto il buon senso di lasciarmi, e non finirò mai di ringraziarle, seppure, sul momento, versai qualche lacrimuccia e credetti di essere disperato.
    Chissà, chissà… intanto il tempo passa.. e mai più ritornerà! 😆

    Piace a 1 persona

    • Bene, diciamo che sei il mio corrispettivo maschile… solo che io mi sono sposata, alla faccia del lieto fine!

      Inutile dirti che, tornando indietro, non credo ripeterei l’esperienza e, come dici tu, non mi fido né di me né degli uomini (va beh, tu l’avevi detta un po’ diversa 😉 ).

      "Mi piace"

  7. Io ho conosciuto un bel po’ di femmine che usavano questa tattica e adesso sono alle soglie dei 60 single perchè nessuno era degno di loro! 😯
    Per mia fortuna non sono alla ricerca di niente ,l’unica cosa buona che ho avuto dalla menopausa è la pace dei sensi, e la cosa non mi spiace per niente se consideriamo che mi sono sposata a 15 anni( vergine),per cui di sesso ne ho avuto abbastanza! :mrgreen:

    "Mi piace"

  8. Secondo me il/la MdF è un artista del corteggiamento subliminale. Lo si potrebbe definire un primitivo dei sentimenti. E’ uno che fa ancora il fuoco con la pietra focaia, per fare il fuoco, deve prima cercare le pietre, e gli serve tempo. Trovate le pietre, tenta con titubanza e se riesce a provocare qualche scintilla, s’impaurisce e teme che sia un incendio visibile da lontano, s’immagina il bosco che brucia con lui dentro, e subito soffoca il tutto, ovvero quelle piccole scintille e negherà fino alla morte persino di aver mai pensato di cercare le pietre focaie. Se due MdF si trovano è facile che invecchino assieme mantenendo nel cuore il ricordo delle piccole scintille che per un po’ avevano riscaldato la notte.

    "Mi piace"

    • @Francesco: simpatica osservazione, ma spesso con le vostre strategie non andate molto lontano. Con la vostra sana indifferenza alla fine acchiappate quelle che vogliono solo ciò che non possono avere e che magari poi, una volta ottenuto, se ne stancano pure.

      Comunque benvenuto a bordo, qui le opinioni della controparte sono sempre gradite! 🙂

      "Mi piace"

  9. Guarda che non parlo di una finta indifferenza, atta a sembrare inoffensivo.
    Parlo proprio di una vera indifferenza, completa e totale, senza alcun secondo fine. Io parlo per me stesso, ma ti posso assicurare che non ho nessunissima voglia di trovare una compagna/ragazza/moglie/quelchesia. Né mi interessano gli uomini. Io sono, come avrai potuto indovinare, estremamente egocentrico, e sto bene solo con me stesso e alcune altre persone, accuratamente selezionate 🙂

    Grazie del benvenuto 🙂

    "Mi piace"

    • Ah ah, questo commento sembra scritto da un mio amico, che proprio oggi commentando a voce questo post mi diceva “Ma voi donne non lo riuscite proprio ad accettare che uno voglia stare solo? Ma ce la deve avere per forza la morosa/fidanzata/compagna/moglie?”.

      Ah, come vi capite bene tra di voi! Ma per noi, sempre MdF rimanete, tiè! 😛 (spero che tu sia di spirito, perché qui quelli che non lo sono in genere fuggono… 😉 )

      "Mi piace"

  10. Ah ah ah ah …. eh eh eh eh …. 😆
    MdF …. eh ?!?
    Noi ?!? 👿
    O volevi dire Mazzo=di=Fiori ?!? 🙂
    Essì …. ci piace assai, visto che siamo ‘uomini uomini’, esser galanti con voi ‘donne donne’ …. salvo che non ci sia, dialetticamente, da duellare ‘a bastonate sulle gengive’ con voi, giacchè se questo capitasse, ma certo ormai lo sai …. non ci sarebbe “corpo a corpo”, per quanto stretto e serrato possa essere, da cui noi uomini ‘fedeli nei secoli di questo spazio’, rifuggiremmo !
    Consiglio per gli acquisti : provare per credere ! :mrgreen:

    "Mi piace"

  11. Diemme, è impossibile offendermi. Le parole sono solo questo, appunto, parole, e in quanto tali lasciano il peso che trovano. Quindi non preoccuparti 🙂
    Il tuo amico è uno che ha capito tutto della vita. Ti prego di portargli la mia stima:-)

    "Mi piace"

  12. E’ sempre un gran piacere leggere i tuoi post, carissima @Diemme!
    Anche stavolta credo di convenire con te, perchè a certi uomini mi verrebbe da assestare dei calci dove non batte il sole, per mostrare così indifferenza e mancanza di iniziativa!
    La mia situazione mi taglia fuori dall’andar oltre precisi limiti, ma non per questo non mi accorgo di quante donne interessantissime ci siano….lo stanno a testimoniare anche certi interventi proprio qui, per non parlare della padrona di casa!
    Forse vale il detto che chi ha i denti non ha il pane, mentre chi lo potrebbe avere i denti non ce li ha. Almeno si potesse dire contenti tutti, macchè!
    Un abbraccio grande carissima @Diemme ed un affettuoso saluto a @Luisa, che mi piace sempre molto quello che leggo dai suoi commenti!

    "Mi piace"

    • @Sergio: carissimo, noi già lamentiamo in questi uomini la carenza di certi attributi, poi se li calciamo pure ci facciamo autogol!

      Luisa leggerà volentieri le tue parole di apprezzamento 😉

      "Mi piace"

    • In teoria non ti posso certo dar torto, ma temo che, in certi MdF, manchi la consapevolezza di un diverso uso, che quello meramente idraulico!
      Capiscimi, ho sempre condannato e lo continuerò, coloro che il cervello ce l’hanno proprio là, ma nemmeno tutto l’opposto mi pare vada bene!

      "Mi piace"

  13. Buon pomeriggio 🙂 quoto la risposta di Diemme a Sergio. Un po’ d’intraprendenza maschile ci vuole…non sarebbe carino che l’attuale maschio italico facesse brutta figura nel mondo. Gli antenati si rivolterebbero nella tomba!
    @Sergio, grazie dell’apprezzamento, pienamente ricambiato. I tuoi commenti sono sempre garbati e intelligenti. Tra l’altro, nell’altro post nel quale non ho commentato, ma letto tutto, il tuo è stato tra i commenti che ho apprezzato di più 🙂

    "Mi piace"

  14. Ricordo tempo fa, quando andavo ancora a scuola (eh si, ho frequentato pure quella) il direttore del liceo ha voluto fare una cosa fuori dal normale. Cioè, in 8 di marzo ha dato un fiore a quattro studenti. Ogni uno doveva andare fuori, da qualche angolo del quartiere ed offrirlo ad una donna qualsiasi. Con la condizione di offrire il fiore senza proferire nemmeno una parola. Ha scelto per questa azione tre studenti ed una studentessa.
    Il primo studente e tornato con l’occhio violaceo. Aveva provato a offrire il suo fiore ad una donna per strada. Bella, giovane, e ben vestita. Soltanto che da dietro li è arrivato un pugno sano dal suo marito\fidanzato infastidito del gesto “cornificante”. Per sua fortuna, la bestia si è accontentato di soltanto uno. Dopo di che la sua attenzione si è rivolta su di lei. “La traditrice”. Che si ostinava a “non riconoscere” il peccato 👿 .
    Il secondo studente è stato più fortunato del primo. C’è… voglio dire…. si è beccato soltanto uno schiaffo su guancia dalla signora che puliva le scale del condominio. Ovviamente…. tutto ciò condimentato con un ” ‘sti porci maiali…. che non vi saziano mai…. tutti perversi di questo mondo…. che ci provano pure alla mia venerabile eta”.
    Il terzo studente invece, è tornato indietro. Con il fiore in mano. A dir la verità, aveva provato a offrirlo ad una zingara. Solo che…. la zingara vendeva anche lei dei fiori. E quando lei girandosi ha visto il ragazzo con il fiore nella mano tesa li ha replicato.
    – Ach e cosi belloo. Hai scelto un bel fiore. A te faccio un sconto. Dammi soltanto tre leoni e portalo dalla tua ragazza.
    P.S. Si…. lo so…. manca la studentessa. Per fortuna ha trovato subito una donna per strada al quale offrendoli il fiore lei lo ha ricevuto visibilmente compiaciuta. Dichiarando con sarcasmo ironico.
    – Per fortuna che siamo noi le donne a regalarci qualche fiore di 8 marzo. Altrimenti….. con i uomini d’oggi….. non ci spero più….

    "Mi piace"

    • @Valentino: ah ah, mi hai fatto troppo ridere! Certi poveri uomini, che a capire le donne ce ne vuole! (però il primo ragazzo, l’avrà imparato che le donne impegnate vanno lasciate in pace? 😉 ).

      "Mi piace"

    • @Valentino: ma la gelosia è una brutta bestia. Io ho avuto un uomo come quello, e siamo finiti entrambi soli e sofferenti mentre saremmo potuti essere insieme e felici.

      Anche lui, quando qualcuno era gentile con me, faceva grosse scenate anche a me, colpevole a suo avviso di avere provocato quelle attenzioni e avergli dato spago, in situazioni altrettanto innocenti come quelle che ci hai raccontato!

      "Mi piace"

    • Benzoché? Ma che fai, mi parli come mia figlia, che la penultima cosa che mi ha detto era che ero in vena di antinomie filosofiche, mentre l’ultima… mi deve aver parlato di gnomica… 😯

      "Mi piace"

  15. Ehi, lo sai bene che parlo (scrivo) così solo quando sono in stato di grazia! Ora, non so perchè mi sento ispirata, e sono in grado di parlare anch’io di gnomi, ecco 😳

    "Mi piace"

  16. Pingback: 10 regole per fare innamorare | Diemme

  17. Pingback: Un esempio di MdF | Diemme

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.