Il confessionale

C’è  qualcosa che proprio non vi va giù?

Vi sentite in colpa di qualcosa e volete confessarlo anonimamente qui?

Siete arrabbiati con qualcuno e gliene volete dire quattro, in forma assolutamente anonima?

Vi presento il confessionale dove, senza apparire col vostro nome, potete condividere un peso che avete sulla coscienza, o un torto sullo stomaco.

Voi mandate il commento, anche loggati, e io lo pubblico come sottopagina in forma anonima, mentre il commento firmato rimarrà nascosto.

Voi vi sfogate, io dico la mia, i lettori commentano: che ne dite?

Tre informazioni minime però verranno date: se maschio o femmina, fascia d’età, chi sono i protagonisti (figli, genitori, colleghi, amanti, ex, compagni di scuola e così via).

Pronti? Partenza? Via!

10 commenti

10 thoughts on “Il confessionale

  1. Amici, stanno già arrivando le prime “confessioni”, veramente piene di umanità, e a volte irriverenti.

    Datemi però tempo di assemblarle, rivederle, scegliere immagini, etc., non voglio essere precipitosa.

    Non dimenticate però di dirmi la fascia di età, che dividerei in:

    inferiore a 20
    tra 20 e 40
    tra 40 e 60
    oltre i 60

    tanto per inquadrarci anagraficamente ma senza essere troppo riconoscibili.

    Stiamo lavorando per voi 😉

    Voi intanto, mi raccomando, continuate!

    Mi piace

  2. Sono usciti le prime due sottopagine, ma sono poco visibili con questo template. Sto cercando qualcos’altro, ma stasera purtroppo (o per fortuna) dovrò dedicarmi ad altro.

    Intanto vi do i due link:

    “Chi gode prima gode due volte”

    e

    “Quel tugurio della tua anima”

    Buona lettura e mi raccomando, continuate! (Le altre persone che hanno scritto abbiano un po’ di pazienza… )

    Piccola nota: ma confessioni di maschietti niente? Voi tutti con la coscienza candida di un agnellino, e nessun sassolino nella scarpa perché siete superiori? Mah… 🙂

    Mi piace

  3. Vabbé però tu conosci le identità… quindi, non posso scrivere segreti inconfessabili e dei quali mi vergognerei come pochi… chessò, ad esempio, che voto Berluskoni…

    Mi piace

    • E’ quello che mi ha obiettato anche un altro maschietto…

      postalo anonimamente, metti un nick a piffero, così non lo saprò neanche io 😉

      Scrivere sempre Donna, età 40-60, fa sembrare che sia la sola fascia che ad avere una storia da raccontare: insomma, miei prodi, difendete la categoria, narrate la vostra vita avventurosa. Se sono storie e o riflessioni interessanti, ben vengano anche gli anonimi, ferme restando quelle tre informazioni (sesso, fascia d’età, tipo di vincolo con le persone coinvolte): e fateci entrare per una volta nei vostri pensieri, hai visto mai che ci capiamo qualcosa?

      Io invece sono bloccata, vorrei ma non posso, perché talmente vi ho raccontato tutto in questi anni che mi sgamereste al primo colpo!

      Mi piace

    • Chi, come te, ha la mia e-mail, è meglio che me la spedisca via e-mail. Gli altri possono scrivere qui la loro storia come commento, che non sarà approvato, e quindi non verrà pubblicato come commento, ma verrà copiato in una nuova pagina. Salvo indicazioni diverse, come nel caso di Valentino, la pubblicazione sarà anonima.

      Mi raccomando, però, le persone che non conosco, indichino almeno sesso e fascia d’età (a meno che queste informazioni non siano deducibili dal contesto)!

      Mi piace

  4. che bel luogo!

    approffitto eh…

    fascia di età: 30/40
    sesso: F
    tipologia: amica del cuore

    credi che io sia la tua crocerossina…. ti sfoghi con me per quello che fa la tua amante che ti ha lasciato…. mi illudi che io possa essere qlcs al di là di semplice amica…. ma a tutti gli effetti probabilmente non sono nemmeno quello….

    ecco…. volevo farti sapere che son confusa da questo sentimento basato sul nulla…. il mio cuore mi dà segnali contrastanti…. il mio corpo tuttavia mi dà solo un segnale… abbastanza chiaro peraltro….

    e tu che mi illudi che la nostra è un’amicizia speciale….
    ecco… mi son stancata di fare la tua crocerossina…..

    Mi piace

  5. Pingback: La sposa cadavere? | Diemme

  6. Ma si , mi confesso volentieri. Come la maggior parte degli scrittori e degli artisti, sono abbastanza egocentrica : amo essere amata e manifesto talvolta tratti narcisistici. Amo la vita, quella bella, ricca di armonia, sensibilità e bellezza. Il resto delle confessioni ad un’altra volta. Marisa

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...