Il senso della vita, secondo me

Beh, diciamo che è una delle più belle lettere che mi sia stata mai scritta! ❤

Julian Vlad

Ella y yo, un sábado por la mañana, con el sol detrás de nosotros

Cara Diemme,

le domande che ti poni sono semplici e al tempo stesso esistenziali, scatenano riflessioni complesse che richiedono di venire ponderate con particolare cura, facendo appello a un sereno contemplativo distacco che per fortuna di questi tempi non mi fa difetto. Provo a risponderti procedendo a braccio, in ordine sparso.


View original post 1.121 altre parole

12 thoughts on “Il senso della vita, secondo me

    • E’ stato un piacere. Sto attraversando un periodo particolarmente fertile, i pensieri e le parole mi escono fluidi e (quasi sempre) si dispongono da soli in forma apprezzabile. Spero che duri, o per meglio dire, di essere capace a farlo durare, così, con naturalezza. Senza dubbio, trascorrere quasi un mese di semi-vacanza nel cuore di Roma ha giovato alla causa 😀

      "Mi piace"

    • Beh, non vorrei essere troppo pessimista, ma certe volte la domanda è “Ma che campo a fare?”, non so se è la domanda giusta. Non intendo dire che non mi piaccia vivere o che abbia pensieri strani, per carità, ma, ripensando a quello che diceva la Montalcini, tante volte ho più l’impressione di aggiungere giorni alla vita che vita ai giorni.

      Piace a 1 persona

    • Sì, su wordpress ho fatto incontri meravigliosi, che molto spesso si sono concretizzati in incontri dal vivo, che qualcuno ha definito persino terapeutici: incontri che l’editor a blocchi ci sta togliendo: ma io dico, non avevano altro da fare che inventarsi questo arrovellacervelli? Questa complicazione affari semplici? Almeno avrebbero potuto lasciarci la scelta!

      Piace a 1 persona

    • Ti dirò, ci sono stati periodi anche piuttosto recenti in cui, a causa di problemi familiari, ero costretto fra quattro mura e le uniche frequentazioni umane che riuscivo a concedermi erano qui sopra. Alcune di esse davvero inaspettate e piacevoli, mi arricchivano la vita in momenti in cui c’erano forze che invece tendevano a complicarla inutilmente e a prosciugarla.
      Purtroppo le relazioni umane in spazi virtuali risentono di una volatilità anche maggiore di quella che si sperimenta nei contesti fisici, appena per qualche motivo si cambia contesto o lo si frequenta meno anche le relazioni che vi si coltivavano restano indietro e tendono a perdersi. Ma credo che possa valere anche in questo caso ciò che vale in qualunque contesto: per tanti rapporti che vanno e vengono e lasciano solo dei piacevoli ricordi, come in fondo è anche umano che sia, quelli che invece riesci a mantenere, che sopravvivono al tempo e ai cambiamenti, diventano ancora più significativi.

      Piace a 1 persona

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.