Profezie da interpretare

Mi ricordo che quando mia figlia era piccola un giorno le dissi – non ricordo a che proposito – che molto probabilmente quando fosse stata più grande avremmo litigato anche noi, perché tutti i figli adolescenti litigano coi genitori, e lei abbracciandomi forte forte esclamò “no mamma no, tu sei bellissima, io non litigherò mai con te!”.

Beh, bisogna ammetterlo, da adolescente non ha mai litigato…

16 thoughts on “Profezie da interpretare

  1. L’atto di evolversi e di crescere porta sempre grandi cambiamenti e i bambini che diventano adolescenti subiscono un processo di rinnovamento quindi anche negli atteggiamenti sono molto piu’ espressivi e meno accondiscendenti.

    "Mi piace"

    • Abbiamo ridiscusso ieri per via della pulizia frigo, io generalmente voglio che lo faccia lei perché si deve rendere conto della roba che siamo costretti a buttare, tutta roba inutile che compra il padre, centinaia di euro sprecati e non solo, la presenza di tanta roba in frigo ne impedisce pure il funzionamento, oltre a renderci inaccessibile quel poco che compriamo noi e ci serve. Ieri non l’ha fatto lei e quindi l’ho fatto io, e non ci ho visto più dalla rabbia: ho fatto la foto di tutte le cose che ero costretta a buttare e le ho inviate al padre (sempre confidando nel “vide e credette”), e lei non me l’ha perdonata, dice che è una cattiveria umiliare il padre, che lei fa di tutto per non fargli sapere che tutto quello che lui compra va sprecato, mentre io ritengo sacrosanto e doveroso che lui lo sappia: pacchi e pacchi di roba, tutto comprato in quantità industriale.

      Lei ha inquadrato benissimo il problema, lui è un ex obeso, ora si accontenta di comprare tutto quello che vrrebbe mangiare, e poi lo scarica a casa nostra. Io non ne posso più di essere vittima di questa sua patologia, quando voglio qualcosa di mio, che so di avere comprato e di avere in frigo, mi tocca mettermi a ginocchioni e vuotare tutto per arrivare alla mia, che so io, mozzarella, e questo se me ne ricordo, perché se non ricordo quello che ho in frigo rimane abbandonato e va buttato insieme al resto quando si fa pulizia (più di una volta a settimana io non ce la faccio, e se ho qualche impegno e una settimana salta diventano due). Senza contare che, per la differenziata, ogni volta il lavello si riempie di contenitori di plastica da lavare, e bisogna scendere per buttare l’umido…

      "Mi piace"

    • Caro Bruno, la situazione è complessa… Sissi è carica di esami, e al momento sembra comunque fare quello che può (pochino, ma apprezzo la volontà, sono d’accordo che gli esami abbiano la precedenza). Il problema è Attila, Attila, Attila… forse ha ragione lei che ognuno di noi due tira fuori il peggio dell’altro, ma io oramai ho un’allergia a pelle, e purtroppo non riesco a superare la pessima opinione che ho di lui, per non parlare del carico di rancore. Vedremo.

      "Mi piace"

  2. Rancore per Attila ?!? 😳
    Nooooo … non va bene, nè per te nè per Sissi !
    Piuttosto …. indifferenza, non considerazione, insomma esercitati ad agire come se l’ hombre non esistesse !

    "Mi piace"

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.