Grazie, eternamente grati!

Mi vengono le lacrime agli occhi al pensiero dello sforzo sovrumano che stanno compiendo medici e personale sanitario tutto, peraltro mentre noi stiamo comodamente a casa: supportiamoli come possiamo!

 

26 thoughts on “Grazie, eternamente grati!

  1. Penso alla gente che vorrebbe godersi, finalmente, un po’ di pace.
    Invece, in un modo o nell’altro, c’è sempre qualcuno che trova una scusa per fare casino.

    "Mi piace"

    • Ma come ha osservato qualcuno, il troppo storpia anche qui, da una sincera manifestazione di gratitudine, sta diventando un lavoro uscire alla tot ora in balcone, mezzogiorno, le 18, le 21, che poi meno gente c’è e più ti senti ridicolo, e dalle mie parti, non so com’è, non c’è mai nessuno!

      "Mi piace"

    • A parte che oltre certi limiti stava diventando una buffonata (meglio un applauso in meno e un bonifico in più), però è pure vero che qui siamo tutti imbalsamati, e soprattutto tutti attenti ai diritti e pochi ai doveri.

      "Mi piace"

    • Io spero che riescano a mandare loro rinforzi, magari smobilitandoli da zone meno coinvolte. Ora verranno mandati al fronte anche i neolaureati (via Skype.,,,), ed è un decidere continuo e convulso di soluzioni che bisogna inventare.

      Piace a 1 persona

  2. Mio figlio ha tanti amici a Milano, alcuni lavorano negli ospedali dei dintorni.
    Si scambiano informazioni e messaggi perché tutti sono ormai diventati genitori, e temono sopratutto per i loro piccoli.
    Un’amica infermiera ha dovuto rimanere a casa per mal di gola e febbre. Sono passati due giorni e ancora non sa se è positiva al Coronavirus data la carenza dei dispositivi per fare il Test.
    Sono veramente presi male…ma resistono!
    Speriamo arrivino soccorsi!
    Nives

    Piace a 3 people

  3. io mi sono promesso di impegnarmi a ricordarlo anche quando sarà tutto passato, anche quando magari parlando di medici ed infermieri magari ci si lascia andare a giudizi senza gran conoscenza… e mi piacerebbe pensare che alla fine di tutto, tutti noi, ci ricorderemo di loro in questi giorni e magari potremmo trovare delle iniziative per far sentire che abbiamo capito e che ci ricordiamo di questi giorni, qualsiasi esse siano…

    "Mi piace"

    • Speriamo, speriamo che il governo si ricordi dell’importanza della Sanità pubblica, speriamo che se ne ricordino i cittadini e la smettano di fare causa ai medici ogni due per tre, speriamo che aumentino le borse di studio per gli specializzandi e che non venga più leso con il numero chiuso il diritto allo studio di tanti che sarebbero medici eccellenti e che invece sono costretti da questo Stato spesso poco lungimirante a mettere sogni e talenti in un cassetto da cui non tirarli fuori mai più.

      Piace a 1 persona

  4. Che poi, mia cara Diemme …. di che cosa dovremmo essere eternamente grati nei confronti di coloro che, siano essi medici o siano essi infermieri, operano contro il covid19 ??? 😳
    Se gli operatori sono medici, essi, peraltro ben pagati, non fanno altro che il loro dovere ( secondo il giuramento di Ippocrate … ein base alla loro professionalità ), e se invece trattasi di infermieri ( laureati in scienze infermieristiche … ) idem : tutte e due le categorie DEVONO assistere i malati, siano essi infetti dal corona virus oppure semplicemente “malati in genere” !
    Scusate …. ma lo dovevo scrivere !

    "Mi piace"

    • Giuramento di Ippocrate o meno, sono esseri umani con limiti umani e, sotto questo aspetto, non concordo con quello che hai scritto e che, a dispetto della tua affermazione, non “dovevi”.

      "Mi piace"

  5. Insisto : DOVEVO !
    Del resto, guarda Gennaro Arma, il Comandante della nave da crociera Diamond Princess, che, rimasta la sua nave incagliata sulle coste del Giappone, attese che tutti i passeggeri positivi fossero adeguatamente ricoverati, abbandonando infine la nave per ultimo, e che ora, risultato negativo, è potuto tornare a casa : egli, ha affermato di AVER FATTO SOLO IL SUO DOVERE !

    "Mi piace"

    • Quello mi pare il minimo, ma che c’entra? Ma hai sentito in che condizioni lavorano e che turni? Un conto è la coerenza e il senso del dovere dimostrati da Gennaro Arma, un conto è lavorare in condizioni disumane senza tregua, ore e ore e ore, giorni giorni e giorni: io personalmente sento che sarei in grado di fare quello che ha fatto il Comandante Arma, ma non ce la farei a fare quello che stanno facendo medici e personale sanitario!

      "Mi piace"

  6. Vabbene, Diemme …. quanto affermi, ora, mi convince : a quei poveretti del personale medico e infermieristico che si stanno prodigando oltre le possibilità umane, dico GRAZIE AMICI …. possa Iddio ricompensarvi per tutto quello che state facendo a favore degli ammalati di corona virus o altro !

    Piace a 1 persona

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.