Di treni, di aerei, e della vita nonostante tutto

Leggendo l’ultimo post di Aquila, “I treni“, e considerando gli ultimi miei, riflettevo sul fatto che stiamo passando un periodo simile, quello dei rimpianti, una sorta di bilancio di mezza età, di quelli che intervengono quando qualcosa cambia, o senti che cambia, e percepisci che quello che non hai fatto prima oramai non lo puoi più fare.

Mi sono sentita di rispondergli con una frase che mi ripeto spesso per scuotermi e darmi coraggio, che forse perdiamo tanti treni, ma alla fine magari prendiamo un aereo che ci fa recuperare il tempo perso.

Ci credo, ci devo credere, perché l’unica cosa che la vita ci insegna davvero è che la vita va avanti, a volte persino cinicamente, nonostante tutto.

E a volte è bella nonostante tutto.

E a volte di fa provare sprazzi di felicità, nonostante tutto.

E ci sorprende.

E ci ricarica.

Ci scuote.

Ci rimette in pista.

O su un binario.

O sulle onde marine.

O su una scia celeste.

Nonostante tutto.

O quasi tutto.

7 thoughts on “Di treni, di aerei, e della vita nonostante tutto

  1. In teoria hai ragione.
    Anzi, hai molta ragione.
    Straragione.
    Talmente ragione che hai… quasi torto!
    Potrebbesi anche dire: chiodo scaccia chiodo.
    Io preferisco pensare che il tempo cancella tutto, annega ricordi, rimorsi, rimpianti.
    Tutto.

    "Mi piace"

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.