Finisce qui l’avventura di Spelacchio

http://video.corriere.it/spelacchio-si-spengono-luci-ma-albero-ha-vinto/6c33668a-f702-11e7-b0f9-ae3913959e9e

 

***

Vorrei scrivere qualche rima su Spelacchio, ma che dirvi, non mi viene, e la poesia vuole pure la sua ispirazione; Spelacchio però, seppure non m’ha ispirato versi, m’ha ispirato tanti sentimenti positivi ed è stato veramente una gioia.

Tanto per cominciare Spelacchio è uno di noi: non è maestoso, non è solenne, non è sfarzoso e barocco, anche se è alto e tutto d’oro. E’ malconcio come noi quale che sia la nostra altezza, e come noi è spolpato dal sistema, o forse dal sabotaggio o dalle intemperie (i famosi rovesci della vita!), ma ha un cuore d’oro, che comunque ha continuato a brillare e continuerà a scaldare, poiché sarà trasformato in una casa per bambini e ne rimarrà anche legna per i camini.

Spelacchio è l’emblema di un flop trasformato in successo, è l’apollo 13 de noantri, è la testimonianza che si può, che davvero si possono trasformare gli ostacoli in opportunità.

Spelacchio è diventato famoso per la sua decadenza precoce, lui è il nostro figlio gracile, che amiamo più degli altri, è quello che ci ha fatto ridere e scherzare, che ha preso vita e voce in un account twitter personale, e ha parlato, riso, e scherzato.

Spelacchio ha suscitato la nostra ironia (ho apprezzato anche quella dei detrattori, che spesso e volentieri mi hanno fatto ridere di cuore), e anche adesso che sta andando via rimarrà nella storia di Roma, diciamo al posto delle Olimpiadi.

Domani è un altro giorno, per il prossimo Natale aspettiamo un altro albero, che chissà se sentiremo ancora vicino e familiare come questo: dicono che l’albero di San Pietro fosse più bello, ma a parte questa affermazione non ne ho sentito altre, e le processioni per vedere l’albero è a Piazza Venezia che sono state!

Caro Spelacchio, grazie per la tua compagnia e per questa ventata d’allegria, grazie di esserci stato!

 

Annunci

15 thoughts on “Finisce qui l’avventura di Spelacchio

  1. Ma non è vero che, noi genitori, vogliamo più bene a quei figli gracili che, destinati a sfiorire prima del tempo, ci commuovono ???
    E allora dico : adieu Spelacchio, torreggiando precariamente dal centro di Piazza Venezia, sei stato una meta inesauribile di visitatori entusiasti !!! Torna presto, alberone presto sfiorito, torna a strapparci un sorriso … il mondo, quando è perfetto, non ci commuoverà mai come te ! 😀

    Piace a 2 people

  2. Stamattina quando sono passata avevano oramai quasi finito di tagliare i rami, rimanevano solo quelli in cima. Comunque è stata una bella avventura, e il segno che quando si vogliono far funzionare le cose funzionano.
    Mi era dispiaciuto quando avevano deciso di spegnerlo, poi il Comune ha tirato fuori gli attributi e ha detto “No, rimane!” e hanno vinto loro!

    Io non so se tu l’avevi visto, comunque ho appena aggiunto al post il video dell’addio ❤

    Mi piace

  3. Si … l’ avevo visto e, d’acchito, l’ avevo deprecato, mandando anatemi contro quell’ assessora comunale che, tradendo anche la fiducia della Sindaca ( che quest’ anno voleva la rotazione delle ditte fornitrici ), aveva riaffidato l’ impianto di spelacchio facendo spendere al comune il doppio dei soldi necessari ! Poi, sospinto anche da te, mia cara Diemme, e dai tantissimi cittadini romani e turisti stranieri che erano entusiasti di spelacchio, ho rivisto le mie convinzioni enumerandomi anch’ io fra gli ammiratori di spelacchio ! 🙂

    Mi piace

    • Quell’assessora sta sulle balle anche a me, ma sulla cifra ci sono tante questioni, nel senso che c’è chi dice che quelli delle altre amministrazioni sono costati di più, ma io che ne so di queste cifre, non saprei dove andarle a prendere.

      Comunque Spelacchio è stato davvero un albero particolare, che ha preso vita e ci ha regalato tanti sorrisi.

      Mi piace

  4. Guarda, la cosa che mi ha fatto più ridere è proprio questa: hanno fatto di tutto per infangare il sindaco con la scusa di spelacchio utilizzando l’albero come argomento contro il suo operato che, invece, ne hanno reso ancor di più fama e giustizia.
    Proprio l’altra sera, su 8 e mezzo, c’era la Lorenzin intervistata dalla Gruber. Ovviamente, come tutti i partiti, nulla ha saputo dire tranne che criticare l’operato della Raggi (che poi cosa c’entra la Raggi con le elezioni del 4 Marzo non saprei). Risponde Travaglio, che dice “Avete esaurito tutti gli argomenti. Mi spiega perchè v’attaccate a Spelacchio che, nonostante tutto, ha trovato consensi anche fuori dall’Italia?”
    Vuoi sapere la faccia della Lorenzin?

    :\

    Mi piace

  5. Una cosa è certa. a Spelacchio ci siamo affezionati in tantissimi, di ogni parte della Penisola e, proprio per tutto quello che hai scritto tu, lo ricorderemo con tenerezza..

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.