Soqquadro e beqquadro

Si dice che in italiano ci sia una sola parola che si scrive con la doppia q, e questa è soqquadro, ma io ricordo benissimo che, alle elementari, la maestra ci fece diligentemente annotare sul nostro quaderno che le parole con due q sono due, soqquadro e beqquadro.

Veramente per lungo tempo la seconda parola non la ricordai, e dappertutto vedevo scritto che in italiano c’è una e una sola parola che si scrive con la doppia q, per l’appunto soqquadro.

Piano piano però questa seconda parola, beqquadro, è riemersa dalla mia memoria, ma tutti i controlli davano esito negativo (lo stesso correttore wordpress me la sta segnando come errata), e bequadro la davano con una sola q, nonostante la pronuncia con una sola q risultasse non corrispondente alla realtà (ma, si sa, noi romani le consonanti le raddoppiamo e semplifichiamo a caso, abbiamo la robba e la guèra, potremmo non fare testo).

Oggi, finalmente, santo internet, salta fuori qualche articolo che mi dà ragione, tra cui questo che però specifica: “Personalmente preferiamo la grafia con una sola q per rispettare la legge linguistica che stabilisce soqquadro essere la sola parola che può fregiarsi della doppia consonante q”, come se fosse un buon criterio scrivere una parola diversamente da come si pronuncia per adattarla a una “legge linguistica” che si è dimenticata di lei.

V. http://www.dizionario-italiano.it/linguamadre/articolo.php?art=275

Annunci

10 thoughts on “Soqquadro e beqquadro

  1. La frase “scrivere una parola diversamente da come si pronuncia per adattarla a una “legge linguistica” che si è dimenticata di lei” trovo sia particolarmente particolarmente simpatica.

    Liked by 1 persona

  2. L’ importante che la frase abbia un senso, poi come si pronuncia e’ una questione individuale, ognuno ha le sue cadenze dialettali. Buona giornata.

    Mi piace

    • ma in beqquadro la q si pronuncia dura, praticamente doppia, anche perché è l’unione della nota be (l’antico nome della nota si) + quadro, e nella fusione la q raddoppia per mantenere il suono delle parole pronunciate separatamente.

      Mi piace

    • “Taqquino” con due q non si può sentire, la tua maestra era un’asina e basta, senza correnti di pensiero a giustificare la sua ignoranza.

      D’altra parte non è la prima, ho sentito di una che ha corretto una bambina che aveva scritto correttamente “legge” e le ha aggiunto la i (leggie): io su scuola e insegnanti ho le mie idee… una scrisse un libro per le elementari, usando la parola “disfando” come gerundio di disfare, e ho detto tutto (ma “taqquino” è decisamente la peggiore sentita finora).

      Liked by 1 persona

  3. Onestamente non avevo mai sentito la parola “beqquadro” (con una o due q) e avevo una maestra bravissima. Credo che, essendo una parola appartenente a un linguaggio settoriale (quello della musica) non sia considerata appannaggio di molti e forse è per questo che non viene citata dalle grammatiche (ho consultato vari manuali e non l’ho trovata, mentre su internet è comunemente scritta con una sola “q”). Quanto a “soqquadro”, riporto la spiegazione che ne dà un vecchio libro (anni 70) che ho ancora in casa: «Un vocabolo ribelle, soqquadro, vuole invece le due q, rifiutando la compagnia della c come non degna del suo rumoroso significato rivoluzionario.»
    Non è meravigliosa? 🙂

    Liked by 1 persona

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...