Christmas tag

scusa-per-il-ritardo

Siccome la bella addormentata mi fa un baffo sono molto presa dalla routine quotidiana, mi era sfuggito un post in cui venivo taggata e me ne sono accorta solo ieri, cercando di fare ordine nella mia casella di posta (oltre 3000 e-mail ancora da aprire al netto di quelle – notifiche NON di amici – cestinate sulla fiducia).

Oddio, il tag riguarda il Natale, quindi in teoria sarei leggerissimamente fuori tempo, ma non è diventato il nostro motto che “O è Natale sempre o non è Natale mai”?

Rompo quindi gli indugi e do seguito al tag che prevede i seguenti passi:

1- Rispondere alla domanda “Quali sono le 3 cose che non possono mancare nel tuo Natale?”

2- Citare, taggare e ringraziare l’ideatore del tag (Shioren): grazie! (fatto).

3- Citare, taggare e ringraziare chi vi ha taggati: Laura Faedda: grazie! (fatto).

4- Taggare a vostra volta almeno 15 blogger

LE TRE COSE CHE NON POSSONO MANCARE NEL MIO NATALE:

  1.  Mia figlia. Io non vengo da una tradizione cristiana e il Natale a casa mia non si è mai festeggiato, ciononostante, in quanto italiana, la magia del Natale l’ho sempre un po’ respirata. Sarà stata l’aria di festa, sarà stato il vedere – in casa d’altri – tutti i preparativi, l’albero e i regali, ma un po’ ne sono stata contagiata e, considerando che mia figlia religiosamente è “cittadina del mondo” (cioè la mia scelta è che l’avrei educata secondo i valori in cui credevo, indipendentemente dalla fede, e che da grande avrebbe deciso), con lei ho iniziato a seguire questa tradizione, se non altro per la gioia di farle trovare i regali sotto l’albero (e vabbè, questa è l’interpretazione consumistica del natale, ma è anche voglia di vedere la gioia negli occhi di un figlio, e provare quella immensa di viziarli). Mia figlia, da parte sua, questa tradizione la sente moltissimo, ed è forse l’unica cosa di cui si occupa in prima persona, con tanto tanto amore: prepara l’albero, si occupa dei regali spesso confezionati da lei personalmente, prepara la cena – ora rigorosamente vegana – stando magari giorni e giorni a cucinare, e insomma, casa mia a Natale si trasforma profondamente.
  2. Attila. Non per me naturalmente, ma per mia figlia non è festa se non ha entrambi i genitori accanto: e poi, che sarebbe il Natale senza lui che si lamenta perché gli facciamo vedere i soliti film stucchevoli, da “Sette spose per sette fratelli” a “Una poltrona per due”, con qualche tentativo di far passare anche “La vita è una cosa meravigliosa” e “Miracolo nella 34ma strada”, contro il suo film “impegnato” che ogni anno cerca, inutilmente, di propinarci?
  3. Il disappunto di mia madre, che mi considera un’eretica a causa di questa tradizione, nonché un’indegna e irrecuperabile traditrice delle mie radici ebraiche: non sarebbe davvero Natale senza la sua espressione piena di sdegno!

Ci sarebbe ora da taggare 15 blogger, ma davvero, io sono un tipo sui generis, però coinvolgere a febbraio le persone in un post natalizio non mi pare davvero il caso!

PS: su questa iniziativa non era riportato, ma generalmente quando si taggano le persone raccomandano vivamente di avvisarle, onde evitare, come nel mio caso, figure barbine e inevitabili confessioni di aver letto i post in differita di un paio di mesi…  😉

Annunci

12 thoughts on “Christmas tag

  1. Trovo il tuo modo di educare tua figlia in questo campo, molto sensibile e dolce.
    Continua per la tua strada e con le tue scelte e grazie infinite per aver fatto il mio tag.
    Ciao 😃

    Mi piace

  2. Dire …. iiiiioooooooooooo, qualcosa sul tuo Natale ??? 😯
    Scherzi ???
    Se lo facessi, correresti il rischio di beccarti, fra capo e collo, un bel “bollino rosso”, amica mia …. se mi lasciassi andare !!! :mrgreen:

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...