La speranza

israele-ringrazia-emergenza-incendi-2016netanyahu-ringrazia-abu-mazen

Nell’orrore degli incendi appiccati che hanno creato milioni di danni, si è mossa comunque la macchna degli aiuti internazionali e, siamo quasi in zona miracolo, anche l’autorità nazionale palestinese ha offerto il suo aiuto, accettata dal governo israeliano.

Abbenché io sia, lo ammetto, prevenuta (timeo Danaos et dona ferentes), la cosa mi ha commosso e allargato il cuore alla speranza. Non che Israele non meriti questo aiuto, visto che gli stessi familiari del leader sono stati spesso curati – e salvati! – in ospedali israeliani (v. ad esempio http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/09/medio-oriente-salute-israeliana-hamas-abu-mazen/1259734/), come altre migliaia di palestinesi, senza contare le tonnellate di aiuti umanitari che Israele invia regolarmente a Gaza, ma finora l’aiuto era sempre stato unilaterale, e in cambio aveva ricevuto odio, disprezzo, calunnie, attentati.

Abu Mazen è la seconda volta che si espone nei confronti di Israele (la prima è stata la partecipazione ai funerali di Shimon Peres): sarà veramente lui quello che porterà la pace in medio oriente? E’ veramente vicino il giorno in cui israeliani e palestinesi vivranno l’uno accanto all’altro come fratelli? E’ veramente vicino ad avverarsi quel desiderio espresso dalla mia amica Angelica Edna Livne Calò nel suo libro che i tunnel oggi detti “del terrore”, in cui passano terroristi per compiere attentati, serviranno invece per il passsaggio di metropolitane, con la nostra e la loro gente che va e viene liberamente, per lavoro, shopping e visite l’uno all’altro?

Che la pace sia vicina, per quanto tortuosa possa essere stata la strada che vi ci avrà portato.

Amen.

Advertisements

11 thoughts on “La speranza

  1. Speriamo….ci dev’essere la volontà, da entrambe le parti, e potrà essere fattibile….ed anche se ci saranno sempre il gruppetto degli “irriducibili” se la gente vuole la pace verrano isolati ed emarginati e la pace ci sarà.

    Mi piace

  2. Ci sono Angeli … come @AbuMazel e @Natanyahu ( che questa volta ha gettato alle ortiche il suo zolfo infernale e guerrafondaio ) che volano alti nel cielo di Berlino, per poi poggiarsi sui pinnacoli del Tempio di Giano, da cui far tornare il sorriso agli Uomini di buona volontà !

    E, a quel punto di sublime pace, cessano perfino gli attacchi in basso, dalle parti della nanitudine dei satanelli alla @brunetta ! 😀

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...