L’orrendo foco

Stanno dando fuoco a una nazione intera, e tanto a loro cosa importa, hanno distrutto tutto anche a casa loro! Gli era stata lasciata una Gaza verde, erano state lasciate loro infrastrutture, e le serre che avrebbero permesso loro una florida attività: hanno raso tutto al suolo per costruire i tunnel del terrore. Non hanno bisogno di lavorare per vivere, la comunità internazionale manda soldi in quantità industriale. Non so se nutrano in qualche angolo recondito del loro cuore quel sano istinto umano a costruire che ha permesso l’evoluzione dell’umanità, sembra piuttosto che vivano per uccidere e morire, distruggere e gioire della distruzione. Non importa che sia anche autodistruzione, sono disposti a qualsiasi perdita pur di… guarda, non ce la faccio più neanche a parlarne. 😥
Onore a quegli arabi che si sono tirati fuori da questa logica, hanno condannato questi roghi e addirittura stanno partecipando a domarli: forse una speranza di pace c’è, forse un giorno vincerà il buon senso e si potrà vivere e amare la vita insieme.

L'altra Israele

incendio

Ancora una volta Israele si trova sotto attacco a fronteggiare un nuovo fronte, una nuova guerra. Il conflitto odierno è molto più subdolo e per molti versi inspiegabile e incomprensibile. In Israele la chiamiamo Eshtifada, l’Intifada del fuoco. E’ da oltre una settimana che il paese si trova letteralmente sotto fuoco. Di oltre un centinaio di focolai almeno la metà sono di carattere doloso, nella sola città di Haifa, la terza del paese con oltre trecentomila abitanti, sono stati evacuati oltre 60mila persone.

View original post 736 altre parole

Advertisements

2 thoughts on “L’orrendo foco

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...