Ma è un’equazione???

charlie-brown-domande-e-risposte

Oggi guardavo un episodio di “The Big Bang Theory” (di cui sto facendo maratona…  😉  ), e a un certo punto, di fronte a un’amicizia di due dei protagonisti che si stava guastando in seguito al fidanzamento di uno del gruppo, un altro enuncia una teoria, a suo dire nota e collaudata, secondo la quale, quando uno inizia una relazione, perde da uno a due dei migliori amici e mi ricordo che mia figlia mi aveva detto più o meno la stessa cosa.

Ora, quello che mi è successo lo sapete e non sto a ripeterlo, ma mi chiedevo se fosse successo anche a voi, se potete ricostruire se è successo a qualche vostro amico, parente o conoscente e, in caso di risposta affermativa, secondo voi perché succede?

Il fatto di concentrare tutte le proprie energie nella nuova storia non è una spiegazione, nel senso che gli amici non è che abbiano necessariamente bisogno di una frequentazione assidua, e figuriamoci se un amico non capisce la nuova situazione.

Io non voglio fare la psicologa da corridoio ma ho elaborato una mia idea in proposito, però vorrei prima sentire la vostra opinione, basata sulle vostre esperienze dirette o indirette: secondo voi è così frequente o addirittura inevitabile? E nel caso, perché?

Update: la mia idea in proposito.

Sapete qual è la mia teoria? Il tempo non c’entra niente, è chiaro che una persona che ha una storia di tempo da dedicare agli amici ne ha di meno ma secondo me non è questo, diradare il tempo insieme non significa perdere un’amicizia. Io penso che, quando uno s’immerge in una storia, abbia voglia di rinascere, di essere una persona nuova, e questo gli faccia vivere i vecchi amici che lo conoscono come un fardello. Magari è un processo inconscio, ma si ha l’impressione che l’amico del cuore sia un po’ il nostro specchio, e l’immagine del solito noi non è quella che vogliamo vedere. Quando si vive una nuova storia si crea un nuovo mondo, persino un nuovo linguaggio, e quello vecchio rischia di non appartenerci più.

Annunci

14 thoughts on “Ma è un’equazione???

  1. Premesso che ho tentato di vedere The Big Bang Theory oggi su Italia 1, e la deficienza delle battute mi ha fatto chiudere il programma (d’altronde l’alternativa era Grande Fratello Vip), dico che è possibile che si perdano gli amici, anche senza volerlo veramente. Potrei farti molti esempi. Un mio amico si fidanzò con una ragazza e a poco a poco non si allontanò solo dal migliore amico, ma anche dal gruppo. E così la maggior parte di loro. Lo fece la mia compagna di banco che se un tempo andavamo insieme per il centro a fare shopping, ad un tratto aveva smesso anche di fare ricreazione a scuola nel cortile, preferendo stare seduta al banco. Ed anche io ho perso delle amiche per via del fidanzamento e non saprei spiegarmene il motivo, o forse in parte potrei farlo. Personalmente all’inizio della storia mi trovavo davanti ad un bivio: dividere il mio tempo libero fra la nuova frequentazione e le solite uscite fra amiche. Il nuovo mi gustava parecchio ed il vecchio stava diventando stretto. Avevo abbastanza tempo da dedicare a tutto: lavoro, amore, amicizia. Il lavoro era relegato al week end. Sul posto di lavoro avevo le mie amiche a cui dedicavo e pause e le mezz’ore in cui si arrivava prima del proprio turno. Stessa cosa all’università. Ore libere da trascorrere con le colleghe, ore di studio da stare in biblioteca. Poi la domenica era (ed è) dedicata solo a lui. Col passare degli anni ogni persona (migliore amica e non) hanno iniziato i loro rapporti. Ciò che era la vita dell’universitario iniziava a stare stretto, meglio quindi un rapporto nuovo. Fino a quando oggi come oggi se vuoi incontrarti puoi farlo su messenger, o per caso sul corso principale della città, magari casualmente.
    Credo che un rapporto d’amore rubi parte di quel tempo che viene dedicato agli amici. Credo inoltre che inconsciamente si sia gelosi dell’amico che approccia una nuova storia d’amore, e queste due cause (il tempo e la gelosia) rompano parte dei rapporti d’amicizia.
    Inoltre avere una storia d’amore significa gettarsi in una nuova avventura, in un vicolo cieco che può sboccare in un’esperienza positiva, ma anche negativa. L’ignoto ha sempre affascinato l’essere vivente e tra vivere una cosa nuova e vivere la routine delle ciambotte a casa di tizio (migliore amico), si preferisca la prima.
    D’altronde tira più un PdF che un carro trainato da buoi!

    Liked by 1 persona

    • Sai qual è la mia teoria? Il tempo non c’entra niente, è chiaro che una persona che ha una storia di tempo da dedicare agli amici ne ha di meno ma secondo me non è questo, diradare il tempo insieme non significa perdere un’amicizia. Il fatto è che penso che, quando uno s’immerge in una storia, ha voglia di rinascere, di essere una persona nuova, e questo gli fa vivere i vecchi amici che lo conoscono come un fardello. Magari è un processo inconscio, ma si ha l’impressione che l’amico del cuore sia un po’ il nostro specchio, e l’immagine del solito noi non è quella che vogliamo vedere. Quando si vive una nuova storia si crea un nuovo mondo, persino un nuovo linguaggio, e quello vecchio rischia di non appartenerci più.

      Liked by 1 persona

    • O rischia di stare stretto, o magari ci sembrerà infantile, banale, appartenente al passato. Giusta osservazione, ciò dimostra quelle storie d’amore nate all’interno di una comitiva, con amici in comune per entrambi i soggetti. A lungo andare la cerchia di amicizie, le solite uscite stufano… meglio qualcosa di nuovo!

      Mi piace

    • Sì, anche il cambiamento è qualcosa di cui ogni tanto si sente il bisogno… ma questo non giustifica la perdita dell’amicizia, solo il diradamento della frequentazione, o anche addirittura l’abbandono – si spera temporaneo – della frequentazione, ma fermi restando stima, affetto, e comunque il piacere di rivederci quando magari, per caso, ci s’incontra.

      Beh, diciamo che se c’è un campo in cui sono ferrata è proprio quello dell’amicizia, ho avuto amicizie di tutti i tipi, oramai credo con quasi tutti gli esiti possibili compresi, per fortuna, quelli felici!

      Liked by 1 persona

    • Ah, dimenticavo: io dopo le prime due serie di Big Bang Theory avevo pensato di smettere perché dalle risate mi sentivo male, ma certo è che se si vede una puntata avulsa dal contesto e senza conoscere i personaggi capisco che non faccia un bell’effetto.

      Liked by 1 persona

    • Mi è capitato di seguirlo qualche volta, ma non trovo la comicità che si vuole vedere. Poi ovviamente i gusti sono gusti. Ad esempio ho seguito Gossip Girl, Ugly Betty, Sex and the City…. ma questa non la digerisco…

      Mi piace

    • A me piace moltissimo, ma riconosco che, se ne avessi visto semplicemente qualche puntata spuria qua e là, probabilmente ne avrei la stessa tua opinione. Le loro battute hanno decisamente poco senso se sradicate dal personaggio e dall’evoluzione dell’intera serie.

      Liked by 1 persona

    • Va beh, non volevo intendere il normale corso della vita… anzi, quasi quasi ora prendo la risposta ad Aida e la metto nel post, così chiarisco meglio le dinamiche cui mi riferivo.

      Mi piace

    • La vita ci dimostra che tutto passa, anche le amicizie vere e profonde, e i motivi possono essere i più svariati, ma qui si sottolineava il fatto che quando si inizia una nuova relazione la perdita di uno o due buoni amici appaia pressoché matematicamente certa, e questo può sembrare strano perché, sempre all’apparenza, non ce ne sarebbe motivo.

      Il tempo è di meno, d’accordo, se uno dei due amici è single a vedersi tutti insieme si rischia di essere il terzo incomodo o, come si dice a Roma, “reggere il moccolo”, ma secondo me non è nemmeno questo. Io credo che si mischino una certa invidia – sia pur bonaria -, un certo malessere esistenziale da parte dell’amico rimasto solo, e una voglia di rinascere a nuova vita e di essere altro da sé da parte di chi invece ha trovato – o pare aver trovato – l’anima gemella.

      C’è chi quando si accoppia, soprattutto se la storia sfocia in un matrimonio, rompe con tutti i vecchi amici, o per tuffarsi nella nuova vita, per i nuovi impegni, o semplicemente perché i vecchi amici non piacciono al partner (e questo, mi dispiace dirlo, un tempo e con una mentalità più ristretta era la regola); poi, nel caso l’unione sfoci in una separazione, si ritrova attorno il deserto e deve ricominciare a costruirsi una rete sociale (quanti ne ho visti!).

      Per esempio, non so se già c’eri ai tempi in cui vi raccontai del mio amico P., un altro caso di un uomo che si ritrovò solo perché nessuno dei suoi amici era gradito alla moglie. Noi eravamo davvero tanto amici, una complicità che, a dispetto di tutto, si è conservata fino a che è vissuto. Sposò una donna molto particolare, che non gli permetteva di frequentare nessuno perché era gelosa se andava solo, e si sentiva fuori luogo e inadeguata ad andare con lui, con l’effetto che vissero tutta la vita chiusi in una bolla, o prigione dorata che dir si voglia. Quando non ci ritrovammo più a lavorare insieme, i rapporti si diradarono inevitabilmente, e quando due amici si allontanano, l’affetto non viene meno, ma la quotidianità e la conoscenza di quella quotidianità sì.

      Meno male che la vita, come potrai leggere nel post linkato, ci ha riuniti prima della sua fine: sono sempre più convinta che “ogni cosa è illuminata”, e questa la considero una delle tante prove.

      Liked by 1 persona

  2. A me non è mai successo di perdere degli amici per un fidanzamento…ci su vedeva meno e in modo diverso ma l’amicizia non cessava…
    Di amici ne ho persi per strada non per questo motivo…😊un abbraccio diemme☺

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...