Bella estate…

donna in mezzo a un campo di fiori

Mettetela come vi pare, io l’estate l’adoro, il caldo mi mette di buon umore, le giornate lunghe mi riconciliano con la vita, e il calore del sole sulla pelle fa di me una persona felice.

Roma d’estate è splendida, i romani se Dio vuole l’abbandonano e la città diventa vivibile.  Sto venendo al lavoro in macchina, ci impiego 25 minuti contro le solite due ore, arrivo ascoltando la musica e canticchiando.  La parcheggio molto lontano, non perché non ci sia posto ma perché qui il parcheggio è a pagamento e non ho alcuna intenzione di lavorare per pagare le strisce blu. La parcheggio a sei/sette fermate di autobus e percorro un bel tratto a piedi, tra vetrine, bancarelle e caffetterie rifornitissime (ho già selezionato i preferiti…).

Arrivo al lavoro presto e di ottimo umore, che migliora ancora al pensiero che all’uscita sarà ancora giorno e che ritornerò in macchina, non prima di essermi sgranchita ancora le gambe per raggiungerla, dopo una giornata passata seduta.

Camminando mi vedo i luoghi più belli di Roma (orbito tra Trastevere, isola tiberina, Fori Imperiali, vedo chiese maestose, la sinagoga, il biondo Tevere, vestigia varie….), e non nego che spesso la camminata me la faccio chiacchierando al telefono con qualche amico: cosa voglio di più dalla vita?

Annunci

30 thoughts on “Bella estate…

    • Buon ferragosto a te! Io sto al chiodo, ancora sono in ufficio, dopo ferragosto pure e sabato e lunedì sarò con la mamma. Divertiti anche per me!

      Mi piace

    • Buon ferragosto a te cara Lucetta! Sì, è vero, una volta Roma era più deserta, e tra chi rimaneva si creava una sorta di intimità. Ora non è più così, ma è comunque decisamente più a misura d’uomo e più vivibile!

      Liked by 1 persona

  1. Ciao carissima Diemme, premetto subito che pure io, come te, per la temperatura e per la lunghezza delle giornate preferisco l’estate rispetto all’inverno, però ciò che trovo ancora più preferibile è l’imminenza della bella stagione, visto che ogni anno, passato ferragosto è come se l’estate, con programmi di ferie e vacanze, si avvii alla conclusione.
    Un pò come il sabato che è meglio della domenica, infatti la poesia del Leopardi, Il sabato del villaggio, è quella che ho sempre sentito viva ed attuale, sopratutto per il mio modo di sentire il ritmo dei diversi giorno della settimana, che in maniera più ampia si possono applicare alle stagioni nell’anno. Però la città vuota o semivuota, per un pò può esser preferibile, poi una certa vivacità finisce per mancare, pure, se non altrettanto, in ufficio, sebbene con tante persone in ferie si possa pure lavorare meglio. Almeno questo è quello che ho sempre provato io. Buona estate e buone vacanze a chi le deve ancora fare e buone passeggiate mattutine a te e spero che l’auto tu riesca a metterla all’ombra!

    Liked by 1 persona

    • Roma non è che si svuoti, la popolazione credo che al massimo si dimezzi (e quindi ne rimane ancoratanta!) e poi ci sono molti turisti, non ci si annoia davvero e la vivacità non viene certo meno, anzi, semmai è più possibile godersela quando non si è strangolati in un formicaio.

      Mi piace

  2. Hai descritto il mio spirito nei confronti dell’estate! Mi vivo Roma esattamente come te, ho la fortuna di lavorare in un quartiere centrale e che mi piace, a due passi dal Vaticano… Uscire dall’ufficio ed essere circondati da luce, vita, movimento per le strade ti fa credere che la giornata sia ancora lungi dal terminare, anche se magari sono le 18…

    Mi piace

    • E’ proprio così. Quando d’inverno esco alle sei e vedo il buio mi piglia la depressione: la giornata appare già finita e ho ancora un’ora e mezzo o due di viaggio sui mezzi pubblici, spesso sotto l’acqua, prima di arrivare a casa.

      L’estate esco alle 18 che è ancora giorno e me ne vado a spasso tra vetrine, o viali alberati, o quello che sia, e mi godo ancora una bella fetta di giornata.

      Mi piace

    • Io in estete non concludo l’unica cosa che dovrei concludere, cioè riposarmi e rigenerarmi, ma è comunque luce, sole, tempo… amo troppo l’estate, ed è un amante da cui ogni anno sono costretta a separarmi per troppo tempo.

      Liked by 1 persona

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...