Rimorsi

Isola in bilico nel cielo

Non posso dirvi quello che è successo, la coscienza di essere sulla pubblica piazza ce l’ho, e credo che raramente ho perso di vista il concetto. Oltretutto, ogni tanto, qualche commento cattivo, rigorosamente cancellato o lasciato in moderazione, contribuisce a ricordare che non sei unicamente tra amici.

E quindi il mio rimorso rimarrà qui senza nome.

Io non sono una da rimorsi, nel senso che le cose che non vanno bene mi sforzo di non farle piuttosto che farle e pentirmente, più o meno sinceramente. Sono piena di rimpienti, piena, stracolma, straripante di rimpianti, ma rimorsi no (pensate che non ho neanche investito con un caterpiller la pdf), faccio quello che è giusto e ne pago il conto, per caro che possa essere.

Ma per ben due volte, nel medesimo contesto, mi è capitato per una volta di fare, per un’altra di lasciar fare, una cosa che mi crea rimorso e mi porta dolore.

Molti al mio posto non si porrebbero il problema, molti altri direbbero “E che potevi fare?” e io, anche se a questa domanda non ho risposta, mi sento che comunque avrei potuto.

Ho agito – o permesso che agissero – per paura? Una volta sì, la seconda ero in stato di disorientamento assoluto e, mi vergogno a dirlo, di grande soggezione psicoogica.

Ora, ripeto, non voglio raccontare, ma voi, che rapporto avete con rimorso e rimpianti?

Annunci

27 thoughts on “Rimorsi

  1. Succede a tutti di avere rimorsi o rimpianti, anche per piccole cose. Non si sta bene, specie per i rimorsi che martellano e rischiano di lacerare. Per fortuna di rimorsi non ne ho, quelli che ho avuto li ho pian piano colmati e rimossi dopo averli attentamente studiati. I rimpianti sono altra cosa, fanno parte di noi e di quel non saper dare mai la precedenza a noi stessi per guardare prima chi ci sta vicino.

    Mi piace

    • Io finora ne avevo solo uno di rimorso, ero bambina e, arrabbiata, avevo detto delle cattiverie a mia nonna, che si era messa a piangere balbettando “Perché dici questo a nonna?”. E’ passato ormai mezzo secolo, ma il rimorso non mi ha mai abbandonato. Poi questi ultimi due fatti, compiuti – o lasciati compiere – soprattutto perché totalmente disorientata.

      Qui a Roma diciamo che il momento del fesso passa per tutti… con me ha fatto anda e rianda.

      Per i rimpianti sono d’accordo con te, anche per me consistono tutti nell’aver dato la precedenza a qualcun altro piuttosto che a me stessa.

      Mi piace

  2. Sarà che medito davvero tanto prima di fare qualcosa di importante o prendere una decisione importante che quando lo faccio sono decisa e quindi non ho rimpianti ne rimorsi perchè tutto è stato(almeno da me) valutato e ponderato. Per quanto riguarda gli altri non mi associo mai ad azioni che non approvo e che io stessa non farei, quindi se non posso evitare l’azione da parte degli altri io me ne tiro fuori. Il rimpianto ci può comunque essere per rapporti che erano e che non sono più, ma non per la decisione presa.

    Date: Tue, 19 Jul 2016 12:14:21 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Mi piace

    • Certo, quando prendi una decisione, quando ci pensi, non quando ti trovi di fronte a una situazione imprevista e devi avere una reazione immediata, oppure quando è qualcun altro che interviene e tu sei paralizzata o dalla paura o da tempi stretti in cui non sai assolutamente cosa fare, e rimani schiacciata in un angolo a vedere qualcun altro che interviene, magari in modo che tu non approvi. Non è sempre così facile, bianco e nero, decisione ponderata etc.

      Mi piace

    • Certo, quando prendi una decisione, quando ci pensi, non quando ti trovi di fronte a una situazione imprevista e devi avere una reazione immediata, oppure quando è qualcun altro che interviene e tu sei paralizzata o dalla paura o da tempi stretti in cui non sai assolutamente cosa fare, e rimani schiacciata in un angolo a vedere qualcun altro che interviene, magari in modo che tu non approvi. Non è sempre così facile, bianco e nero, decisione ponderata etc.

      Mi piace

    • si capisco….è difficile sapere della situazione….possono essere tante quindi nell’immediatezza bisogna trovarcisi per poter sapere come si reagisce.

      Mi piace

  3. Credo che la mia vita sia piena dell’uno e dell’altro e che nonostante tutto appartengono a quello che oggi sono diventata. se non ci fossero stati rimorsi sarei una pura stronza priva di scrupoli con la coscienza sotto ai piedi, mentre se non avessi avuto rimpianti non potrei parlare di passato e non potrei, oggi, raccontare quello che fui ieri. oggi più che di rimorsi credo che tu stia cercando una giustificazione (ovviamente chiedo scusa per l’azzardo, pur non conoscendo la situazione). Ebbene, capita quando si agisce nell’uno o nell’altro modo e il risultato non è quello sperato. Non posso dirti di fartene una ragione, ma sappi che ciò che è successo potrebbe arricchire la tua esperienza.

    Mi piace

    • Il non sono abituata a combattere col rimorso, come dice Silvia uno ci pensa prima (quando può), e le azioni da non fare le evita, e infatti io detesto il “pentimento” e gli inutili sensi di colpa: le cose bisogna non farle, e non farle e pentirsene, troppo comodo. Tutto ciò, ovviamente, nei limiti delle umane possibilità.

      I rimpianti invece mi hanno sempre massacrato e sì, sarebbe bastato che mettessi me stessa almeno al pari degli altri, invece di fare sempre la paladina del mondo fuorché di me stessa, dando precedenze non sempre giuste e opportune nei miei stessi confronti.

      Il fatto poi è che, tornando indietro, probabilmente farei la stessa identica cosa, pressoché in tutti i casi.

      Liked by 1 persona

    • Non è detto che io mi piaccia, o meglio, che mi piaccia quest’aspetto di me. I rimpianti mi hanno decisamente risucchiato tanta energia, che poteva essere impiegata ben più proficuamente!

      Liked by 1 persona

  4. La misura del rimorso si lega sempre all’effetto della cosa giusta che non siamo riusciti a compiere. Ma compiere il giusto prima di sapere che è proprio quella la cosa giusta da fare, io credo, non è affatto facile. Spesso accadono cose nel momento in cui non siamo nemmeno predisposti a fare una scelta e la velocità surclassa la nostra impreparazione.

    Mi piace

  5. Ammetto che non ho capito molto … 🙂
    Ma quanto alla domanda;
    Sono una stronza, forse o forse no, Non ho rimorsi, solo rimpianti!
    Cerco di agire sempre correttamente, almeno il più possibile, ma se non vengo capito; non e colpa mia.
    Quanto ai rimpianti? Cominciano a farmi arrabbiare! Perchè vengono dopo, la cosa fatta, e cosi ormai e troppo tardi per cambiare.
    Ti lascio un abbraccio con affetto!
    (io sto un po meglio, e anche questo avviene perchè mi sono arrabbiata con me.
    Infatti ho capito, che arrabbiarsi e dare energia, … commiserarsi, cercare di essere sempre buona, per-fettina, invece alla volta toglie energia. E comincio capire, che viviamo un mondo di cattivi (stronzi) 🙂
    baci

    Mi piace

    • Credo che la sfida sia proprio non permettere ai cattivi e agli stronzi di assimilarci, non cadere nella loro trappola. Mia zia dice sempre che il Male tormenta le persone buone perché è loro che deve far cedere: degli altri che gli importa, sono già suoi!

      Liked by 1 persona

  6. lo so di non essere normale: ho fatto migliaia di scelte sbagliate ma non ho né rimpianti né rimorsi. In quel momento, in quelle circostanze da solo ho scelto senza forzature , col senno di poi…. magari rifarei le stesse cose, 🙂

    Mi piace

  7. Cara Diemme, non mi serve capire di più sulla situazione che ti ha fatta scrivere questo post, il concetto è molto chiaro. Penso di ritrovarmi molto in questo tuo ragionamento, nel senso che pure io mi trovo ad accumulare rimpianti, ma pure talvolta rimorsi, forse piccoli, tanto che presto nemmeno me ne ricordo più.
    Lasciando ora da parte i rimpianti, parlando solo di rimorsi, credo che, come sono sicuro sia nel tuo caso, quando volutamente non si adottano comportamenti che si sa faranno male a qualcuno, o dei quali comunque non si è del tutto convinti della positività, ebbene bisogna mettere in conto possano accadere e smorzare, per non dire annullare del tutto l’effetto negativo che ti procureranno. Nessuno è perfetto e quindi se sei di indole buona, non auto flagellarti invano!
    Un bacione, ciao

    Liked by 1 persona

    • Io mi faccio continuamente autogol pur di non danneggiare nessuno, nemici compresi. Il fatto è che capita talora che ti ritrovi in una situazione di emergenza con pochi minuti, o addirittura secondi, per decidere, e la decisione poi è ovvio che non somiglierà a quella che una persona avrebbe preso ponderando la situazione con calma, e magari informandosi.

      Forse hai ragione, non mi devo autoflagellare, soprattutto perché è inutile. Meglio riflettere su cosa avrei dovuto fare con calma (nessuno mi sa consigliare neanche a posteriori…), per non ripetere lo stesso errore nel malaugurato caso mi ritrovassi nella stessa condizione.

      Mi piace

  8. Ho scelto di vivere facendo scelte che non mi portassero mai ad avere rimorsi….
    Rimpianti alcuni ma su situazioni che non sono dipese da me e su cui non ho avuto controllo ….

    Mi piace

    • Io invece tra i rimpianti annaspo, ma davvero, spesso l'”altra” scelta cozzava con i miei valori: non intendo che fosse disonesta, è che avrei messo in quei casi me stessa avanti alle persone che amavo, oppure mi sarei messa in condizioni in cui avrebbero cercato di sfruttarmi, e sarei dovuta essere molto dura per fermare quest’andazzo, che comunque avrebbe generato un braccio di ferro continuo.

      E poi, bisognerebbe vivere due volte, almeno quando non si ha qualcuno, generalmente un genitore, che ti sappia un po’ consigliare e farti fruire almeno della sua di esperienza…

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...