Disintossicazione

Piatto con pisello

Da qualche giorno, di mia propria iniziativa, ho eliminato il caffè (e, vi assicuro, non è facile!).

Da ieri abbiamo eliminato anche il cibo.

Sì, avete capito bene, il cibo!   😯

Sono andata da un nuovo medico, uomo straordinario e competentissimo, di cui mi fido ciecamente e che sono certa mi darà una raddrizzata non da poco (proibite battutacce… anzi no, ammesse!  😆 ).

Esaminato il quadro della mia situazione, tra le varie domande mi fa: “Da quanto tempo è sovrappeso?”.

“Dal 1998, e grazie per il pietoso ‘sovrappeso’ “.

Ride.

Mi spiega un po’ di cose sul mio stato di salute, mi spiega la terapia stabilita, e poi passa alla dolente nota… il peso (sigh!).

“Dunque, la colazione direi libera, mangi quello che le pare. Magari eviterei il cornetto, ma non in quanto cornetto di per sé, piuttosto in quanto schifezza congelata, scongelata, scaldata al microonde… piuttosto si faccia pane e marmellata, o comunque, mangi quello che vuole”.

“Pranzo… pranzo… pranzo direi niente, lo saltiamo”.

“Come lo saltiamo????”

“La sovralimentazione è una forma di tossicodipendenza, e come tale va trattata”.

Mi pare di aver capito che lui non usa la tecnica del metadone, con dosi a scalare, ma quella che dicono si usasse a San Patrignano, legati per resistere all’astinenza, neanche un millesimo di grammo di niente, altro che eroina e metadone!

Ha detto pure che per combattere la fame – ma soprattutto la demotivazione – posso andare in palestra: ho tentato di fargli capire che digiunare passi, ma palestra mai! Ho capito però che non si sarebbe mai convinto.  :mrgreen:

“Ok, dottore, magari tra un mese torno”.

(pensiero: se sono ancora viva, s’intende! 😆 )

Oggi primo giorno. Colazione senza cornetto (ho mangiato le barrette AllBran), niente sgranocchiamento tra i pasti, e a pranzo un’insalatina….

Però ragazzi, sono felice, mi sento già leggera come una piuma: per lui ce la farò. Cioè, volevo dire, per me…  😉

 

Advertisements

67 thoughts on “Disintossicazione

    • Interessante. Non ci avevo mai pensato. Da domani dipingerò il cielo con i pastelli. e saltellerò verso il tramonto facendomi fissare un sorriso con la spillatrice.
      Diemme? Io non ho una dose da dimezzare. Criticavo solo il concetto di disintossicazione proposto nel post. Avendone vissute ben altre. Ciao

      Mi piace

    • Carissimo, possibile che la malattia dei blogger sia la seriosa permalosità? IO SCHERZAVO sulla dieta detox, Sapendone qualcosa di disintossicazioni. Nessuna Gamba Tesa. Devi vedere quando mi arrabbio.
      CIao

      Mi piace

    • anzi Carissima. E se devo dirla tutta mi sembra ovvio che tu accolga i commenti più diversi. E comunque, questi davvero non sono fatti miei. Solo vorrei che sia chiaro il senso della mia risposta, che tu la apprezzi o no. Nessuna offesa!

      Mi piace

    • ok ok, tranquillo, l’importante è chiarirsi. Se io le cose le dico subito è perché non le lascio depositare e fare il callo. Le dico, si chiarisce, e si torna sereni come prima 🙂

      Liked by 1 persona

    • Ma certo. Poi so che sei femmina, me l’ero momentaneamente dimenticato, figurati se un maschio smette di mangiare. Comunque io sono stato schiavo di tutto, dal sesso, alla droga, al cibo. Tranne del gioco. Ti consiglio di fare un dieta mediterranea stretta. Molte verdure amare, insalate, poca pasta e pane, un po’ di olive e cacio, carne la domenica. Ciao

      Mi piace

    • cara Diemme. Meglio per te. Io mi stonavo a tre anni dopo aver scoperto che l’ipossia che arrivava con l’asma, mi allucinava. Allora accentuavo gli attacchi. Genetica, cultura, scelte. Ma ci si disintossica da ciò che non costituisce un bisogno primario. Alla fine ne faccio una questione terminologica, perché non è giusto assimilare il cibo alla droga. Senza droga si vive abbastanza bene, senza cibo si muore. Inoltre il dolore della disintossicazione da oppiacei, credimi sulla parola,è molto lontano dal giramento di palle che subentra al terzo giorno di dieta. Tutto qui.
      Poi fai assolutamente come vuoi, e non c’è bisogno che te lo dica.
      RItenevo giusto precisare..
      Ciao

      Liked by 1 persona

    • L’ipossia che arrivava con l’asma, mi spaventava. Tu parli di genetica, cultura, scelte. Io a volte mi chiedo come abbia fatto, di fronte a una vita che non è stata facile, a non provare praticamente mai istinti distruttivi. Certo, la questione ponderale potrebbe considerarsi un’eccezione, ma il disordine alimentare in un occidente caotico e opulento è più un essersi lasciato trascinare dalle onde per mancanza di possibilità oggettiva di essere contemporaneamente impegnata su mille fronti che un istinto distruttivo (tant’è vero che l’istinto vero è sempre stato quello di tenere sotto controllo la situazione e reagire).

      Mi piace

  1. Da esperta di diete (ahimè, la bilancia non è solo il mio segno zodiacale, è la mia ossessione 😦 ) posso assicurare che la demotivazione è la nemica numero 1 di qualsiasi dieta. Se accetti i consigli di una persona di cui ti fidi – in questo caso il medico – è già un grande passo avanti. Purtroppo, almeno per ciò che mi riguarda, l’entusiasmo del primo giorno fa presto a scemare … ma non sarà di certo il tuo caso! 🙂

    Coraggio, you can. 😆

    Mi piace

  2. Proprio vero che dipende tutto dalle scuole di pensiero.
    Io sapevo che i pasti non si devono mai saltare altrimenti sarebbe come dire all’organismo “guarda che c’è carestia quindi attrezzati per non perdere troppo grasso, che serve”.
    In più, mangiare poco ma spesso, in modo da non fare mai rallentare il metabolismo.
    Palestra (o attività fisica a casa) indispensabile.

    Ora scommetto che riprenderai in considerazione il sacco da boxe. 😉

    Mi piace

    • Anch’io avevo la tua stessa informazione, e probabilmente anche lui, tanto è vero che ha premesso “Io come medico certe cose non le dovrei dire”: qui si parla di debellare la dipendenza psicologica dal cibo, perché per il resto chiaramente hai ragione tu.

      Mi piace

    • Speriamo! Da ’98 solo una volta sono riuscita a perdere tutto il peso superfluo, per il resto ho fatto l’altalena, arrivando a perdere anche dieci/dodici chili, ma regolarmente riprendendoli. Speriamo sia la volta buona!

      Mi piace

  3. Che ti devo dire….ti sento convinta e motivata, spero che così per te vada bene, personalmente non mi convince, anche perché ho sempre letto ovunque, nei testi medici e sentito dai dottori che è importantissimo non saltare i pasti perché comporta uno squilibrio anche e soprattutto a livello della tiroide.

    Mi piace

  4. Wow hai provato a segnare il peso che hai ora e quello che otterrai dopo?magari monitora settimanalmente. Secondo me è una soddisfazione in più vedere che cali di peso.

    Mi piace

    • Mia madre sta facendo delle analisi perchè ultimamente non sta tanto bene. Ha ridotto le porzioni di cibo e già da un pò ha ridotto anche il girovita. Che non sia il caso opposto, tipo che il tuo metabolismo in carenza di cibo aumenta gli zuccheri. D’altronde, a mio ignorante parere, quello di cui tu hai davvero bisogno è un pò di tranquillità, un pò di regolarità. 🙂

      Mi piace

    • Quello è poco ma sicura, ma non sembro trovare la strada. Oggi lite furiosa con mia figlia, di cui volevo raccontare in un post, non so se riuscirò a scriverlo.

      Comunque il sentirmi più leggera e l’essere di fatto meno ossessionata dal cibo (niente, punto e basta!) mi fanno sentire indubbiamente meglio, e anche più fiduciosa in un futura che mi riserverà ancora tanta gioia di vivere.

      Liked by 1 persona

    • Io non sto digiunando, sto solo distanziando i pasti e, lo ammetto, tenendomi leggerissima a pranzo (oggi conterei sulle due mele, visto che non ho fatto in tempo a comprare l’insalata). Ora il problema è urgente, non si tratta di dimagrire né per estetica né per eventuali futuri problemi, ma per problemi presenti, che è non urgente, ma urgentissimo risolvere.

      Mi piace

  5. Disintossicazione ( dai veleni quotidiani ), decomposizione ( dell’ io cogente ) … liberazione dell’ anima : stai sulla buona strada, amica mia ! 🙂

    Mi piace

  6. Così così … 😐
    La memoria, la mia memoria che è ferrea ( passami questa vanteria … @Dì, ma veramente io ricordo cose, nomi, fatti, e visi che altri nemmeno con l’ album di famiglia rintraccerebbero … ), questa volta alimenta il dolore, poichè, ora, riesco a ricordare cose che avevo del tutto dimenticato … attimi, atmosfere, colori, episodi nemmeno importanti ma che lo divennero perchè c’era Lei, nuvole … ogni cosa … ed ogni cosa ricordata mi riporta là, dove la sofferenza è insopportabile … ma passerà c’est le vie ! 😦
    Grazie ancora amica mia di questa tua affettuosa vicinanza … anche se, nel dolore, siamo soli !

    Mi piace

  7. Ciao carissima, ti sei fermata al pranzo da non fare, mica lo compenserai con la cena, di cui non hai raccontato nulla su come deve essere? Guarda che l’importante è star bene di salute, tutto il resto passa in second’ordine, estetica del sovrappeso (come definito dal medico) compresa!
    Bacioni e coraggio, ci si può abituare a più di quanto non si creda, basta esser convinti ed aver costanza e determinazione, cose che tu puoi senz’altro avere!

    Mi piace

    • Per cena mi ha detto di mangiare un insalata con pochissimo condimento venticinque minuti prima del pasto, e poi mangiare una pietanza (non carne, ma tanto per me non c’è problema perché già non ne mangio), una verdura cotta e, se voglio anche un pezzo di pane.

      Vi terrò aggiornati sugli sviluppi, comunque l’umore è alto, sento profumo di rinascita! ❤

      Liked by 1 persona

  8. In qualsiasi caso, fai bene a farti seguire da un medico, è il modo più veloce e sicuro per perdere peso: evita fatiche lunghe e inutili e di fare errori soprattutto. ..😊 sentirsi seguiti poi aiuta la motivazione. ..

    Mi piace

    • A volte sbagliano anche i medici… e neanche poco! Più vado avanti più mi rendo conto che la medicina non è una scienza esatta, oltra al fatto che, oggettivamente, ognuno reagisce diversamente a una medesima terapia.

      Io però ce la sto mettendo tutto (e infatti sto accingendomi a mangiare le mie due succulente mele per pranzo 🙄 )

      Mi piace

    • Io penso che il modo migliore di affrontare qualsiasi problema di salute sia affidarsi ai medici senza “subirli” cioè non prendere tutto per oro colato ma ascoltarli con spirito critico, informarsi su ciò che si ha e sui rimedi e farsi sempre e comunque una propria opinione…vedere cosa e quanto ci costa “provare” quando la soluzione non è chiara o quando ce ne sono più di una… ma comunque raramente fare da se in toto è una buona soluzione…. certo questo approccio è “faticoso” ma dopo averne provati tanti ho valutato sia il più saggio

      Liked by 1 persona

    • Allora vai serena e consapevole che se col tempo l’approccio non si rivelasse fruttuoso puoi sempre cambiare e ricominciare ma con una marcia in più perché saresti ancora più preparata e consapevole di prima..😊 comunque in bocca al lupo, se l’obiettivo è migliorare la tua salute ne varrà di sicuro la fatica! ☺

      Mi piace

    • Beh, serena tutto sommato, relativamente ai miei parametri, lo sono: per ora le cose vanno bene, ma “per ora” sono tre giorni, un po’ pochini rispetto ai mesi che mi aspettano… e non direi poi mesi, le buone regole vanno mantenute tutta la vita!

      Mi piace

    • Il fatto è che la mia abitudina non è tanto quella di mangiare (fosse per me, davvero vivrei d’insalata, se pensi che la verdura mi piace più dei dolci, condisco pochissimo e generalmente sono talmente assorbita da quello che faccio che dimentico di mangiare), quanto di sfogare la rabbia nel cibo, e se pensi che forse l’ira è il mio difetto più grande e condizionante, puoi immaginare quando volte mi trovo a dover ricorrere al “buco” (pardon, alla pasticceria!) per trovare pace.

      Mi piace

    • Saprà di commerciale, ma è così buona! Poi io non amo moltissimo la marmellata, sembrerà strano ma la roba troppo dolce non mi attira (e anche quelle senza zucchero per me sono stucchevoli).

      Magari ogni tanto varierò 🙂

      Mi piace

    • Direttive di massima, almeno posso seguirle! Il fatto è che a casa mia ogni volta che ti devi pesare devi pure cercare la bilancia! Ne abbiamo tre, quella del bagno regolarmente sparisce (evidentemente ha deciso che non sta bene lì), mentre le altre due se le tiene inguattate in stanza sua, temo ormai sommerse da infinite stratificazioni gelogiche.

      Mi piace

  9. Anche la bilancia che c’era in casa (prima di trasferirmi) non so dove sia finita…. e così mi regolo dai buchi della cintura, ma resto sempre sul magro, immagino intorno ai 70-75. Anch’io sono un disordinato di rango abbastanza elevato.. 😉

    Mi piace

    • Io ho appena indossato un paio di pantaloni che mi sono sempre stati larghi, anche quando ero già in abbondante sovrappeso… e oggi mi si allacciano appena! 😥

      Mi piace

  10. E se provassi pane integrale (delizioso quel pane nero che si trova in Alto Adige) e ricotta. Ovviamente più di una fetta (permessa dalla mia nutrizionista). E’ stata una scoperta e a me basta per arrivare alle 14 senza integrazioni. Evvai che ce la fai! Cosa importante è. Per te.

    Mi piace

    • E’ un’idea, ma non so se qui si trova e, nei limiti, vorrei eliminare anche latte e derivati.

      Oggi non sono stata bravissima, ho mangiato una banana a metà mattina e qualche mandorla a metà pomeriggio… in luogo del Gaviscon!

      Mi piace

    • Veramente sto anche mangiando un po’ di pesce, ma ho fame, ho fame, ho fame! E’ inutile che il medico dica che non ci devo pensare, che piano piano il pensiero passa ma, su queste cose, checché ne dica, il pensiero è sempre lì!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...