Whatsapp, funzione spia

Whatsapp spia

Grazie al cielo, non ho whatsapp, e non ne sento minimamente il bisogno, nonostante lo scassamento d’anima di amici e conoscenti, follemente desiderosi di “uozzapparmi” e increduli del fatto che io non l’abbia.

Oggi leggo questa novità, whatsapp avrebbe una funzione spia, che indicherebbe quando qualcuno sta scrivendo a qualcun altro.

La cosa sarebbe già di per sé fastidiosa (io litigherei col mondo intero, al primo che mi chiedesse “Ma perché scrivi a Tizio?” o commentasse: “Ma certo che ci parli spesso con Caio!” verrebbe sbranato), ma quello che mi ha stupito di più sono stati i commenti, nel senso che molti, giustamente, gridavano alla violazione della privacy, mentre almeno altrettanti dicevano che se uno non ha niente da nascondere se ne dovrebbe infischiare: ma siamo impazziti?

Non parliamo di avere l’amante, che pare l’unica cosa la gente tema venga scoperta, ma di avere i propri rapporti monitorati e se permetti le mie relazioni con gli altri, per quanto innocenti, sono beneamati affari miei: sarò padrona o no di non far sapere al mondo con chi parlo e quante volte ci parlo?

Pensate però se io avessi avuto l’occasione di vedere, quando erano ciascuno separatamente amico mio e ufficialmente tra di loro semisconosciuti, i due piccioncini clandestini (mi riferisco a Xavier e Pelodicapra ovviamente) che si scambiavano messaggini quindici volte al giorno…  :mrgreen:

E voi che ne pensate? Come vi sentireste se, per esempio, ogni volta che alzate il telefono tutto il palazzo sapesse che state chiamando e soprattutto chi? Ve l’immaginate?

 

Annunci

43 thoughts on “Whatsapp, funzione spia

  1. Allora, io l’ho e sinceramente non mi rompe le scatole a sproposito nessuno, probabilmente perché bisogna scegliere a chi dare il numero 😉
    Poi quando scrivi a qualcuno, è vero che viene la scritta sta scrivendo…..ma non a chi!
    Ci mancherebbe!

    Mi piace

    • E’ seccante anche così, perché poi ti arriva la frecciatina del “E stai tutto il giorno a scrivere su whatsapp”, alla quale per forza devi rispondere che saranno pure un attimo cavoli tuoi, e che la gente si facesse una vita invece che pensare a che fanno gli altri, ma tant’è…

      Mi piace

    • beh se ha visto che stai tutto il giorno a scrivere vuol dire che è stato collegato anche lui o lei, quindi non ha molto da dire ti pare? Poi come ti ho detto…..bisogna selezionare a chi dare il numero 😉

      Mi piace

    • A quanto ho capito è legato al numero di cell, insomma, non è una cosa che in genere uno tenga segreto e no, non sono d’accordo, non è solo il fatto “pure tu ci sei stato”, perché ci sono anche i casi “io posso e tu no”. Se mia figlia per esempio si deve preparare un esame e la vedo che chatta tutto il giorno potrei pure non prenderla bene… va beh, è pure un esempio scemo, ma no, non mi piace!

      Liked by 1 persona

    • e poi guarda, non sono sicura perché sinceramente la cosa non mi interessa, ma credo che tu vedi la scritta della persona che sta scrivendo quando sta scrivendo a te e non ad altri….

      Mi piace

    • No no, parliamo di vedere quando sta scrivendo ad altri! Se vidi quando sca scrivendo a te è pure comodo e, non conosco whatsapp, ma su fb è già così, ed è comodissimo!

      Mi piace

    • ti dico io l’ho e a me non appare ne il nome di chia sta scrivendo, e quando si vede la scritta sta scrivendo poi mi arriva il messaggio, questo vuol dire che stava scrivendo a me ti pare?
      Se altri hanno altre cose non lo so, e comunque io ho due sim, una dove c’è internet e l’altra no 😉

      Mi piace

    • La genta è alienata e spesso incapace di farsi una propria vita, per cui buttare un occhio su quella degli altri può essere da input a tante cose… oppure semplicemente servire ad ammazzare il tempo!

      Mi piace

  2. Io ce l’ho da pochi mesi e sto già impazzendo per via dei gruppi dove sono stata inserita : per ben tre volte ho dovuto resettare il telefono a causa di tutte le cretinate di foto, video, immagini e buongiorno-buonanotte che mandano, azzerando la memoria del mio modesto apparecchio. Ho anche dovuto mettere il silenziatore per i BIP continui e insopportabili (nel gruppo insegnanti siamo “solo” in 79…). Non ho scoperto tutte le funzioni di what…ma ho capito che alcune sono micidiali. tanto per dirtene una :un litigio tra due mamme di alunni e una di esse come prova mi invia la registrazione vocale della loro telefonata via whatsapp. E si sentiva perfettamente tutto! Di quest’altra funzione non mi sono accorta, ma non c’è da sorprendersi.

    Mi piace

    • Questa storia dei gruppi è insopportabile, me l’hanno detto, e poi le conversazioni vocali che si possono inviare al mondo con un clic… e ti assicuro, alcune persone non hanno alcun senso della privacy, e questo è sempre stato così (sapessi quante e-mail altrui mi hanno girato per “farmi vedere che..”, esattamente come a te la conversazione), ma con le nuove tecnologie è diventata una calamità: prima al massimo la vicina che aveva le chiavi di casa tua la mostrava a qualcun altro criticando qua e là… che gente che gira!

      Mi piace

  3. …dunque, premesso che trovo what’s molto utile, credo che come ogni cosa vada usata nel modo giusto e senza eccedere. L’unica cosa che dice è solo se si è o meno on line e rivela se sto rispondendo al messaggio inviato. Dopo di che la privacy la offriamo al vento nel momento stesso in cui entriamo su un social qualsiasi… Non so se sia un bene o un male… Forse sono solo i nostri tempi…

    Mi piace

  4. Quando si parla di mondo virtuale, che sia fb, whatsapp, persino questi nostri blog, ci sarebbero da dire un’infinità di cose. Il centro di tutto è semplice: ogni medaglia ha il suo rovescio e il mondo virtuale è fatto di una serie di medaglioni con due facce con un’area estremamente estesa.
    E ci sono molte differenze tra gli fb, i whatsapp e i blog.
    La potenza degli strumenti fb e whatsapp sta nel fatto che in essi l’uomo ha trovato un modo drammaticamente semplice per azzerare il limite che da sempre lo attanagliava: la distanza fisica.
    Ma fb e whatsapp hanno una caratteristica sibillina estremamente nascosta e davvero invasiva: quando scriviamo, leggiamo, stalkerizziamo qualcuno non siamo soli, non siamo mai solo noi e l’altro, siamo sempre in tre, noi lui e lo strumento (fb o whatsapp che sia). E non facciamo quello che ci va di fare, facciamo quello che ci spinge a fare lo strumento. E non è un caso che questi strumenti offrano sempre più raffinati metodi per controllare, filtrare, spiare, avvicinare i nostri conoscenti, amici e presunti tali.
    Queste applicazioni virtuali ti danno gli strumenti per sviluppare i tuoi istinti più biechi nella relazione con il nostro prossimo perché così ti sentirai di avere tutto sotto controllo, ghignando e soffrendo mentre violi la privacy di chi ti è vicino, senza accorgerti che è soprattutto tutto un trucco per controllare te.

    Ma di cose da dire ce ne sarebbero veramente tante. Per lo più incomprensibili. E ci si limita ad uscire da fb e ad usare washapp senza preoccuparsi troppo se qualcuno abbia a sprecare il suo tempo sbirciando se siamo on-line.

    Liked by 1 persona

    • E’ un mondo nuovo, di cui dobbiamo imparare le regole. Io penso solo che, con tutti questi non solo nostri dati, ma nostri pensieri e confidenze archiviati su server, se un giorno dovesse venire una qualche dittatura andremmo tutti al confino.

      Liked by 1 persona

  5. Ho wz da un anno circa, non lo uso molto ma lo trovo comodo.
    Questa applicazione di cui parli non c’è, e non credo possano attuarla. Vera violazione, anche se mi viene da ridere a sentirlo…violazione.
    Ma perchè pensiamo di non essere spiati? Siamo rintracciabili in tutto, dal bancomat a wz, o pensiamo che davvero tutto sia secret? Non c’è più niente di secret.
    Basta pensare alle cellule telefoniche, ai satellitari, al pc stesso…niente secret, mica so scemi i “padrini”: pizzinini, cara mia, pizzini 😉 🙂

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...