La mia grande sensibilità…

Teoria-della-mente-e-sensibilità

Oggi vado a mangiare al solito posto e non trovo niente. Ne chiedo il motivo e mi dicono per un po’ non faranno più servizio perché il padrone del ristorante è malato. Esprimo il mio dispiacere, m’informo sulla sua situazione, porgo i miei auguri di pronta guarigione ed esco a cercare almeno un po’ di pizza calda.

Al rientro a casa, al telefono con un mio amico, gli racconto che era finita anche l’epoca del pranzo in quel locale giacché il padrone stava male.

“E’ grave?”, mi chiede lui e io: “Oh, no, tranquillo, posso mangiare da un’altra parte!”

“Veramente io chiedevo se era grave il padrone del ristorante….”.

Oops!

Advertisements

36 thoughts on “La mia grande sensibilità…

  1. Condivido il pensiero di @Aida …. e a quel ristoratore che arriva al punto di ammalarsi quando Tu, pur dovendo stare ( per tua scelta … ) a dieta, cjài ‘na fame da lupa, e che ti fà mancare la ristorazione, dico :
    CIALTRONE !!! 👿

    Mi piace

    • Ma io mica non ho espresso – e provo sinceramente – preoccupazione per lui, solo che da queste parti c’è poco e niente, e il fatto che venga meno un punto di ristorazione mi costringe a una cura intensiva di pizza al taglio, che già nella mia condizione non sarebbe il massimo della vita in nessun periodo, poi dopo Natale figuriamoci! 😯

      Mi piace

  2. Essì … la pizza al taglio cotta al forno, se ben panificata e cresciuta a regola d’ arte e col pomodoro “vero” ( e un pizzico di mozzarella ‘secca’ grattato sopra … ) NON E’ IL MASSIMO, ma, ammazzela @Pè … quanto è bbbòna ! 😀
    De’ resto @Diè … se invece de annà a lavorà a lo sprofonno ( me dicheno che da quele parti bazzicheno solo li sorci, li gatti randaggi e li lupi ), te fussi impjiegata ar centro de Roma, e magara da le parti de Pjiazza der Pantheòne, li a Via de’ Pastini c’ è ‘n’antico Forno, cheffà pizza bbjianca e pizza rossa ar bacjio, e adjiacente a ‘sta bbottega cjè ‘na vecchjia pizzicherjia che cjà ‘na mortadella ( e ‘n prescjiutto ) da paura : colà hai vojia Tu a volè osservà li dettami de ‘na djieta riggida …. te staresti sempre a magggnjà quele delizzjie, e poi, scarpinanno pe’ ‘na decina de metrucci in direzzzjione Pantheòne, a l’ angolo de Via dei Pastini cjè la Bottega der Caffè, che te fà ‘n caffè co’ la cremina, oppuro ‘na granita de caffè co’ la panna appena montata, che farebbero resuscità li morti e li parenti loro !!! :mrgreen:

    Mi piace

    • Anche sul mio posto di lavoro è così, ci sono cose che sa fare solo una persona specifica, e quando quelle è in ferie o in malattia, bisogna solo aspettare che torni, ed è una cosa cui sono assolutamente contraria. Una persona mi ha chiesto: “E se questa persona si trasferisce alle Canarie (modo diplomatico per dire “E se va sotto una macchina?”, ndr) che succede, il lavoro si ferma?”. Ovviamente no, lo prende in mano qualcun altro, si studierà le sue cose e dopo un po’ sarà in grado di lavorare, ma non si potrebbe fare un minimo di affiancamento prima? Io sono dell’idea che, in certi casi, è necessario che ognuno abbia un sostituto in caso di necessità, quello che noi chiamiamo il backup.

      Mi piace

  3. @Diemme …. ehmm !
    Fra i tantissimi aggettivi qualificativi ( ciascuno … femminile singolare ) a te attribuibili, ve ne è uno che, senza ombra di dubbio alcuno, ti si può tranquillamente riferire .
    Quale ???
    FUORVIANTE !!! :mrgreen:
    Essì … FUORVIANTE !
    Ma come, hai testè scritto che, quanto a lavoro, sei ubicata nel centro, più centrale e centralistico di Roma, e poi, bel bella, te ne esci con lo scrivere che, a causa di un ristoratore influenzato ( dico uno ristoratore, e sia pure con tanto di suo negozio chiuso ) …. SEI RIMASTA “A BECCO ASCIUTTO”, e sei dovuta ricorrere, ciabattando qua e là con lo stomaco attorcigliato alle vertebre per la fame, allo straccio di du’ pezzi di pizza al taglio .
    Ti pare logico ???
    Roma, nel suo Centro ha miriadi di punti di ristoro ( ristoranti a 5 stelle, ristoranti di lusso, ristoranti ‘così così’, trattorie, osterie, cucine caserecce o casalinghe a gestione famigliare, senza contare le birrerie, le enoteche, le paninoteche, le assaggioteche, etc. etc. ), e Tu ???
    Anzichè un bucatino all’ amatriciana, o un piatto di spaghetti alla carbonara … o, al limite, di vongole veraci e zucchine …. vai ad addentare due miserabili pezzi di pizza al taglio ??? 😯
    RISPARMIOSA !!! :mrgreen:

    Mi piace

    • Cavaliere, io ho mezz’ora di tempo per mangiare, e anche il budget deve essere adeguato, non è che posso andare a pranzo da Romolo al giardino della Fornarina, passarci un paio d’ore mangiando un lauto pasto e innaffiando tutto con del buon vino!

      Da me le persone o se lo portano da casa, o si mangiano un po’ di pizza, o si fanno fare un panino al negozio di alimentari. Oppure il buffet, dove trovi tutto pronto, ti riempi il piatto con un po’ di tutto e riesci a fare un pasto che somigli a qualcosa di normale, ma il posto deve essere proprio vicino, perché se ti ci vuole un quorto d’ora per raggiungerlo e un quarto d’ora per tornare che fai, arrivi, saluti e te ne vai?

      Mi piace

  4. Mi hai fatto venire in mente una vecchia barzelletta (forse la conosci già).

    Due amici s’incontrano e uno chiede all’altro: “Come va?”. Il tipo risponde: “Insomma… mia moglie è morta”. L’amico allora, dopo aver espresso il suo dispiacere, chiede: “Cos’aveva?” e il vedovo replica: “Due appartamenti, risparmi per 1 milione, una macchina di lusso, uno yacht…”. 🙂

    Liked by 1 persona

  5. Ommammamamma mia …. mezzora di tempo “per mangiare” ??? 😯
    Manco alla caienna, o nei reparti di voga delle triremi romane, c’ era un tempo così esiguo per mangiare, eccheccacchio … mica sei una schiava ! 👿

    Mi piace

  6. Tacci loro …. a ‘sti schiavisti succhiatori di sangue altrui !
    Ma Tu, pur fragile, sei forte ( almeno come impegno e volontà ), e dunque FALLO !

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...