Cento motivi per essere grati

AppreciateYourLife

Com’è e come non è, quest’anno, nell’insieme, mi sento meglio.

Certo, il debito di tempo è sempre tanto: sento persone che, per un motivo o per un altro, sono state a casa un po’ di tempo (chi per problemi di salute, chi per problemi di ristrutturazione aziendale), e tutte sono concordi nel dire che avere del tempo è rimpossessarsi della vita, e tutte ci hanno preso gusto!

Il fatto è che viviamo una vita alienante, nelle grandi città poi, che ve lo dico a fare, già i trasporti pubblici ti tolgono l’anima, siamo gente stressata che, dalla mattina alla sera, interagisce con altra gente stressata. Oggi auspicavamo tutti il collasso dell’ATAC, non ne possiamo più, ma quale sarebbe poi l’alternativa? Quando sono stata ad Assisi ho ritoccato con mano che cosa significhi vivere in una città che puoi girare tutta in mezz’ora a piedi, è tutt’altro vivere!

Con gli albergatori si parlava dello stress delle grandi città, vi assicuro che non c’invidiano per niente.

Comunque, nonostante la mia allergia per l’inverno, l’intolleranza all’ora legale, la vita trascorsa sui mezzi di trasporto, mi rendo conto che ho una grande abilità a fare di necessità virtù, e di vivere di buon grado, e con atteggiamento di gratitudine, la vita che mi sta toccando in sorte (sempre confidando nel principe azzurro che prima o poi troverò dietro l’angolo, e continuando testardamente a non rassegnarmi all’idea che la terra è tonda e di angoli ce ne sono ben pochi 😉 ).

Giorni fa ho trovato su internet questa lista, cento motivi per essere grati, e felici, e devo dire che io non me ne lascio sfuggire uno!

Quasi quasi, per come io vivo la mia vita, avrei potuto scriverla io…  😉

Buona giornata a tutti!

Annunci

20 thoughts on “Cento motivi per essere grati

  1. Ciaaaao, mia cara @Diemme, che bella cosa sentirti FELICETTA, e respirare l’ aere di queste meravigliose, abbenchè ( avverbio attinto etc, etc, ) alquanto freddine, giornate dicembrine di sole ! 😀
    Come scrisse un tempo San @Pietrino da Fracasse, il noto asceta dell’ alto Medio-evo, CHILLO CHE LO DOMMENE NOSTRUS EBBE A DACERE ( AUGELLINI, POMA MATURA, FOEMINAS BONAS, SOLE QUI NOS SCALDAT … ETCETERA ETCETERA ), NOS AVEREMMO A GODECERILLO MAGNO CUM GAUDIO, SINE PONERE NOBIS MEDESMIS LI PROBLEMA, LI QUISITI ET QUANTUM ALIUD FACET AMARA LA VITA, DA LO MOMENTO CHE “LA GIOIA PRESTUM PASSAT ET SE NE VADIT, DUM LO DOLORE RESTAT SEMPER” ! 😀

    Mi piace

  2. Evvabbè …. nun jà fai a risponneje in latinorum a San @Pietrini, poaromo ( … giacchè è er santo pjiù carpestato in Roma o nei centri storici di antre città ! ) Sai ? … l’ ho aritrovato in fregola e, non ostante le pjiedate che s’ acchjiappa sur groppone, puro pimpante ! 😀
    Pensa @Djiè …. sentennose ‘n vena de tradure le parole ostrogote, quer sant omo, mi ha fornito la sua versjione de ABBENCHE’ : lui dice che se po’ ddì “quantunque”, o “sebbene”, o “non ostante che” … o, ne la sua lingua vorgare, “ABBONUMQUIDDE” ! :mrgreen:

    Mi piace

    • Magari un giorno mi metterò a tradurle… e comunque sono le piccole gioie della vita, che ci capitano quotidianamente e che, forse, diamo per scontate!

      Mi piace

  3. Be’, anche la gente che vive nelle campagne, soprattutto anziani, esprimono il loro rigetto per la vita cittadina…. tanto da provare disagio solo se si avvicinano ai confini della “civiltà”.

    Io stesso mi sono presto adattato a questa sensazione…. e sono grato al destino per avermi consentito di provarla… anche se tutto questo ha avuto un prezzo estremamente alto.

    Mi piace

  4. @Enrico del 6 dicembre 2015 alle 8:43 ???
    Su …. non fare il timiduccio ! 😯
    Dicci, dicci …. dicci di te e della campagna, raccontaci un poco i fatti tuoi lontano dalla city … e al diavolo la privacy !
    Sai ???
    Al momento siamo un poco carenti … di gossip campestre ! :mrgreen:

    Mi piace

  5. Naaaaa …. @PdF è troppo occupata a sbocconcellarsi il buon @Ginevro, e dunque lasciamola da parte, per adesso !
    Moooolto meglio conoscere le vicissitudini di @Enry FAR THE CITY ….. laddove ci sia materiale da gossip campestre ! :mrgreen:

    Mi piace

    • Tu dici che lo sbocconcella al buon Ginevro e che delle gioie rupestri oramai poco le cale? Va be, aspettiamo allora Enrico, ma vorrei aggiungere che anch’io, potendo, me ne andrei a vivere in un posto più verde, non ne posso più della città!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...