Il battito e la lacrima (di Michael Sfaradi)

Farfalla trasporta masso

Ho appena letto queste splendide parole e, contravvenendo ancora una volta alla decisione si non pubblicare – non qui almeno – scritti non miei, non resisto alla tentazione di condividere con voi…

Il battito e la lacrima
Michael Sfaradi

Quando l’ultimo battito del cuore avrà esaurito la sua ultima eco e l’ultima lacrima ancora non si sarà del tutto asciugata.
Quando la carne ancora non si sarà trasformata nella polvere che ci attende e i pensieri confusi di chi rimane pretendono di mantenere costante la presenza di chi da poco ci ha lasciato, lucida e indistruttibile vogliamo mantenere la memoria.
Desiderio presto disilluso.
Non vogliamo perdere gli attimi passati e facciamo di tutto per continuare a vivere quelli futuri insieme a chi non c’è più… insieme a chi ci ha appena lasciato, e questo in un desiderio che presto si trasforma in un dolore incredulo intriso di rimpianto.
Solo le parole, gli sguardi e le risate, il lento scorrere nei ricordi degli attimi passati insieme, che ora la mancanza fa diventare preziosi, rimangono come segno incancellabile di un passaggio, di un incontro, di un legame che ci ha reso più ricchi e più felici.
Ora che anche l’ultimo battito del tuo cuore ha esaurito la sua ultima eco e l’ultima lacrima si è asciugata sul mio viso, il vuoto che lasci è l’ultimo dono che mi fai, quello che vorrei rifiutare ma non posso… quello con il quale imparerò a convivere e che mi terrà solitaria compagnia.

Annunci

13 thoughts on “Il battito e la lacrima (di Michael Sfaradi)

  1. Questa volta …. no, non posso sottrarmi !
    Ed io, nemico giurato ( e per DNA ) delle scemaggini e/o scempiaggini delle logore perle di (in)saggezza alimentate nel web, fra uno scopiazzamento e l’ altro di @Seneca, @Platone, @Socrate e di tant’ altri Eroi, e fatte passare per originali (sic!) …. stavolta APPLAUDO, E MI COMMUOVO FINO ALLE LACRIME, per la struggente bellezza delle parole di @Michael Sfaradi …. e se l’ avessi accanto …. l’ abbraccerei !

    Liked by 1 persona

  2. A @Sfaradi

    Raro m’ appare un così dolce canto
    quale Tu, @Michael, scrivesti alla Memoria :
    raro, struggente, e vero, resta il pianto
    per chi non fà più parte della Storia .

    Fortuna nostra, che c’ è un’ altra storia
    più piccola dell’ altra …. e personale,
    senza la pompa, la retorica e la boria,
    ma resta sempre, in noi, in quanto tale !!!

    Così s’ asciuga il pianto ! E quel pensiero
    è un vuoto … sì, incolmabile ed amaro,
    ma è vivo e bello e tale che il sentiero
    s’ illumini alla luce di quel faro .

    @Cavaliereerrante

    Mi piace

  3. Bello… io stesso non avrei saputo fare di meglio. 😀

    Scherzo, bravo davvero, a scrivere e a cogliere sensazioni anche diverse dal mero ricordo, a mischiare nel presente chi c’è ancora e chi non c’è più. 😉

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...