Se vi chiedono in che epoca volete vivere…

… magari non rispondete nel ’42 come Miss Italia, ma i signori maschietti ricordino di non scegliere nemmeno il ‘600!

Cintura di castità per uomo in uso nel '600

Cintura di castità per uomo in uso nel ‘600

Annunci

22 thoughts on “Se vi chiedono in che epoca volete vivere…

  1. Se sta cintura poi l’aprivano usciva il merciume dalla punta del membro???
    Beh, se proprio devo dirla tutta, un periodo mi sta a cuore, gli anni 70-80. Quelli che fanno vedere nei film “Grandi magazzini” o “Yuppie 1 e 2”. Quella vita che era fatta di sogni, di rivoluzioni, di lavoro e di un accenno di modernità. Potevi scegliere il lavoro che volevi, inseguire l’idea di diventare imprenditore. Si viveva quella castità che poi non era castità perchè la gente cominciava a rivoluzionare i valori sociali.
    Ecco, direi quest’epoca qui.

    Liked by 2 people

    • Mah, io ci sono vissuta, e non ho scelto il lavoro che volevo anzi, mi è capitato proprio di fare quello che, in tutte le ricerche, scartavo a priori. Ma, bisogna pure dirlo, io ho avuto pure un altra storia, di genitori boicottatori di ogni mia iniziativa, tarpatori di ali e distruttori di sogni. Ce l’hanno messa tutta per togliermi la vita che mi avevano dato, e ci sono in gran parte riusciti. 😥

      Liked by 1 persona

    • Beh era la mentalità del tempo. mia madre voleva fare l’insegnante e c’aveva tutti i requisiti. Proprio come oggi all’epoca ci stavano le graduatorie. Lei le fa ma mio nonno non ha mai voluto mettere un telefono perchè aveva paura che lo spiassero. Mia madre perse il diritto alla chiamata (poi mettici che nelle scuole se non rispondi al primo squillo passano oltre) e con esso il sogno di fare la maestra.
      Però racconta dei concorsi nelle ferrovie, alle Poste, negli ospedali ti chiamavano anche con la terza media e con poco facevi la casa ad un figlio. Ci stava più spensieratezza, non c’era questo egoismo di oggi e, alla fin fine, ci stava la Standa!

      Mi piace

    • Vedo questo come un simbolo di modernità. Non più le bottegucce sotto casa, ma i primi store in cui affioravano gente che comprava. Le commesse, i primi prezzi sconto, le promozioni…. insomma quel mondo che stava nascendo e funzionava così. La commessa non era una ragazzina pagata quattro soldi per tre mesi e poi via, ma erano donne con uno stipendio inserite fino alla pensione. E così l’emancipazione della donna, che lavora, studia, può rendersi libera in tutto.

      Mi piace

  2. Stessi anni scelti da @Aida. I 70 verso 80 sono i migliori in assoluto. E non soltanto perché avevo un’età che dice molto, ma anche perché è stato un periodo veramente fantastico. In qualsiasi dominio. Dove sesso non era uno strumento, ma significava “libertà” (la famosa libertà sessuale). Una rivoluzione. Dove accendere una sigaretta dava un’aria di intellettualismo ed era di moda (non come oggi che fa schifo). Dove non c’era bisogno del aria condizionata nella macchina. Perché la macchina era decapottabile. E non ci strangolavamo con le cinture di sicurezza. Perché non eravamo spaventati da un pizzico di pericolosità. Dove al primo segnale dei sindacati uscivamo tutti in strada. E non come oggi che sembrano i nostri nemici. Perché anche loro combattevano per noi. E non si lamentavano come oggigiorno.
    Quei anni che ci fregavamo del quale Dio appartiene il nostro collega o vicino. Che sceglievamo la macchina in base alla potenza, velocità ed il conforto. E non c’importava minimamente del consumo o le bollette da pagare.
    Dove la pizza era buona, e non come oggi, vista come “un sacco di calorie”. La fiorentina era squisita, senza sentirmi un assassino dei animali. Dove il Chianti aveva un gusto fruttato, senza stare a calcolare il suo tasso alcolico.
    Oh Dio, fammi ritornare a quei anni. Ti prego.

    Liked by 2 people

    • Che bella appassionata e appassionante difesa di quegli anni e sì, è vero, era così, ma adesso abbiamo un’altra coscienza del mondo e dell’ambiente, e indietro non si può tornare, solo prendere quello che c’è di buono anche in questi anni, e puntare su quello.

      Liked by 2 people

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...