La pensione: un sogno che (non) diventerà realtà?

Che poi, a ripensare ai tempi belli, quelli in cui ero giovane e gagliarda, mi capitò che m’invitò a uscire un ragazzo bellissimo, che avrà avuto 26 o 27 anni, e che per tutta la sera mi parlò del suo sogno di andare in pensione, non per dedicarsi finalmente a qualcosa che amava, ma per mettersi in ciabatte davanti alla tv.

Ricordo che sbadigliai tutta la sera e, lungo la strada del ritorno, nonostante la sua avvenenza, sprofondai nel sonno; lui si offese e sparì dalla circolazione.

Beh, non avevo tutti i torti, io ho oggi più del doppio dei suoi anni e, se sogno di poter allentare con il lavoro, è solo per poter finalmente occuparmi dei miei interessi, perché una volta ero donna dal multiforme ingegno, e ora non mi riconosco più.

Ordunque, mi arriva un’e-mail dell’INPS che m’invita a simulare la mia pensione (tempi e cifra).

Caliamo un velo pietoso su una serie di altri fattori, la data proposta già di per sé è stata una rintronante mazzata che ho ancora la testa che fa din don: 1 giugno 2028.

Primo giugno 2028.

Non credo debba aggiungere altro…

smiley crying sad

Annunci

16 thoughts on “La pensione: un sogno che (non) diventerà realtà?

  1. Donna di multiforme ingegno e gagliarda, “eri” ?!? 😯
    Naaaa … macchette “eri”, LO SEI ANCORA !!! :mrgreen:

    Post Scriptum : son d’ accordo con @Silvia : NON CI PENSARE !
    Cheppoi …. i 13 anni che ti separano dalla fatidica data del 1° giugno 2028 …. sembrano una eternità, e invece passeranno, ahinoi, veloci come un fulmine ! 😦

    Mi piace

  2. Siamo in due, mia cara. Io non ho avuto inviti dall’INPS, ho fatto il calcolo su un simulatore trovato sul Corriere.it e credo sia affidabile. In realtà dovrei andare in pensione nel 2027 ma credo che ti seguirò a ruota, il 31 agosto 2028, perché per noi docenti c’è solo questa finestra e se non compì gli anni entro agosto, ti becchi un altro anno scolastico. 😦
    Quando iniziai a lavorare c’era gente che se ne andava in pensione a 40 anni. Per colpa loro (indirettamente perché se te lo permettono che fai, rinunci?) siamo ridotti così e per i nostri figli sarà peggio.

    Liked by 1 persona

    • Io spero che la mia di figlia emigri e, possibilmente, mi si porti dietro. Anche perché, io contro i migranti non ho nulla, per carità, l’uomo è migrante di natura, ma mi pare che, per una che non è mai voluta andare all’estero per bisogno di radici, mi pare che sia successo come la montagna che va da Maometto…

      Liked by 1 persona

  3. Ohibò …. ah se ci fosse @Aquilanonvedente ! 😐
    Lui … ti direbbe :
    “Ah … LA MONTAGNA NON VA DA MAOMETTO ??? 😯
    Ebbene … in tal caso MAOMETTO … ehm … se ne andrà ad Honolulu !!! :mrgreen:

    Liked by 1 persona

    • Ci si brucerebbero le meningi a pensarci… che poi, il mondo dei giovani che vogliono accedere al lavoro e quello dei diversamente giovani ansiosi di lasciarglielo, si potrebbero incontrare così amabilmente!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...