Pace

Diciamo che io e Sissi abbiamo fatto pace, più formalmente che sostanzialmente. Lei non ha capito quanto avrei voluto quello che è successo, ma insomma, almeno un minimo di presa di coscienza c’è stato.

Mi auguro comunque sempre di non aver mai bisogno…

 

Annunci

10 thoughts on “Pace

  1. Ti auguri comunque sempre di non aver mai bisogno di tua figlia ???
    E fai bene …. poichè sic faciens :
    1) non sovraccarichi tua figlia ( come ahimè fanno non pochi genitori … ) del peso delle tue aspettative di madre che invecchierà ;
    2) eviti di ripetere il mantra del “tu, figlia mia/figlio mio non sai quanti sacrifici io ho fatto per te” … che è uno dei vezzi più scassacoglioni con cui alcune mamme ( ma anche alcuni babbi … ) amano crogiolarsi più frequentemente in casa e fuori-casa ;
    3) creerai la condizione ideale per mettere tua figlia nella migliore predisposizione, quando verrà il momento in cui avrai bisogno di lei, di darti il meglio di sè stessa, dal momento che, assai di più delle prediche, dei ricatti, delle concioni, dei discorsoni, delle pretese, delle attese, del ‘do ut des’, delle auto-commiserazioni, vale per i figli l’ “ESEMPIO CONCRETO” DI CIO’ CHE NOI STESSI, QUANDO ERAVAMO GIOVANI E GAGLIARDI, ABBIAMO FATTO PER I NOSTRI GENITORI E PER TUTTI GLI ALTRI CHE AVEVANO BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO E/O DEL NOSTRO APPOGGIO IDEALE .
    Augh …. @Cavalirere “Tashunka Wuitko” ha parlato ! 🙂

    Liked by 1 persona

    • Io l’esempio gliel’ho dato… ma evidentemente non è servito. Quando fu ricoverata in ospedale, per due notti, fui io a stare là ininterrottamente, passando la notte su una sedia, e quando al terzo giorno uscimmo, alla richiesta di venirci a prendere oppose un no. Poi venne, ma io mi ero gi organizzata altrimenti, e quindi me ne andai con la mia amica: e meno male che ho gli amici! Oggi una mi ha rimproverato…. mi hanno interrotto mentre scrivevo il commento, e ora non ricordo più chi mi ha rimproverato che cosa!

      Mi piace

  2. @Diemme ? …. ehm !
    La tua risposta …. mi sembra reiterare il punto 2) … e cioè il “do ut des” con la pretesa che tua figlia “capisca subito” il senso del tuo sacrificarti “restando accanto a lei in ospedale per due notti” … sai benissimo che l’ esempio, pur virtuoso, NON dà quasi mai frutti immediati, ma i giovani lo recepiscono e lo immagazzinano nella memoria …. e quando sarà il momento ne seguiranno le motivazioni !

    Mi piace

    • A me pare solo che non abbia occhi che per il padre il quale, peraltro, peggiora ogni giorno di più e lei stessa ci sta sempre a litigare, e poi per gli stessi motivi per cui ci ho sempre litigato io (corna a parte): litiga e soffre, lui sparisce e lei muore di nostalgia…

      Mi piace

  3. C’è un detto qui da noi che fa: “Un padre campa dieci figli, ma dieci figli non campano un padre”.
    Cara Diemme, non facciamo troppo affidamento che le cure e le attenzioni che abbiamo riservato ai nostri figli ci vengano un giorno ricambiate….magari le devolveranno ai loro figli, ma noi dovremmo forse cavarcela da soli. Brutto e triste da pensare ma probabile.

    Mi piace

    • Qui diciamo “Una madre è buona per cento figli, ma cento figli non sono buoni per una madre, ma io direi che a mia madre, tutto sommato, è andata bene.

      Io, francamente, a non essere autosufficiente spero di non arrivarci!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...