Come il corpo umano. E i contatti sociali.

Oggi un mio contatto fb ha pubblicato questo:

“Domani al simulatore di volo per l’esame periodico. Rinfrescheremo il concetto di “load shedding”.
Quando il computer rileva un problema grave provvede a tagliare l’alimentazione ai circuiti elettrici non essenziali, per preservare quelli vitali. Ma fino a che il problema non si verifica tutti i circuiti hanno l’illusione di essere ugualmente importanti. Ma ci sono gli strumenti di volo e ci sono le luci del cesso.
Lo trovo una magnifica metafora delle cose della vita.”

Il corpo umano fa lo stesso, quando non riesce a nutrire tutti gli organi, nutre quelli vitali.

Per i contatti sociali, funziona esattamente nello stesso modo: prima i tuoi, e gli altri se tu puoi.

Vero è però che, a regime, in situazione non di emergenza, si nutre tutti, si alimenta tutto,  e non si fa differenza tra le luci degli strumenti di volo e le luci del bagno.

Annunci

2 thoughts on “Come il corpo umano. E i contatti sociali.

    • La penso esattamente come te. Anche perché, come recita un vecchio e saggio proverbio, “ricchezza scompartita diventa povertà”. Forse il mio dedicarmi troppo agli altri alla fine genera l’effetto “ricchezza scompartita”… 🙄

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...