Chi è causa del suo mal…

ComeDiventareBellaRiccaEStronza

… pianga se stesso, recita un antico e saggio proverbio!

Il libro di cui vedete qui l’immagine di copertina glielo comprai io. A lei. Un paio d’anni fa.

Come sarebbe a lei chi? Ma a Pelodifiga naturalmente!

Io, un paio d’anni fa, feci per regalo questo libro a Pelodifiga. Io. A lei.

Me lo ero pure perso lungo la strada (perché la vita con me è magnanima e tenta di aiutarmi), ma glielo andai di corsa a ricomprare.

Io.

A lei.

A Pelodifiga.

Uccidetemi.

rambo-with-gun

Annunci

22 thoughts on “Chi è causa del suo mal…

  1. BUON CAFFE’ …. @Diemme cara, e soprattutto BUON FINE SETTIMANA ! 🙂
    Mi raccomando …. distenditi, respira quest’ aria primaverile che “ci frizzica int’ e vvene’, e, se ci riesci, LASCIA AD ALTRUI LI MALO PINSERI ET LI MALO LIBBBRI !!! 😀

    Mi piace

    • Ebbene sì… ma l’ho letto di corsa perché glielo dovevo spedire, non ho assimilato i concetti, non ho avuto tempo sufficiente per meditare e metabolizzare. Ora però, che ho un corteggiatore molto ma molto ben posizionato, sponsorizzato dalle mie amiche, bisogna proprio che lo rilegga!

      Mi piace

  2. Non ci posso credere, hai pure ignorato il segno evidente dell’Universo che voleva aiutarti facendoti perdere il primo libro?
    Comunque, non devi assolutamente piangere su te stessa, ma essere orgogliosa di essere riuscita a fare un regalo particolarmente azzeccato. Non è mica facile con certe persone.

    Mi piace che sei riuscita a farci sorridere sdrammatizzando su questi temi così delicati, fa bene a tutti. 🙂

    Mi piace

    • Ma sì, non si vive invano! Da giovani si è più portati a drammatizzare, poi piano piano s’impara che “bello o brutto, prima o dopo passa tutto”: si fa un bel respiro, un sorriso, e si va avanti.

      A lei il regalo più grande che abbia fatto non è stato certo il libro: oltre a riempirle anni di vita con ascolto e affetto, le ho portato a domicilio il principe azzurro, e lei ha ricambiato con silenzi, bugie, muri, e creando di fatto una frattura con un amico per me così prezioso.

      Ma, come dico sempre, quando arriverà il momento, io renderò conto della mia coscienza, lei della sua.

      Liked by 2 people

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...