Oddio, le mestruazioni!

Donna mestruata - foto di Rupi Kaur

Donna mestruata – foto di Rupi Kaur

Pubblica la foto di una donna che si sporca con le mestruazioni e Instagram la censura.

L’artista Rupi Kaur, che ha lanciato questa provocazione, tra i vari commenti che ha fatto e le varie motivazioni addotte esprime questa sua convinzione, che secondo me è pura poesia:

«Sanguino ogni mese per contribuire a rendere migliore l’umanità, visto che dal mio grembo può nascere la vita.»

Leggendo questo articolo mia figlia, con il piglio e la grinta che la contraddistinguono, ha commentato:

Premetto che per quanto naturale, come andare al bagno, trovo di cattivo gusto postarne una foto online. Detto ciò, sono davvero urtata da tutti i commenti, soprattutto da parte delle ragazze, del tipo “Ommiodddiocheschifo!!”: spiegatemi perché in tv, nei film, possono starci tranquillamente sangue, mutilazioni e smembramenti risultanti da indicibili violenze, e la gente li vede tranquillamente, ma una goccetta di sangue mestruale genera un centinaio di commenti disgustati, tanto che sempre nella tv dove passano gli splatter (e ottengono audience) le pubblicità degli assorbenti devono usare un liquido blu trasparente per rappresentare il sangue (blu, eh?!). Sangue dalla violenza sì, sangue dalla natura per carità.
Oltretutto, queste ragazze che commentano schifate, e che sono le stesse che ogni tanto sento “ommioddiooo, ma questa non si depilaaa!! Che schifo, ma fatti una ceretta!” portano avanti questa immagine della donna-bambolina di cera che molti maschietti sono tanto sciocchi da bersi (per tali acuti giovanotti consigliansi bambole di silicone; non ragionano neanche, quindi sono proprio perfette).
Concludo ripetendo che non condivido il fatto di mettere online una cosa così privata, ma come alcune donne del passato si sono spogliate scandalizzando tutti per permettere a noi oggi di poter andare in giro piu’ libere e meno “imbacuccate”, diciamo, cosi’ sono sicura che un giorno qualche mia nipote ringrazierà questa ragazza per averle permesso di liberarsi della “vergogna” di una cosa così naturale, per aver reso certi momenti ora così imbarazzanti, come macchiarsi i pantaloni in pubblico, una cosa non più disgustosa di un ginocchio ferito o di un naso sanguinante.
So che quasi nessuno leggerà questo post lunghissimo e che avrei ottenuto molto piu’ consenso con un breve “ke skifo!!1!!1!”, parola d’ordine, a quanto pare, per apparire piu’ pulite, più perfette e “più donne”… ma sono più umana di quanto riesca ad essere gradevole. Spiacente.

E voi, che ne pensate?

Annunci

23 thoughts on “Oddio, le mestruazioni!

  1. Vedi Diemme…..è proprio per questo, ed altri commenti di Sissi, in cui emerge quanto sia matura e “tosta” il giusto per vivere bene, che non riesco a capire spesso il suo comportamento nei tuoi confronti, sembra che siano due persone diverse….
    Sono d’accordissimo con quanto ha scritto, è solamente questione di buon gusto, ma nei commenti c’è sempre tantissima ipocrisia!

    Liked by 1 persona

    • eeeh, i racconti di mia madre su di me, nel bene e nel male, non rispecchiano in modo obiettivo la realta’ e sono pesantemente alterati dal suo punto di vista. Allo stesso modo dubito che un post su fb (che sono contenta di vedere ben accolto da molti qui) possa dare un’immagine completa e veritiera del mio carattere. Descrizioni indirette e soggettive, pur se della stessa cosa (o persona), facilmente si contraddicono 😀
      P.S. sono contenta di trovarti d’accordo con il mio post 😉 e si’, concordo con te sul fatto che ci sia tanta ipocrisia in giro, tanta voglia di criticare tutti per entrare, agli occhi di tutti, in quella bolla di eletti che apparentemente non fanno nulla di quelle cose disgustose che nell’insieme definiamo “essere umani” 😉 si vede che fb e’ un ritrovo di geishe e altri esseri fatti di prana e io non lo sapevo 😮

      Liked by 1 persona

    • Sì, due persone diverse, l’hai detto. In altre occasioni, in cui doveva affrontare alcune situazioni, l’ho vista in panico, piagnucolosa, attaccata al mio collo semidisperata a chiedermi “ora come faccio?”, e poi uscire e affrontare tutto con piglio, energia, fermezza e argomentazioni, che davvero sono rimasta io per prima stupida del cambiamento. E che ti devo dire, è una ragazza con mille sfaccettature, non si sa mai quale sé tirerà fuori dal cappello: di certo con lei non t’annoi!

      Mi piace

    • Quello è vero, la penso come te… più intimo, e credo anche abbia una sua forza primordiale, una connessione stretta alla natura che abbiamo quasi completamente, se non completamente, perso.

      Liked by 1 persona

  2. Qualis Mater … Talis Filia !!!
    Tanto che, ove @Sissi volesse aprire un suo Blog … il suo nick-name non potrebbe che essere @Donna&Figlia, ossia @Dieffe ! 😀

    Mi piace

  3. Quoto in toto Sissi. 🙂

    Detto questo, la prima cosa che ho pensato è stata: ma lo sa, la poveretta, che esistono anche gli assorbenti per la notte? Che poi, la cosa più fastidiosa, secondo me, è sporcare il letto …

    Mi piace

    • @Marisa, credimi, a volte non bastano. E poi, al di là di tutto, capita pure che si spostino. Insomma, credo che il macchiare qualcosa (una poltrona di un cinema, una sedia della scuola, la macchina di qualcuno) sia un’imbarazzante esperienza capitata a parecchie donne, altro che il proprio letto!

      Liked by 1 persona

  4. Non condivido la foto solo perchè intima, come altre (tipo mostrare il panciane tutte nude), non sono bigotta, ma sono una molto riservata su alcune cose che amo mantenere tutte mie. per il resto condivido ciò che ha scritto Sissi.

    Mi piace

  5. Chi sostiene che la cosa faccia schifo è la stessa persona cresciuta con l’idea che l’involucro dell’assorbente che fuoriesce dal taschino della borsa sia una cosa vergognosa…. E se la vede un uomo? Oh my God!
    Orbene. Il mestruo è una cosa privata, d’accordo. Ma che cosa c’è da vergognarsene. Dirò una cazzata se mi vergognerei più senza che non se ce l’avessi. Perchè senza non vuol dire solo gravidanza, ma problemi di salute in primis.
    Sono cresciuta con la cosa che la mestruazione è un argomento tabu. Non si dice, non se ne parla, non sono cose da raccontare. Invece, io, quando c’ho il ciclo, al mio ragazzo lo faccio sapere. Giusto per fargli vedere come noi donne, nonostante tutto, riusciamo a cavarcela ogni mese….

    P.S. Non scandalizzarti. Dei miei problemi intimi, tipo dolori e quant’altro mi trovo più a mio agio parlarne con lui, che non con mia madre…

    Mi piace

    • A volte mi è difficile pensare a tua madre comue mia coetanea, lo sembra più decisamente di mia madre, la mentalità è quella (e pure io con lei non parlavo di niente, qualcosa le racconto adesso per passare il tempo, ma parlo più liberamente solo contando sulla demenza senile.

      Hai ragione tu, quando si è giovani, l’imbarazzo sta più nel non averlo il ciclo piuttosto che nell’averlo.

      Liked by 1 persona

  6. Non fa schifo è naturale schifo fa quando devi pulire un bagno e ci trovi l’assorbente di qualcun’ altra. Quello fa schifo perché è mancanza di educazione. Siamo oneste a quale donna non è mai capitato di macchiarsi, soprattutto di notte?

    Mi piace

  7. Si dovrebbero censurare tante di quelle pubblicità oscene che passano in TV, non questa immagine che, seppur intima, non raffigura niente di scandaloso! Non sono d’accordo con Instagram e quoto l’audace autrice di questo scatto. E’ più “politicamente corretto” mostrare chiappe e tette delle donne sui cartelloni pubblicitari o dare espressione ad un processo naturale come le mestruazioni, di cui non c’è assolutamente nulla di cui vergognarsi?

    Mi piace

    • Infatti, questa della foto è una normalissima ragazza in pigiama nel suo letto, quelle che mostrano chiappe e tette, rifatte, tirate su ed esposte all’inverosimile, sono veramente disgustose!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...