Non ho nome né volto: ti ricordi di me?

sagoma anonima

Ho fatto un giro su fb, alla ricerca di alcuni amici, e ho realizzato che oramai quasi tutti hanno avuto un attacco di privacy acuto e hanno cercato di cancellare ogni traccia della precedente sovraesposizione.

Questo, lo capirete, rende pressoché inutile l’esistenza di fb, almeno nel suo scopo principale di far ritrovare la gente che si era persa.

Prima, lo ammetto, era fin troppo facile andare ovunque e farsi un pacchetto di affari altrui, la gente scriveva pure se andava al gabinetto postando foto a corredo (vabbè, sto esagerando, ma capite il concetto), adesso invece è diventato impossibile capire se la persona che corrisponde a un dato nome e cognome sia o non sia quella che cerchiamo. Con le liste degli amici coperte, poi, è difficile verificare, sempre allo scopo di scoprire se si tratta del nostro uomo (o della nostra donna), se tra gli amici sono presenti familiari, amici comuni, una traccia qualsiasi.

Niente foto (ammesso che dopo venti o trent’anni uno si riconoscerebbe), niente indicazione neanche dell’anno di nascita, della città di residenza, niente di niente di niente.

Ora, se io cerco Maria Rossi (vabbè, facciamo Francesca Bianchi) e me ne escono fuori venti, con una sagoma anonima e nessuna altra indicazione, né di scuola, né di città, né di titolo di studio, professione, scuola frequentata, come mai potrò individuare se è la persona che sto cercando?

E allora, mi spiegate a che serve fb?

NB: ho notato che queste chiusure ermetiche sono state adottate anche da persone che in passato si erano davvero sovraesposte, mettendo pure recapiti personali, e penso proprio che in qualche brutta esperienza siano incappate: ma insomma, dalle stelle alle stalle?

Annunci

15 thoughts on “Non ho nome né volto: ti ricordi di me?

  1. Eh eh eh eh … alacre lazzarona ! 😆
    Prima …. avevo dei dubbi, ma la pubblicazione di questo tuo “n + 1esimo” post mi ha dato la certezza che Tu ed @Aquilanonvedente ( eh …. anche lui non scherza quanto ad alacrità blogghiera ) vi stiate sfidando a chi, per primo, batterà il NUOVO RECORD RELATIVO AL NUMERO DI POST PRODOTTI NELL’ UNITA’ DI TEMPO ! 😯
    Ebbene …. HAI VINTO TU !!! :mrgreen:
    Postescritto : e che pena mi faccio, se penso che, quanto a commenti, io ero ancora fermo a quelli su UNA BELLA IDEA SALVABIMBI, 1° MARZO e ….. ahimè … ONCE UPON A TIME ….
    SOB ! 😥

    Mi piace

  2. Condivido. Una vena di narcisismo mi attraversa a volte in modo irrefrenabile con un momento di ottimismo totale che mi fa credere in un mondo accogliente e pulito in cui sia possibile manifestarsi nella compiutezza della propria personalità; ma fb, come altri mezzi di comunicazione di massa, riesce a portare a galla il peggio di alcuni gruppi e di molte persone che, altrimenti sarebbero quasi normali. Ebbene io sono tra i penitenti e pentiti della mia inadeguata e troppo aperta comunicazione in questa navigazione! Un saluto affettuoso. Marisa

    Mi piace

    • E’ un’esperienza che hanno fatto in molti. Io navigo moltissimo, e vedo che ogni tanto esce il matto, che guarda silente, e attacca quando meno te l’aspetti (e per attacca non intendo esclusivamente a parole). C’è anche una pubblicità in proposito, non so se l’hai vista, del mago che indovina tutto, e il cliente continua a chiedersi come faccia a sapere tutte quelle cose, poi si svela il mistero, il mago era un imbroglione, e dietro di lui c’era internet (forse direttamente fb).

      Io ci credo nel mondo come luogo accogliente, e credo anche nella bellezza della gente: solo che questa bellezza non riguarda il 100% degli individui.

      Mi piace

  3. Sinceramente il motivo per cui non mi è mai piaciuto FB è proprio questo, quindi comprendo benissimo chi abbia deciso di autotutelarsi, per il resto, se credi che sia un persona ma non ne sei sicura chiedilo???? Io pensa l’ho fatto non su FB ma in altra occasione per sapere se una persona era davvero quella che credevo oppure no, ce n’erano due che potevano essere e ho scritto ad entrambe, e quella giusta mi ha risposto 😉

    Liked by 1 persona

    • Silvia, chiedere è quasi impossibile, perché a volte i risultati della ricerca sono veramente tanti, non ti va di metterti là a scrivere “sei tu quello che…” dando una serie di particolari, ma soprattutto i messaggi di quelli che non sono tuoi contatti vanno a finire in una cartella denominata “altro”, che nessuno guarda mai. Alla fine rinunci, farsi un saluto sarebbe stato carino, ma poi decidi che sei vissuta tanto senza quella persona, a cui tutto sommato vorresti dire solo ciao, puoi continuare a farlo, però è un peccato.

      Io pure, come sapete, ho rintracciato un vecchio carissimo amico tramite fb, ma c’erano nome, cognome e foto! A parte questo, era l’unico… 😉

      Mi piace

    • Sì, è complicato, te lo assicuro! Io, soprattutto per lavoro, ho girato l’Italia in lungo e largo, e di persone nel cuore mi ci sono rimaste. Mantenere i rapporti con più di una o due, nei tempi in cui internet non esisteva e le telefonate interurbane costavano un occhio della testa, non era cosa facile, e così ci si perdeva. Ora, mandare magari un semplice saluto, sarebbe una cosa carina, ma se deve diventare uno stress uno continua ad andare avanti come ha fatto finora!

      Mi piace

  4. A mezzanotte … eh ?!?
    Un altro tuo post ?!? 😯
    Proprio allo scoccar della fiabesca mezzanotte … Tu ?!?
    CENERENTOLA !!! :mrgreen:

    Postescritto : @MarisaCossu …. feisbuc ?!? Le mie due figlie … ci sono ancora iscritte, sebbene opportunamente tutelate … e, a suo tempo, insistettero molto … affinchè anch’ io mi ci abbonassi, anche per comunicare fra noi … visto che loro abitano a Roma lontane da me !
    Benchè fossi “a digiuno” di siffatte vie di comunicazione ( e quindi mi spingesse la curiosità del “neofita” ) … mi bastò leggere qualche esternazione del tipo “BUONGIORNO MONDO !!!” … o “foto di lenticchie” da condividere con “amici” ( sic! ) … per squagliarmela con la stessa disperata velocità di una donna incinta che si sia vista comparire davanti il sor @brunetta !!! :mrgreen:

    Mi piace

  5. Non lo so … non sono convinta cara Diemme, a me fb con i miei “da amici da primo giorno” e ormai da nove anni, funziona nel rispetto reciproca. Niente di esaltante, un buon giorno un come stai? ma mai avuta problemi nessun tipo. Mi hanno incoraggiato nei momenti difficili, amici virtuali ma cosi presenti giorno dopo giorno senza pretesa. Belle persone, con nome e cognome e il loro volto …
    un abbraccio per te da me … buon Marzo, buon risveglio …

    Mi piace

  6. non essendo su fb non so che dirti. Sul senso del ritrovarsi, mah… ho qualche piccola riserva. Se ci si è persi un motivo ci sarà stato. Che la gente si tuteli non è strano, lo facciamo anche noi blogger, salvo acquistare tanta di quella fiducia che può portare a scambi di foto e indirizzi. Ma sempre privati nella maggior parte dei casi.
    Ciao DM, un abbraccio

    Mi piace

  7. Secondo me la mission di fb, che sarebbe quella di far riavvicinare chi già si era conosciuto in passato, è già qualcosa che si oppone alle esigenze di chi, attraverso questo strumento sociale, si proporrebbe di incontrare gente nuova.

    Detto di questo “vizio di origine” di fb, non ho sentore di particolari restrizioni alla visibilità dei profili, ed ho esaurito le mie ricerche di persone precedentemente conosciute, di cui due o tre soltanto appartengono al “mondo reale”, mentre le rimanenti vengono da contatti blog e MySpace.

    In qualche caso sì, mi è stata difficile l’identificazione, in presenza di molti omonimi, ma ne sono venuto ugualmente a capo… pur non riuscendo, talora, a riagganciare un rapporto interrotto..

    Quindi, a cosa serve fb?
    A poco forse, ma è sempre una porticina che si affaccia sul mondo e dalla quale può entrare qualcosa di interessante, magari inaspettatamente.. e anche solo il pensarlo non può fare che bene. 😉

    Mi piace

    • Il fatto di ritrovare vecchi amici non esclude il conoscere nuova gente: io, con fb, ho fatto e faccio entrambe le cose, e lo trovo uno strumento molto utile. Poi, di me, non pubblico praticamente mai niente (anche se poi arriva regolarmente qualcuno che mi rompe le uova nel paniere, taggandomi qua e là), condivido link che voglio sottoporre all’attenzione anche degli altri, ma insomma, è pur sempre un modo per dar segni di vita, e poi, per le conversazioni private, ci si può sempre incontrare in chat!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...