Ancora vs Dante, autore ignoto

Dante vs antifemminista

Come vi ho promesso in un commento al post precedente, vi riporto una parodia di un altro sonetto di Dante, di cui però ignoro l’autore; me la propose una mia compagna di liceo, però non so se era farina del suo sacco o l’aveva adattata a una nostra comune nemica cambiando solo il nome della destinataria del sonetto.

Chiunque ne sia l’autore, buona lettura!  🙂

Negli occhi porta la compagna orrore
per ciò che è maschio ed antifemminista.
Ov’ella passa, ogn’om tremando scappa,
gridando ad alta voce “Deh, pietà!”.

Ai collettivi sempre va contenta
e all’assemblee dell’orde femministe
che bramano un’Italia matriarcale
e vogliono ogni uomo trucidare.

Ma quando passa un maschio per la strada
addosso gli si butta con ardore,
chiedendo baci e pizzichi d’amore.

Ogni orror, ogni pensier funesto,
nasce nel còr a chi parlar la sente:
ah disgraziato fu chi la conobbe!

Beh, che ve ne pare? Non è una chicca anche questa?

 

Annunci

16 thoughts on “Ancora vs Dante, autore ignoto

  1. Ohibò … vedo che la cazziata d’ @Enrico ha sortito gli effetti auspicati ! 🙂
    Fine delle trasmissioni con sesso a gogò !!! 😀
    Quanto al presente sonetto, essì … questo è un sonetto assai ben composto dalla tua amica dei banchi del liceo, ma contiene una evidentissima imprecisione !
    Lei, infatti, scrisse :

    ” … Ma quando passa un maschio per la strada
    addosso gli si butta con ardore,
    chiedendo baci e pizzichi d’amore.” ….

    E se quel “maschio” ( diciamo così … pour parler ) fosse il @brunetta ???
    La vorrei proprio vedere quella femmina in calore, femminista oppur no, che “addosso gli si butta – chiedendo baci e pizzichi d’ amore” !!! :mrgreen:

    Liked by 1 persona

  2. Memoria prodigiosa … hai Tu @Diemme ?!? 😯
    E del passato hai in mente ogni sua scoria,
    quando fra i banchi al Liceo NON la Storia
    vi leggevate … bensì rischiose gemme ?!?

    Versi evasivi, versi che al pudore
    recavangli l’ oltraggio in ogni intrico,
    quell’ erotismo, quel sesso e quel turgore,
    oggi ti fan cazziare dall’ @Enrico !!! 😐

    Orsù trasteverina di man lesta
    cessa d’ offender un sì pudico amico,
    ritorna al Dante vero e, lancia in resta,
    offrigli “pizza, prosciutto … e un nero fico” !!! 😀

    Mi piace

    • Non sono questi i versi che mi hanno fatto cazziare da Enrico, ma quelli del post precedente! In realtà, anch’io un po’ di remore le avevo a pubblicar siffatti versi, ma poi mi sono detta, va beh, siamo adulti, un po’ di sana dissacrazione ci può stare! Diceva una saggia, riguardo al sesso, “E’ robba che se trova”. 😉

      Mi piace

  3. Ah ah ah ah ….
    L’ armi, le istorie e le avventure io canto
    d’ eroici Cavalier di nobil schiatta,
    senza dimenticar ch’ a un uomo batta
    lo còre suo per femmina d’ incanto !!!

    O mia leggiadra … o bella mia @Diemme,
    quei tal guerrier pur dediti alla Croce,
    appo le mura di Gerusalemme
    dell’ amor mai smarrirono la voce !!!

    L’ ommo è così … che cosa ci vuoi fare ???
    Il sesso è vita, è turgore, è pur coraggio,
    e, come il navigante ama il suo mare,
    ei ama il corpo … e mai gli reca oltraggio ! 😀

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...