Odio mucche e galline

due-galline-felici-in-vespaDa quando mia figlia è diventata vegana la vita a casa mia è un inferno. Per meglio dire la MIA vita, a casa MIA, è un inferno.

Al di là del frigo e della dispensa, che non contengono più neanche una briciola di cibo noto, una corretta alimentazione vegana prevede molta varietà di alimenti e molta preparazione che lei, per carità, si fa da sola, ma sporcando ogni giorno una quantità di piatti industriale che si guarda bene dal rilavare!

Quando poi andiamo fuori per qualche festa, ricevimento, etc., è davvero un pianto, praticamente il digiuno totale, perché non c’è una sola pietanza che lei possa mangiare, basta una briciola d’uovo, una spolverata di parmigiano, che rende il piatto immangiabile.

Ora, capisco che tu non mangi le uova per protesta perché temi che provengano da quegli allevamenti lager, quelli in cui ai pulcini tagliano il becco alla nascita se sono femmine e li buttano vivi nel tritacarne o nel bollitore se maschi, ma se andiamo nell”agriturismo e vedi davvero la gallina felice che razzola nel prato, se il contadino ti prende l’ovetto appena scodellato dala cucina, mi dici che male gli fai? Se due gnocchi sono conditi con la ricotta fresca, chi stai ammazzando?

Lei dice che il problema è mio, una questione di soldi, visto che questi posti generalmente hanno menù fissi e, mangi o non mangi, paghi lo stesso e io sono piuttosto stufa di pagare 30 o 40 euro un piatto di pasta in bianco o una foglia d’insalata (raramente riesce ad ottenere entrambe), che io non capisco che a quelle galline tireranno il collo non appena non saranno più in grado di fare uova (brava, così tu rendi inutile il fatto che facciano uova e il collo glielo tirano prima), e pare che il più grande problema sulla scena mondiale sia il collo della gallina: ma dico, i bambini possono continuare a morire di fame, subire abusi etc. etc. etc.? Non avevi una causa un po’ più significativa da abbracciare? La sua risposta è che una non esclude l’altra, ma intanto, a quanto mi risulta, al momento questa è la sua battaglia.

Ecco, ora, diciamocelo, io che sono abbrutita a lavar piatti perché la gallina e la mucca devono vivere libere e felici, io che mi spacco la schiena per guadagnare soldi che poi saranno buttati perché lei è un’irragionevole esaltata integralista per cui anche mangiare una parmigiana è peccato mortale, dichiaro ufficialmente che ne ho piene le tasche che la mia vita, il mio tempo, le mie forze, non valgano niente perché sono più importanti la vita, il tempo, e le forze della mucca e della gallina, delle quali viene difeso il sacrosanto diritto a brucare e razzolare spensierate e vivere senza onere di versare alcun contributo sociale.

Diciamocelo chiaro, comincio proprio a non sopportarle più  👿

Annunci

63 thoughts on “Odio mucche e galline

  1. Pingback: Ogni tanto un’Italia che ci rendo orgogliosi | Diemme

    • Infatti. Oramai qui è una lite continua, compreso questo momento. La produzione industriale di stoviglie da lavare, unita al caos preesistente che già mi toglieva forze, tempo e vita sociale, con l’esaltatore di strangolamento da tempo dovuto a mia madre in ospedale, mi stanno togliendo la vita: la mucca ha diritto al suo spazio per muoversi, al suo tempo all’aria aperta, a non essere sfruttate per il latte, etc. etc. e io? I miei diritti dove sono? La mia roba continua a sparire, che siano un paio di occhiali da sole o una scatola di brucole tutto finisce inghiottito in non so quale buco nero. Non sono padrona né del mio spazio, né del mio tempo, e di stare sia pure solo un mese dal padre non ne vuol sapere. Un giorno o l’altro scappo io, lei non si rende conto di quanto sta tirando la corda.

      Fossi stata in pensione, o avessi avuto la possibilità di vivere di rendita, da qul dì che sarei emigrata. A proposito, sai niente se esiste ancora la Legione Straniera? E se sì, ci sono limiti di età?

      Liked by 2 people

  2. Purtroppo quando cominceranno a perdere denti e forse anche capelli, capiranno che in una fetta di carne ci sono più calcio e ferro utilizzabili per il nostro metabolismo, che in un chilo di lenticchie col pomodoro.
    Ovvio che non si deve eccedere con la carne , ma fino a 20/25anni, e’ necessario cibarsi in modo equilibrato.
    Non siamo erbivori, ma onnivori, migliaia di anni hanno una storia raccontare… Magari kasher (o kosher)
    Un abbraccio carnivoro
    Giancarlo

    Liked by 1 persona

    • Non siamo in torto. Sai benissimo che dovranno ricorrere a proteine, vitamine e sali minerali … In confezione famiglia.
      Non possiamo fare nulla oggi, no potremo fare nulla domani.
      Un singulto… Ed un abbraccio
      Giancarlo

      Mi piace

    • Beh, veramente a chi campa di frutta e verdura le vitamine e i sali minerali saranno le ultime cose che mancheranno! Purtroppo, di nutrienti ce ne sono tanti, e di tanti il corpo ne ha bisogno. Comunque, se senti lei, ti demolisce ogni alimento, le hanno fatto proprio il lavaggio del cervello.

      La lotta per la strenua difesa di galline e merluzzi… da pagare qualsiasi prezzo 😦

      Liked by 1 persona

  3. Bello fare la vegana con il mazzo degli altri.
    Ascolta, vuole fare la dura e pura ?
    Nessun problema, ma che lo faccia lei, compresi i piatti in quantità industriale da lavare e rimettere a posto.
    Mi spiace che sia tua figlia, ma gli integralisti non mi sono mai piaciuti.

    Liked by 1 persona

  4. Eh, no! Le ho dato ragione a suo tempo ma questo è troppo. E soprattutto il problema È il tuo se devi pagare 40€ per un’insalata e lei non fa lo sforzo di pulire un piatto!

    Mi piace

    • In questo periodo siamo stati tutti sotto pressione, io una dose di comprensione in più ce l’ho messa, ma adesso non è più possibile, anche perché l’energia dei vent’anni ce l’ha lei, mica io!

      Liked by 2 people

  5. Sarà perché sono di una mentalità e tradizione diversa? Non lo so? Fatto sta che leggendo questo post mi è venuto il sangue in testa. Scusami D. ma non riesco a capacitarmi per quello che ti succede.
    Ho l’impressione che tu sia un po (un po…:roll: ?) stufa di questa dieta vegana. E che non sai come gestire una situazione creata. Ma scusami, come riesci a metterti contro il mondo intero quando si tratta di difendere le nascite, i gay, o qualsiasi altro dominio…. ma non riesci ad importi quando si tratta di te.
    Io questa cosa non la tollero. Voglio dire….
    Ma come può chiedere un vegetariano (vegano) ad essere rispettato quando esso stesso non lo fa? Come può pretendere uno veg(etc) essere ammesso e rispettato nella maggioranza quando esso dichiara di aver schifo per quello che la maggioranza mangia?
    Sei veg(etc)? Va bene. Siediti e mangia il tuo piatto. Io lo faro col mio. Ti fa schifo il mio? Alzati…. e vattene.
    Vorrei ricordare a tutti veg(etc) convinti… che la carne è stato l’alimento indispensabile per lo sviluppo anatomico fin dalla loro cruda infanzia. E non mi dica nessuno che un bambino può vivere anche senza mangiare carne.
    Concludo.
    Cara D. Prenditi una pentola e butta una pasta alla carbonara con della pancetta un po affumicata e formaggio parmiggiano. Poi siediti a tavola accanto a tua figlia senza nessun rancore. Non le piace? Se ne può alzare lei. Tu hai tutto il diritto di mangiare quello che hai sempre mangiato. Tu…. i tuoi genitori ed i genitori dei tuoi genitori.

    Liked by 1 persona

    • Ma guarda che io mangio quello che mi pare, ci mancherebbe! Il fatto è che lei mi fagocita tempo, spazio ed energie, questo è il punto.
      Poi, come madre, sono pure preoccupata di questa alimentazione da esaltati, per i motivi descritti da Gianpiccolo (e, ripeto, spero vivamente che ci sbagliamo).

      Mi piace

  6. Dimostrare una sensibilità esasperata per gli animali e il loro ambiente e non curararsi dell’ambiente in cui si vive con la propria famiglia dimostra che lo sforzo di empatia è incompleto. Si può rispettare la natura e pure il prossimo, e il prossimo non è solo il bambino del terzo mondo, o il vicino di casa, ma anche la propria madre, che, diciamocelo, è colei che le vuole bene e la sovvenziona in tutto e per tutto.

    Liked by 2 people

    • Generalmente chi ha un eccesso di sensibilità per gli animali, gli umani li tratta malissimo… non dico che mia figlia sia così, ma statisticamente…

      Mi piace

  7. e mezzanotte, letto e riletto, e un bel dilemma! e come si dice, fra madre e figlio non mettere il dito!? – mal comune condiviso pero! scappiamo insieme! – ne ho voglia tanta anche io! sighh e doppio sighh!

    cara diemme come sta la tua mamma? – ancora in ospedale? – che zavorra! lavoro, casa, ospedale … raccomando pero, abbi cura di te!
    con affetti un mega abbraccio, ♡
    Lisa

    Mi piace

    • Mamma ancora in ospedale, anche se io ho allentato le visite perché la super-emergenza è finita, ma non è che la storia sia conclusa.

      Scappiamo insieme? Ma certo, credo che qua abbiamo già formato un nutrito gruppo di gente satura che ha bisogno di aria nuova (non è la prima volta che mi lamento e la butto là… 😉 ).

      Mi piace

    • Felice di sapere che allarma rientrato. Speriamo, e facci un gran bocca al lupo per la mamma e per te ♡
      Quanto alla ricerca del “Isola che non ce” potremmo inventare una. Sono cosi stanca, come cittadina italiana, non ho nessun diritto … a me baterebbe poco, ma dove ce caldo e sole e mare!

      Notte serena diemme … ti abbraccio forte! ♡

      Mi piace

    • Ma Lisa, pensi davvero che invece io, come cittadina italiana, qualche diritto lo abbia? A me non pare. Posso solo lavorare come una schiava per sopravvivere, punto. Posso solo perdere tempo ad andare a votare illudendomi che il mio voto conti qualcosa e che io veramente scelga. Posso solo sperare di non essere vittima di qualche cartella equitalia impazzita, o peggio ancora di un errore giudiziario.

      Sperare, non pretendere.

      Mi piace

    • Lamenta oggi, lamenta domani, poi non si lamenta piu, ma si agisce! heheh e si scappa via! 🙂
      ma via dove? questo e il guaio! uff …
      baci e buon risveglio di sabato! Spero e ti auguro di passare una serena domenica … ♡

      Mi piace

    • Comunque mia figli insiste a mandarmi di traverso tutti i pasti! Quando mangiavo carne mi guardava storto perché mangiavo carne, quando non ne mangiavo ce l’aveva coi grassi idrogenati e con latte e derivati, ora che sto – stavo, fino a stamattina – seguendo una dieta vegana come lei, mentre mangiavo ieri sera mi ha messo un video che parlava di vermi e parassiti: si è preso un vaffa, ma un vaffa…

      E da oggi torno a mangiare normale. Lontano da lei il più possibile.

      Mi piace

  8. per me è una moda che tanti seguono,io invece nonostante ami l’animale mi piace la carne, pensa che il mio animale preferito è il cavallo ma adore le bistecche di cavallo…….in bocca al lupo per la tua mamma

    Mi piace

    • Io prima mangiavo carne per nutrirmi, da ora in poi la mangerò per vendetta! 👿

      Grazie per gli auguri per mamma, speriamo bene, la situazione non è nera, ma neanche troppo rosea.

      Liked by 1 persona

  9. dai, Diemme, pensa positivo: potrebbe essere fruttariana, e a quel punto ti toccherebbe persino tenere un orticello per poter coltivare quei semi che lei non potrebbe mai disperdere in un water!! (scherzo, ma fino ad un certo punto: conosco una persona che è diventata così…)
    sai cosa penso di certi estremismi animalisti, e posso solo essere solidale con te!

    Mi piace

    • Tu ci scherzi, ma guarda che la strada è quella… prima ha eliminato la carne rossa, poi tutta la carne, poi è diventata vegetariana eliminando pure il pesce, poi è stata la volta dei latticini colpevoli di decalcificare le ossa, oltre al fatto che per dare il latte a noi lo tolgono ai vitellini cui spetta di diritto.

      Poi abbiamo tolto le uova, per colpa degli allevamenti disumani e della strage dei pulcini maschi, ora stiamo togliendo il miele perché segue un’iniziativa di 21 giorni di dieta vegana. Intanto sta notando i miracoli della dieta vegana crudista, per cui sta pensando di eliminare la cottura dei cibi… 😯

      Io l’orticello davvero glielo regalerei, se la ritenessi una persona normale… ma se la devo pensare a non uscire più dall’orto in attesa della crescita di una carotina da mangiare, sinceramente, non mi va di avallare la follia!

      Liked by 2 people

    • M’intrometto nella discussione: il miele? Sto ammazzando la sinusite DEFINITIVAMENTE con il miele (antibatterico naturale e, perché lo mangio, mi ha idratato le mani screpolate dal continuo lavare i piatti) o.o
      I piatti cotti no? Il latte tolto ai vitellini? Ma che c’entra? Non ha pensato che in qualche modo dovranno pur diventare adulti? >.< E che se continua così il suo corpo chiederà il conto? Perché la carne sarà anche cancerogena e frutto di un omicidio ma eliminare cibi arbitrariamente, seppur per una convinzione sbagliata è rischiosissimo – ne so qualcosa.
      Anche a me sembra un "pochino" una follia 😯

      Mi piace

    • purtroppo il lavaggio del cervello praticato da certe sette (perchè a mio parere di sette religiose ed estremiste si tratta) è molto efficace. la cosa grave è che,mentre qualcuno “rinsavisce”, qualcun altro deriva verso il lato più violento, e qui c’è davvero poco da scherzare, visto che le varie sette per l’estinzione del genere umano si stanno moltiplicando…

      Mi piace

    • E infatti il punto è questo. Il problema è a monte, ora c’è solo che, cucinando di più, sporca di più e io, stando in questi ultimi tempi meno a casa, ho pulito di meno e la casa è andata totalmente allo sbando!

      Io continuo a invitarla ad andare da papino suo…

      Mi piace

  10. Gli integralismi sono sempre e comunque sbagliati… Mi auguro per te e per lei che diventi un po’ più elastica, meno intransigente e che, invece di impietosirsi solo per degli animali, cominci ad avere più comprensione per il lavoro di sua mamma, cioè te…

    Mi piace

  11. Quando arriverà uno in stile Banderas con la metà dei suoi anni e la inviterà a mangiarsi una fiorentina o un fritto misto, secondo te che farà?
    :mrgreen:
    Comunque hai tutta la mia solidarietà.
    Io da diversi anni ho modificato le mie abitudini alimentari, soprattutto perché il mio fisico chiede cose diverse: sento che sto meglio quando “eccedo” in verdura, frutta, pesce e “limito” carne, pane e intingoli vari.
    Ma da qui a diventare “alqaidisti cibari” ce ne passa…

    Mi piace

    • Appunto. Io pure ho fatto la tua stessa scelta, la carte è praticamente eliminata, poco pesce e molta frutta, verdura, legumi, ma per l’appunto, da qui ad essere alqaidisti…

      Mi piace

    • Eppure è facile… io pure ero sulla tua lunghezza d’onda, e ora mi sta venendo piuttosto naturale. Anzi, ti dirò, che quando uno è abituato a un tipo di dieta, cambiarla stimola la fantasia ed è più piacevole. Il problema è che io mangio quasi sempre fuori, e se ti limiti a eliminare senza sostituire alla fine le carenze intervengono per forza!

      Stavo leggendo proprio ora per la carenza di omega 3, mia figlia prende olio di semi di lino, ma io no! Mi sa che parlo parlo, ma alla fine le carenze le avrò io!

      Mi piace

  12. @Aquila … @Diemme ?!?!?!?
    Ehm !!!
    Avete limitato l’ attività pappatoria … riducendovi a brucar l’ erba ?!? 😯
    Cribbio !!!
    Se vi acchiappasse l’ @Homo Carnivor Sapiens …. vi prenderebbe a ombrellate in testa !!! :mrgreen:

    Liked by 1 persona

    • Beh, limitato limitato proprio no, mangiamo proprio in abbondanza! Ieri una bella spaghettata arrabbiata, e poi polpettine vegane (comprate pronte, gustosissime), l’insalata purtroppo non l’avevamo e mi è mancata, caffè e dolce, mica soffriamo tanto!

      Liked by 1 persona

    • Eppure devo ammettere che mi sento meglio. Ora, fino al 21 maggio, sto seguendo una dieta vegana, ma carne e latticini credo non li introdurrò mai più nella mia dieta, salvo sporadiche eccezioni, magari eventi sociali in cui diventerebbe difficile fare altrimenti. Togliendo il glutine – purtroppo per pochi giorni – ho scoperto che riacquistavo forze, ora senza latticini mi sto sgonfiando perdendo quasi un chilo al giorno, e senza alcuna restrizione!

      Quando incontrerò l’Homo Carnivo Sapiens… beh, tu fammelo incontra’ ‘st’homo, poi ne parlamo 😉

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...