Affrancatemi!

solidarietà

L’idea me l’avrebbe data TADS ma, per dirla tutta, io l’ho sempre avuta.

Ero piccola quando mi resi conto che il poco, moltiplicato per molti, dava molto: insomma, all’epoca gli italiani erano intorno ai 45.000.000, e pensavo che se ognuno mi avesse dato 10 lire, cioè praticamente nulla, io avrei avuto 450 milioni di lire, e mi sarei potuta comprare un mega appartamento e non solo (ecco, pensate dunque quanto pappano i nostri amministratori vari, visto che le tasse che paghiamo non ammontano propriamente a 10 lire a testa).

Insomma, io ci avrei pensato pure a lanciare qui una sottoscrizione perché, devo dirvi la verità, io del mio lavoro mi sono ampiamente rotta l’anima e vorrei affrancarmi (possibilmente non attraverso licenziamento, mobilità, cassa integrazione et similia), e come non cominciare a informarmi presso di voi? Insomma, c’è qualcuno di voi che possa offrirmi un lavoro possibilmente in campo umanistico/umanitario (insomma, dalla redattrice all’assistente sociale passando sia per onlus sia per organizzazioni internazionali, ma va bene anche qualche incarico politico)? No?

E allora, facciamo una colletta virtuale (tranquilli, è solo un gioco, nessun versamento reale, solo per capire quanto ci sto rimettendo), ma siate sinceri come se doveste sborsare questi soldi seriamente:

quanto sareste disposti a regalarmi per affrancarmi da un lavoro che ha fatto del mio elettroencefalogramma una linea retta che tende all’infinito?

Aspetto speranzosa le vostre manifestazioni di buona volontà.

Eternamente grata.  😀

 

Annunci

82 thoughts on “Affrancatemi!

  1. Se fosse vero , se ne potrebbe parlare, magari potrebbe addirittura essere un affare.
    Nel 1880 in russia vi erano numerosi Stetl , quei villaggi pieni di straccioni di cui lo Zar si ricordava solo per nuove purghe.
    In quel periodo scarseggiavano sia il lavoro ,sia le risorse, ma tra gli Ebrei del villaggio , la solidarietà era sacra, per cui anche il giovane Moishele, un povero ritardato, per poter sopravvivere doveva far qualcosa e guadagnarsi almeno un pasto.
    Essendo inabile a fare qualsiasi cosa, il Rabbino decise di mandarlo al confine del villaggio in qualità di “avvistatore del Messia”, con la raccomandazione di avvisare in tutta velocità qualora lo avesse avvistato”
    Qualcuno eccepì che quello non fosse un lavoro, ma il Rabbino rispose ” perché secondo voi il Messia , quando verrà, non passerà da noi?”.
    Dunque, ti piacerebbe fare la cacciatrice di aquiloni?
    Un sorriso
    Giancarlo

    Liked by 3 people

  2. Vediamo.
    Volendo approntare, a braccio, un cambio con la valuta attuale, potrei donare 1cent. Per cui, su circa sessanta milioni di italiani, verrebbe una bella cifra. Il problema, però, nasce dal fatto che anch’io vorrei essere “affrancato” dalla biblica sofferenza.

    Un cane che si morde la coda?
    Vi auguro, poco più di, sessanta milioni di visite e di like, mia signora.

    Cordialità
    🙂

    Liked by 1 persona

    • Ho capito che anche tu vorresti essere affrancato, ma sono arrivata prima io: insomma, siamo a 2 euro e 1 cent, chi offre di più?

      Non contano i 200 euro di melodiestonate, perché quella mi vuole far lavorare, tsè! E poi, suppongo lavori domestici, doppio, triplo, e quadruplo tsè!

      Liked by 1 persona

    • Era una proposta di concorrenza sleale. Quando ho scritto eri arrivata a raccogliere 54 euro ed un centesimo. Mi offrivo per due centesimi in meno. Sai com’è, la crisi…. 😉

      Mi piace

    • Ma io non mi stavo offrendo… raccoglievo solo soldi per papparmeli, senza dare alcun ritorno, se non la mia gioia per l’essermi affrancata!

      A proposito, tu con quanto contribuisci per la felicità della tua amichetta?

      Mi piace

    • E dai, basta il pensiero. Tu mi sei stato vicino nei momenti più bui, e questo vale più di qualsiasi cifra 🙂

      PS: però io ho ricambiato, questo devi ammetterlo 😉

      Mi piace

    • Guarda, se bastassero i pensieri…. La vedi quella villa con piscina con parcheggiata davanti una Lamborghini Aventador? Ecco..

      Ma riflettendo:
      io che ti sono stato accanto nei momenti bui…. tu che hai ricambiato nei miei…..
      ed i momenti continuano ad essere così bui che ci vuole l’elmetto da minatore e la lampada a carburo….

      Fosse fosse che ci portiamo sfiga a vicenda??? 😀 😀 😀

      Mi piace

  3. Qualche anno fa a Sanremo esisteva il “Mago di Sanremo” che riusciva a vendere case in Paradiso” si è beccato una denuncia ed è finito in tribunale. Agli atti risulta che effettivamente aveva piazzato molti mini-alloggi.
    Come dire – Le vie del Signore sono finite-.
    Non è uno scherzo, ricordo le cronache e le risate dell’epoca.
    Un sorriso
    Giancarlo

    Mi piace

    • Senti, non ci sarebbero i furbi se non ci fossero gli sciocchi: se uno ti vende una casa a Canicattì, e poi la casa non esiste, sei truffato, ma se ti vende una casa in Paradiso e tu la compri… beh, dai, chi te l’ha venduta non è secondo me suscettibile di denuncia, piuttosto l’acquirente dovrebbe essere denunciato alle autorità sanitarie… e portato via con una bella camicia di forza!

      Liked by 1 persona

  4. Sei ancora ferma a 500mila, per quelle concessioni? E se un “amico cliente” ti confessasse che unirsi con te sarebbe come fondersi col mare, con la terra, col cielo, con la natura, con la storia (la tua), con l’arte, glielo faresti un piccolo sconto?

    Mi piace

    • Beh, è solo per far essere anche te breve e circonciso, come i nostri politici (che non sapevano come far presente altrimenti di essere delle teste di … ).

      Ma no, io non voglio estorcerti niente, se tu sei in condizioni di vivere senza il mio perdono, risparmi l’intera somma! 😛

      Mi piace

    • Date le mie finanze (e le tue richieste spropositate), ahimé!, mi costringi a rinunciare a tutto ciò che ti appartiene, anche se del perdono, ti sembrerà strano, sento di potermene privare senza grande sofferenza …. 😉

      Mi piace

    • Mannaggia, ho perso un’occasione, c’ero quasi riuscita! Un milione di euro, e chi ci tornava più in ufficio!

      E va beh, ti perdonerò gratis 😉

      Mi piace

    • Perché, accarezzare la remissione dei peccati è peccato? … Esiste qualcosa, in alternativa, di tua appartenenza, che rientra nei sogni ordinari di qualunque maschio che “gravida” all’interno della tua orbita di circumnavigazione, che non induca in peccato chiunque brami di accarezzarla … (maro’ … ma chi so’! Isaac Asimov).

      Mi piace

  5. Toc Toc… (sussurando) Ehm, buona sera….. ecco io…. cioè, noi………….
    (Forte) SIAMO DELLA GUARDIA DI FINANZA.
    ORA METTI TUTTI SOLDI NON DICHIARATI QUA…. NELLE TASCHE DELLO STATO.
    (Allontanandomi) Ma dimmi te…. tutti sti evasori

    Mi piace

  6. Cari amici, ringrazio tutti per la buona volontà e l’affetto mostrati e per il nobile sforzo di affrancarmi dalla mia vita peregrina, ma temo che il sogno sia finito… meno male che oggi è dì di festa, così, tanto per illudermi un po’ di poter dormire la mattina, non dico tanto, almeno fino alle sette e mezzo/otto….

    Da domani, di nuovo sveglia alle cinque 🙄

    Buon 25 aprile a tutti! 😀

    Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...