Agghiacciante: servizi sociali, fino a che punto…

http://mediaset.vitv.it/vnotizie/viviani-casa-sporca-via-i-bambini-.html/443286?ref=vnotizie

Annunci

38 thoughts on “Agghiacciante: servizi sociali, fino a che punto…

  1. Allibita!!!! Sembra quasi ce l’avessero con questa coppia per qualche motivo che non si capisce ed hanno voluto punirli nel modo più cattivo. Ma in che mani siamo? Intervengono dove non c’è bisogno di loro e dove c’è bisogno se ne fregano? Non ci capisco più niente.

    Mi piace

    • @Lucetta: probabilmente qualche denuncia di vicini invidiosi, ma ci si aspetta che forze dell’ordine e assistenti sociali prima di intervenire verifichino! Un atto così estremo, decisamente, a mio avviso, criminale, verso due persone normalissime che avevano figli normalissimi che amavano e curavano (almeno così pare da quello che si vede e dice nel video, comprese le varie testimonianze di chi con quei bambini aveva a che fare).

      Poi, io non so come stiano effettivamente le cose, ma quel resposabile dei servizi sociali era davvero irritante e, francamente, non mi ha fatto una grande impressione rispetto al suo equilibrio e capacità valutative!

      Mi piace

  2. siamo al limite della fantascienza……ma ormai non mi sorprende più nulla, pensa che le assistenti sociali del comune in cui vivo hanno dato in affidamento un bambino ad un uomo, SOLO, che nel questionario aveva precisato che il bambino avrebbe dovuto dormire con lui…..e infatti, sorpresa!!!! era un pedofilo!!!!
    Si dovrebbero vergognare!

    Mi piace

    • A quanto ne so ne accadono in continuazione di questi errori macroscopici, io non ho parole. Ti consiglio il libro di Simonetta Cavalli “Perché mi hai preso”, storia di adolescenti adottivi e della vita difficile che hanno alle spalle (piucchealtro “sulle” spalle).

      A volte criteri e azioni dei servizi sociali lasciano veramente a desiderare.

      Mi piace

  3. Guardando il video ho fatto due pensieri:
    1. i miei figli sono abbondantemente maggiorenni, non me li possono togliere
    2. siccome il casino che regna in casa dipende all’80% da mio marito che ha invaso il soggiorno con le sue carte, giornali, dvd, riviste, libri …. non è che se chiamo i servizi sociali me lo portano via? 😆

    Seriamente, il fatto di cui si parla nel video è veramente agghiacciante. A parte tutto, con 300 mq di casa portano via i bambini quando ci sono famiglie che vivono in sei, se va bene, in 30 mq?

    Mi piace

    • Tu ci scherzi ma nel corso di questi anni, quando mia figlia maggiorenne non era ed io e il padre eravamo un continuo litigare e rivolgerci ai servizi sociali, io tante volte ho abbozzato pure per paura di un loro “intervento”. Invece se, quando ero minorenne io, i servizi sociali mi avessero portato via dalla mia famiglia, non avrebbero fatto un soldo di danno: ma lì nessuno s’immischiò, nemmeno quando andai al pronto soccorso che sembrava stessi perdendo un occhio per una brocca che mi aveva tirato in faccia mio padre; denunce del suo comportamento a scuola, agli insegnanti, al prete, ai parenti… nessun intervento, nessuno.

      Mi piace

    • Quest non è zelo, è… e… meglio che non parli, potrei essere suscettibile di denuncia: strappare i figli ai genitori, toglierli con la forza dalla loro casa e metterli in un istituto, a casa mia non si chiama zelo, ma abuso, folle abuso.

      Mi piace

  4. In primo luogo non ho capito cosa abbia provocato l’intervento dei carabinieri.Forse una segnalazione?Con riferimento a quanto detto da Lucetta,non ci sarà sotto una certa invidia per questa coppia che può disporre di una casa di 300 mq ?O forse, essendo vicina la caserma, il cane infastidiva?Giustissimo ogni intervento in caso di bambini maltrattati,ma non mi pare questo il caso. E qualcuno dovrebbe spiegare a questi assistenti sociali che i bambini non sono “pacchi”, bensì piccole persone,che soffrono se allontanati dai genitori e dal loro ambiente,e che questo trauma può avere ripercussioni sulla loro formazione e vita futura.E il ragazzino di 12 anni è abbastanza grande pure per testimoniare sulla loro condizione. Ma perché questa gente è contro le famiglie, invece di aiutarle?Non ci sarà un nuovo business di case-famiglia? E, soprattutto,PERCHè QUESTE PERSONE POI RESTANO AL LORO POSTO E NON PAGANO MAI?

    Mi piace

  5. Basita.
    Ce ne sarebbero di casi gravi per eventuale allontanamento di minori…ma qui si rasenta l’assurdo! Non so bene come sono le questioni legali, ma prima di strappare dei figli ai genitori naturali, al loro ambiente, alla loro casa, ce ne vuole! E ce ne vuole di serio! Una semplice segnalazione del vicino invidioso non può, non deve creare questo danno, questo trauma a dei minori. Ma stiamo scherzando?!

    Mi piace

    • Non tutti, certo, ce ne sono di bravi, ma purtroppo, quando bravi non sono, hanno comunque in mano delle armi micidiali per fare danni incommensurabili.

      Mi piace

  6. Secondo me i servizi sociali non servono a una bella MINCHIA!!!! Sono da abolire o, se proprio secondo il nostro INUTILE ED IGNORANTE Stato, è un’istituzione che deve esistere, forse è meglio ricostituirlo con persone veramente preparate e, magari, con il cuore al posto del cuore, e non con una cosa che il cuore non sa nemmeno cosa sia e dove sta di casa.
    Si portano via bambini che non si dovrebbero portare via e si lasciano a determinata gente bimbi che con questa gente non dovrebbero proprio viverci nemmeno un secondo!!!!!! Io non sono solo allibita, sono arrivata ad essere incazzata con il mondo intero. È tutto sbagliato!!!!!!!!!!!!!!

    Mi piace

    • Io vedo certa gente in certi posti… e non parlo di assistenti sociali… che uno si chiede chi ce l’abbia messa, come fa a starci, e a tremare per i danni che è messa in condizioni di fare.

      Mi piace

  7. scusa la franchezza…ma se costruisci i tuoi pensieri e le tue convinzioni sulle iene di mediaset…boh…forse sei destinata a farti parecchie idee sbagliate. E’ da un pò che le Iene cavalcano il filone delle assistenti sociali malvagie che portano via i bambini…evidentemente paga molto in termini di audience. Lavoro a stretto contatto con i servizi sociali di una grande città e ti assicuro che i casi in cui si arriva ad allontanare i bambini sono rari e molto gravi. Da parecchio tempo certe famiglie spinte da avvocati spregiudicati hanno capito che quelle trasmissioni possono giocare a loro favore. Ho seguito per due anni una famiglia che era riuscita ad arrivare a RAI 1, ITALIA 1 e Panorama…e lì avevano denunciato l’orrore di queste assistenti sociali malvagie e rubabambini…ho guardato e letto spesso video e articoli e sembravano dei santi, genitori perfetti a cui era stato commesso il peggiore dei crimini…e invece era l’esatto contrario…erano loro ad aver negato l’infanzia ai loro figli…e ti risparmio il dettaglio di cosa avevano commesso loro…Magari cerca di costruirti un pensiero più critico, magari fatti venire dei dubbi in più… pensa che magari c’è altro…e che nessuno porta via i figli perchè la casa è sporca…e ricordati anche che un’assistente sociale da sola non può decidere niente e ci deve essere un magistrato del tribunale dei minori a disporre un allontanamento!

    Mi piace

    • Caro Jamesblog, se leggi i miei interventi io sono stata possibilista, ho scritto “se le cose stanno così” (o che per esso, ora non ho possibilità di rileggere tutto, ma mi conosco), ho visto tante storie di tribunale, sentenze e decisioni completamente ribaltate dai giornali, ma il video qualche dubbio sull’operato e la competenze di certa gente me l’ha fatto nascere e, per quel poco d’esperienza che ho avuto con psicologi e assistenti sociali dei servizi pubblici, non mi sentirei di accordar loro la mia piena fiducia. I giudici, poi, si basano spesso esclusivamente sulle relazioni dei suddetti psicologi e assistenti sociali, quindi è un cane che si morde la cosa.

      Una mia amica, in una situazione difficile, non si è rivolta ai servizi sociali perché era stata testimone dei figli portati via a un’altra donna, a suo dire senza motivo valido. Io, personalmente, piena fiducia in queste strutture non ce l’ho e sono d’accordo con melodiestonate, anche se lei afferma di averci lavorato mentre io non ne ho avuto l’occasione, ma la fauna umana la conosco, e tutto il mondo è paese.

      Il libro che consigliavo prima, “Perché mi hai preso”, è stato scritto da un’assistente sociale che ne ha raccontate di cotte e di crude. Alla presentazione del libro è intervenuta un giudice del tribunale dei minori, che tanti fatti non li ha smentiti e anzi ha cercato, oserei dire maldestramente, di spiegarli/giustificarli.

      Francamente, non è che l’idea non edificante dei nostri servizi me la sia fatta oggi incappando in questo link.

      Mi piace

    • evidentemente io vivo in un altro pianeta…e nel pianeta in cui vivo il tribunale dei minori non dà mandato di allontanare i bambini se non in presenza di grave pregiudizio per la vita del minore stesso. Ci sono situazioni poi meno gravi dove le assistenti sociali costruiscono insieme alle famiglie la decisione di mettere in comunità i bambini perchè in quel momento non sono in grado di provvedere alla loro crescita.
      Poi non faccio l’assistente sociale e non mi interessa farmi loro paladino e sicuramente anche in questa categoria ci sono tante persone che non lavorano bene…ma da qui a disporre arbitrariamente cose così gravi ce ne passa!
      E trovo invece grave questa continua opera di delegittimazione a mezzo televisivo di una categoria di persone che svolge un lavoro fondamentale…che serve ad arginare e far emergere situazioni allucinanti dove vivono bambini a cui è negato quotidianamente il diritto di crescere.

      Mi piace

    • come minimo c’è un decreto del tribunale dei minori aperto da tempo, c’è un’indagine dei servizi sociali, ci possono essere attività illegali di questa coppia…insomma una serie di cose che certo questi non vengono a dire in televisione e che gli assistenti sociali non possono dire in tv. Poi può essere che sia successo qualcosa, magari anche non grave (ma non la casa sporca) , che abbia definitivamente convinto assistente sociale e magistrato a disporre l’allontanamento.

      Mi piace

    • Le relazioni parlavano di casa sporca… di prima volta che le forze dell’ordine si recavano là… c’è qualcosa che non mi convince. Hai sentito con che volo pindarico se ne è uscita quella con le competenze genitoriali?

      Mi piace

    • E poi, tu parli di tutto quello che “ci può essere”, ma in maniera del tutto avulsa da quello che abbiamo visto nel filmato, e lasciamo perdere le parole dei giornalisti, parliamo delle relazioni, che mi pare nessuno abbia contestato fossero quelle vere, il modo in cui è avvenuto il blitz laddove non s’intravede – non dico che non ci sia, dico che non si intravede, non viene neanche lasciato intuire dai servizi sociali nell’intervista – qualcosa che rendesse necessario l’intervento d’urgenza.
      Francamente, l’unica cosa che mi ha impressionato (e in contraddizione con quanto affermato all’inizio) è che i bambini fossero soli. Per quanto, se due genitori lasciano soli per dieci minuti, magari per andare a comprare qualcosa sotto casa, un ragazzino di dodici/tredici anni e due piccolissimi che se ne stavano beatamente nei loro lettini a dormire, ci può pure stare. Il bagno del cane faceva schifo, ma insomma, era il bagno del cane, non destinato ad uso umano, e la lavanderia piena di panni puzzolenti… ma davvero, facciamo ridere i polli!

      Mi piace

  8. Ho visto il caso alle iene mercoledì scorso. Sai cosa? Stile assistenti del cacchio stanno proprio rompendo i maroni e si facessero gli affari loro magari indagando su chi si droga o violenta i figli…

    Mi piace

  9. Visto il video. Anche io mi chiedo da chi sia partita la segnalazione e se si possa passare direttamente dalla segnalazione ai carabinieri che portano via i ragazzi. Mi sembra strano. Se il problema era realmente quello della casa sporca all’inverosimile, prima di portarli via, si doveva cercare metterli sull’avviso, affinché rimediassero. In ogni caso, bisognava mettere le mani avanti e testimoniare fotograficamente il reale stato nel quale era la casa. Le foto dei genitori valgono fino ad un certo punto 😉 Come canta la carta, in certi casi lo fa pure la foto. Se sotto c’erano altri motivi, su questo io non posso dire niente. A me sono sembrati genitori moderni ai quali la situazione stava sfuggendo di mano, o semplicemente in quel casino ci si trovavano. Non m’è piaciuto il bagno del cane. Quindi i bambini sanno che quella è la sua stanza e non ci entrano…che dire, bravi. Lo devo ammettere, non amo gli animali dentro casa, è inutile. Non mi è piaciuto il padre che giustificava il casino nella stanza del figlio maggiore dicendo che loro permettevano ai figli di esprimersi. Beh, cosa starebbe esprimendo quella creatura? Camera sua è come un campo nomadi e papà e mamma approvano. Ad ogni modo queste sono scelte educative, che io disapprovo, ma che non mi sembrano sufficienti ad allontanare i ragazzi in tutta fretta da casa. E si, può capitare che i genitori s’assentino per un attimo e lascino il figlio maggiore a custodire gli altri. Basta che non sia la regola, che la custodia dei figli è responsabilitàd dei genitori non dei fratelli più grandi ma bimbi anche loro.

    Mi piace

    • C’è qualcosa di profondamente sbagliato in tutta questa procedura, o quantomeno in quella che è stata riportata. Sicuramente non arrivano i carabinieri a portare via dei minori su segnalazione dei vicini, ma secondo me qualche comportamento superficiale c’è stato: rimango della mia idea sul responsabile dei servizi sociali intervistato, a me è parso una strafottente faccia da schiaffi, che neanche si rendeva conto che stava parlando di persone, di bambini, di genitori, e non di cose.

      Mi piace

    • Giustamente diffidente, oserei dire. Io, con bimba ed Attila, tentai una terapia familiare con una psicologa della ASL, che ritenni da subito una vera e propria calamità. A una coppia di miei amici, gente meravigliosa, fu negata l’idoneità all’adozione…. E ti assicuro, che più per il desiderio di genitorialità disatteso dei miei amici, ho sofferto per una creatura in più che rimarrà in mezzo alla strada. Il buono e il cattivo ci sono dappertutto, ma ci sono casi in cui i controlli dovrebbero essere più puntuali ed accurati.

      Mi piace

  10. Ho visto anch’io in tv il servizio . Veramente agghiacciante , sono basita ! Riguardo i servizi sociali ho il dente avvelenato con loro. Non conoscevo l’ambiente , non avendone mai avuto bisogno, ma putroppo ho dovuto rivolgermi a loro per forza quando mia mamma è rimasta invalida. A parole mi promettevano di tutto e di più, ma al bisogno concreto. NIENTE!!! Anzi ! Mi hanno pure preso per i fondelli ..a parlarne mi viene ancora il voltastomaco ! Ritornando all’articolo, prima di togliere loro i figli potevano agire diversamente , Ecchecavoli !!!

    Un caro saluto

    Mi piace

    • Ho appena finito il corso per il Movimento per la Vita. Dandoci consigli su come operare, una delle cose che più hanno sottolineato è stata: non promettete quello che non potete mantenere! E’ una questione di serietà, di credibilità, e soprattutto di rispetto dell’altro, che prenderà decisioni di vita anche sulla base di ciò che verrà promesso, e che rappresenta un impegno.

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...