Ferragosto vegan mio non ti conosco!

filetto-pepe-verde

La figliola sarà a pranzo dai nonni e io prevedo un’orgia (ma che andate pensando, intendo di alimenti proibiti, non in senso hot…).

Sono stufa di aprire la dispensa e trovare la stessa roba che troverei nella gabbia del pappagallino: semi di lino, gemme di goji, una serie di altre bustine dai nome enigmatici e contenuto non meno inquietante: ma che roba è, ma chi la conosce???

Oggi ho fatto io la spesa, finalmente cibo normale: ravioli di zucca (che poi sarebbero pure vegetariani!), e poi una cotale e cotanta schifezza, biscotti con zuccheri raffinati, grassi idrogenati, olio di palma… Ve l’ho detto, amici miei, sarà un’orgia!!!

PS: non sono incoerente, in fondo io ero per il consumo moderato, non per l’eliminazione totale dalla tavola!

Annunci

62 thoughts on “Ferragosto vegan mio non ti conosco!

  1. ma almeno, hanno portato qualche beneficio al controllo bilancia, tutti quei sacrifici?
    E la cara @Sissi, che le capiterà di mangiare al pranzo dai nonni?
    Mica penserà di “convertire” sulla via di Damasco pure loro? Sarà anche una nipote adorabile, però so che agli anziani non è facile intervenire nelle loro abitudini alimentari!
    Ciao mia cara, che l’orgia sia solo goduria, senza conseguenze malaugurabili!
    Un buon ferragosto a te, qui è stato brutto tutto oggi, ma proprio ora esce il sole!

    Mi piace

    • @Sergio: no no, lei si farà a parte il suo pasto vegetariano, e ancora no no, nessun beneficio sulla bilancia… 😦

      Buon ferragosto, Sergio caro!

      Mi piace

    • @Barbara: purtroppo l’ho preso messo solo per mostra, preso da internet come giustamente ipotizzato da amica (ma una ventina di giorni fa me ne sono pappato uno vero!)

      Mi piace

  2. Ahhhhhhhhhh.. il filetto al pepe verde! Un tempo sapevo farlo, e mangiarmelo, anche..
    Ma che bontà.. ma che bontà! Dimenticata, ‘sta robina qua.. 😦
    ( @ B.: non per dire, ma temo che l’immagine sia presa da internet )
    Posso chiederti quanti anni ha tua figlia? 😉
    Buon ferragosto da gourmet! 😀

    Mi piace

    • Un tempo anch’io lo cucinavo, insieme a tanti altri manicaretti (ho provato tutte le ricette di almeno un paio di enciclopedie della cucina, dalla prima all’ultima pagina ma, finiti i mariti, finito il gran gourmet 😉 ).

      Mia figlia ha quasi diciannove anni, forzuta e grintosa (impegnativo essere sua madre.. 🙄 ).

      Mi piace

    • Niente, come non detto: sono andata a cercare la ricetta in Google (non l’ho mai fatto, e l’ho mangiato un’unica volta 35 anni fa) e ho visto che ci vogliono il burro e la panna, e quindi niente. A meno di non usare margarina e panna di soia, bleeaaahhh!!!!!

      Mi piace

  3. Beh …. @Diè, se orgia ha da essere …. che orgia sia !!! 🙄
    BBON FERAGOSTO, BBELLA DE CASA …. 😀
    Roma, puro de’ ‘sti tempi, mica è er polo norde oppuro er polo sudde, cheppoi, si te schjoppa la callaccja, poi sempre annà ar funtanone de San Pancrazzjo, su pe’ ‘r Gggjannicolo, e fattece ‘na bbella notata ….. magara nuda ar chjaro de luna !!! :mrgreen:

    Mi piace

    • @Bruno: piccola tragedia casalinga, non va più… il padre non la viene a prendere, la principessa non prende gli autobus e poi ha discusso con me perché mi ha sentito mentre mi lamentavo al telefono con un’amica della sua “talebanite”.

      Si considera ufficialmente profondamente calunniata e intimamente ferita.

      Non c’è pace tra gli ulivi.

      Mi piace

  4. ….. tacci sua, al padre ( e mi perdonino “li sua” … ), non si smentisce mai !!! 😦
    Ma quanto all’ averti @Sissi ascoltata mentre parlavi, riferendoti al suo modo di approcciare il cibo, di telebanite, stai tranquilla amica mia ! @Sissi è intelligente, è in crescita …. e conosce bene la schiettezza di sua madre : ne riderete insieme, e chissà, forse, da questa ulteriore falla aperta da @atty, non ne avrai un gran danno !!!
    BUON FERRAGOSTO, @DONNA&MADRE !!! 😀

    Mi piace

    • Pare che la falla l’abbia aperta io… comunque, dire “ipersensibile” non rende ancora sufficientemente l’idea: se avessi io la sua permalosità non sarei sopravvissuta alla mia vita 😦

      Mi piace

  5. ??????????????????????? Non prende gli autobus?! E questa che razza di storia sarebbe? Li prende perfino la mia amica A. che ha la spina bifida e cammina coi tutori! Lei che tipo di insormontabile problema ha?

    Mi piace

    • Capisco. E immagino che la carrozza con gli intarsi in oro e i sei cavalli bianchi e il cocchiere in livrea siano temporaneamente in restauro, bloccandola così tragicamente in casa e costringendola a passare il tempo in quella fastidiosissima occupazione che è l’ascoltare le telefonate altrui che così poco le interessano. (No ma sul serio, scherzi a parte: davvero esistono persone che non prendono l’autobus? E quale pretesto accampano?)

      Mi piace

    • Nessun pretesto, solo la comunicazione “No, io gli autobus non li prendo”, tipo “Io i funghi non li mangio”.

      Per la tua descrizione precedente, a parte che sei assolutamente magica, hai mancato la parte più importante delle sue occupazioni: non solo ascoltare telefonate, ma fare successivamente la lagna a mo’ di disco rotto non concedendo tregua. Sono ore che mi sta trapanando il cervello con le sue rimostranze, esposte tipo le tiritere di certi questuanti “sonounapoveradonnahotrefiglipiccoliilmaritomalatolamammaricoverataunaltrofiglioinarrivobisognosodicostosissimecure”,

      Mi piace

    • TERAPIA CONSIGLIATA. Ce l’hai un registratore? Un momento che non c’è registrati una qualche litania breve breve ma ripetuta all’infinito, tipo carafigliasenonlafinisciprendounasediaetelaspaccosullatesta e appena lei attacca tu prendi il registratore, schiacci il bottone e lo mandi a tutto volume.

      Mi piace

    • @barbara: lei considera che subisce quella del padre di lagna (e oramai se la subisce tutta da sola), e io non faccio altro che l’ultimo anello della catena alimentare. O delle lagnanze che dir si voglia.

      Mi piace

    • Sì, una cosa del genere. Un Attila propositivo, allegro, assertivo, costruttivo, però che sia Attila, non un altro che con lui non c’entra niente!

      Mi piace

  6. Domani qui si va di grigliata in famiglia! Rigorosamente senza vegetali sulla griglia! Hi hi… Costine, capocollo, spiedini, tomini e una insalata di pomodori dell’orto. Poi la crostata della mamma…
    Ps: qui vicino c’è un’osteria che fa un filetto al Porto e pepe rosa divino!!

    Mi piace

    • Il tumore escluderei che possa essere legato al tipo di dieta che praticava; la morte invece è dovuta al fatto che da buon naturalista integralista ha rifiutato ogni tipo di cure tradizionali perché a quelle non credeva e si fidava di più degli intrugli “alternativi”. Va però anche precisato che se si fosse curato sarebbe solo vissuto un po’ più a lungo (e forse avrebbe avuto un po’ più resistenza per durare più a lungo se si fosse alimentato in maniera sana e razionale) ma non scampato alla morte, perché il tumore al pancreas è di quelli che non lasciano scampo.

      Mi piace

  7. Noooo!!! E questo non ce lo doveva fare! Sissi mia ma quando si dice vado poi bisogna andare, specie se mammà si è già fatta di quelle idee….che al solo pensiero l’acquolina gronda dalle fauci tremanti! 😀

    Mi piace

    • Che poi lei alla fine si aspettava che l’accompagnassi io, e io in effetti le avevo detto che eventualmente se mi avesse dato una mano, se avessi finito di fare tutto quello che dovevo, senza promesse e senza impegno ma poteva essere che l’avrei accompagnata. Invece, al di là del non aiuto e del resto, quando attacca la lagna per me è un talo incubo che davvero, rimango paralizzata, aspetto solo che finisca, sto lì coi denti stretti sperando che quest’incubo abbia una fine e invece no, è proprio figlia di suo padre, continua, continua, continua, va avanti per ore, senza sosta.

      Io gliel’ho detto che non si rendono conto in che stato sto, e l’equilibrio precario a un certo punto si potrebbe rompere: poi quando s’è rotto s’è rotto, ma tanto è il loro gioco, di suo padre sicuro, tirare la corda per vedere a che punto si rompe, e non demordere fino a lacerazione completata.

      Mi piace

  8. Allora mi sa che alla fine ti toccherà fare il botto davvero. Tante volte i figli (& C. ) si approfittano di noi, portandoci all’esasperazione per vedere fino a che punto siamo disposti a tollerare. E noi tolleriamo di tutto e di più, finché bisogna far capire che non siamo più disposti ad andare oltre. Facciamo una bella sfuriata con tutti i crismi e dopo per un po’ abbassano la cresta. E più è forte il botto e più si calmano. Dài retta a me, una bella spettinata e poi si riparte in scioltezza. E su un piano diverso.

    Mi piace

    • @Penny: sai quanti botti veri ho fatto? Io non sono mica una che si tiene e ingoia! Forse ne ho fatti talmente tanti che li ho inflazionati, o semplicemente a ogni esplosione hanno alzato l’asticella, forse vedermi esplodere per loro è diventato un gioco. Dopo la sfuriata con tutti i crismi si calmano. Per tre minuti.

      Io credo che l’errore sia stato all’inizio dare loro l’immagine di una persona forte, hanno tutti pensato che fossi indistruttibile, a cominciare da mio padre. Io me lo ricordo mio padre e la durezza con cui diceva sibilando “Troverò dove colpirti”, pare che farmi del male sia uno sport nazionale, forse provocato proprio dal fatto che io tengo duro, e questo rappresenta la sfida.

      Sperò che il giorno che me ne andrò via da qua di avere ancora la forza per farlo dalla porta.

      Mi piace

  9. Occavolooooooooo! 😦
    Sai che la tua delusione, rabbia, logorio del sistema nervoso e tutto quanto il “non va più” comporta mi si sono comunicati all’istante?
    Leggendo post, commenti, risposte, mi sono ritrovata in preda a una sorta di furore impotente, che, se non aiuta te, fa sentire anche me partecipe del tuo stato d’animo, come se tutto fosse successo a una di famiglia..
    La famiglia delle D e M, forse.. Anche se, per fortuna, al momento non ho motivi personali per calarmi nei tuoi panni, e mi auguro di non averne mai più in futuro!
    Però.. comincio a capire meglio la tua situazione, e sento che NON è giusto.
    Impegnativa, hai detto? Embe’.. E’ una parola riduttiva..
    Di Attila non so niente, ma intravvedo, da quanto dici dei cromosomi della rampolla comune, che razza di bel tomo ha da essere, e che bella vita devi aver fatto con lui.. mammamia.
    Mi e ti auguro che qualcosa cambi, nelle prossime ore, risolvendo almeno temporaneamente la situazione: cerca di non sbottare.. lo so che dev’essere difficile, ma cos’altro puoi fare, per non mangiare il tuo proprio fegato?
    Vorrei poter leggere, fra poche ore, che il maledettissimo ferragosto è passato senza troppo danno: auguri!

    Mi piace

    • @Amica, che dirti? Io credo che certa gente abbia la sindrome del non avere un tubo da fare che le fa tanto male, mi sa che funziono benissimo come tappavuotiesistenziali: sono la loro settimana enigmistica, il sudoku, la pallina di gomma antistress, da sbatacchiare in lungo o in largo.

      Credo che la prima cosa che farò dal ritorno delle vacanze – perché ci andrò in vacanza, e rigorosamente senza famigliari – sarà chiedere un trasferimento però… al momento sono anche poco in forze per accettare una nuova sfida lavorativa, e qui sto affrontando un ciclo di cure, insomma, i medici ci staranno pure ovunque, ma ci sto mettendo così tanto a trovarne uno competente, che ora che sembro vedere un po’ di luce che faccio, vado altrove?

      Una cosa santa che potrei fare stamattina, intanto, è prendere il necessario e andarmene in piscina, ma non credo che lo farò, il solo pensiero del carnaio che sarà a Ferragosto basta a smontarmi.

      Mi piace

  10. Sei sopravvissuta, @Diè, alla lagna di @Sissi e alla callaccia ???
    Beh ….. se sì come spero, quel che resta di te …. gradisce bere un buon caffè con me ?!?
    L’ ho appena preparato con la mia vecchia, ma fiera ed efficace, caffettiera, caricata al meglio con la mitica miscela ‘Trombetta’ …. l’ antica torrefazione di Via Marsala, a fianco della Stazione Termini ( lato merci ), scampata alle intemperie delle mode e del tempo …. ‘na delizzja pe’ le papille gustative der gargarozzo, quanno se scenne dar letto e se vorebbe mannà a fancul …. ehm …. lo stavo quasi pe’ dì 😳 ….. pe’ mannà “a quer paese” ‘ggni cosa e crijatura de’ ‘sto monno …
    Tazzina o bicchiere di vetro ??? 😀

    Mi piace

  11. Oh …. simpatica “lazzarona” !
    L’ avevamo già preso insieme alle 7,05 ed ora ?!?
    Lo riprendiamo insieme ?!? 😯
    Beh …. sebbene illo tempore io sia scappato ratto come il fulmine dai bastioni in fiamme della fatale Gerusalemme, in quella piana infame dove gli uomini si scannavano l’ uno con l’ altro solo perchè chiamavano l’ unico Dio con nomi diversi, di fronte all’ ennesima bevuta di caffè, e per di più con una bella e romana fanciulla uscita incolume dalle riottose lagne della figlia e dalla callaccia ( dai che lo so …. che Tu ami il caldo … ), non batto ciglio !
    (Arì)’-prendiamolo insieme !!! :mrgreen:

    Mi piace

  12. ehmmmmm … non so quanto distino i nonni … ma io mi offrirei di accompagnarla o le chiamerei un taxi … 😉
    spero sia tutto ‘rientrato’ … buon ferragosto! 🙂
    Ps: scusa l’ignoranza, ma cos’hanno i ravioli di zucca che non vanno?? la ricotta?? e va beh! la scansa! 😉

    Mi piace

    • Ora dorme… sarà andata a dormire alle quattro di stamattina. Oramai ci diamo i turni per sopravvivere, io sto sveglia di giorno e lei di notte. Io non lo so quello che ci sta succedendo, ma in tutta la vita queste cose mi sono capitate – probabilmente causa guardia abbassata, o forse maggiore insofferenza – nei momenti, rari per fortuna, in cui ho avuto qualche problema di salute (o è stato viceversa? Bella domanda!).

      Scansare la ricotta impastata con la zucca nel ripieno dei ravioli? Ma dai, è impossibile, e poi, che senso avrebbe???

      Mi piace

    • lo scontro ‘madre-figlia’ rientra nel normale stato delle cose, specie quando non c’è un padre con il quale ‘condividere’ (realmente) la crescita della figlia … ma passa, tra un po’, sarete molto più che madre-figlia, sarete ‘complici’ (ci saranno sempre ‘incomprensioni’, ma sarà diverso) … promesso!!!
      scansare la ricotta?? scherzavoooo!

      Mi piace

  13. No @Diè … ho il cellulare spento, ma vado ad accenderlo e leggerò il tuo sms ( o “sos” ?!? 😯 ) magno cum gaudio, e come sempre avrò il piacere di risponderti ! 😀
    Postescritto 1 : come primo piatto, e per conciliare le tue esigenze e quelle di @Sissi ( giù dalla branda …. figlia pelandrona ! ), puoi preparare : “RAVIOLI ALLA MENTA” , la stessa manipolazione dei semplici ravioli alla ricotta, al cui impasto riempitivo alggiungerai ( insieme alla ricotta romana … ) un poco di ‘menta romana’ finemente triturata . Il sugo, ovviamente, dovrà essere “finto”, e cioè ‘al pomodoro semplice’ . Cotti i ravioli così composti, metterai nel piatto aggiungendo una nevicata di parmigiano reggiano e pecorino romano : l’ avesse assaggjati er bbon @Adamo, la sora @Eva starebbe ancorà a fa’ la zitella pe’ l’ Eden ! :mrgreen:
    Postescritto 2 : posso dare da qui, i miei auguri di Buon Ferragosto ai nostri amici/amiche che, per variegati impegni, sono ora lontani/lontane dal tuo blog … a loro caro un tempo ??? 😀

    Mi piace

  14. Bene …
    BUON FERRAGOSTO a tutti/tutte i tuoi, numerosissimi lettori/lettrici, @Diemme cara, ed in particolare a quelli che, scelte diverse e/o necessità di vita, si sono rarefatti qui, dove nessuno li ha mai dimenticati !
    E mi riferisco al grande @Balibar …. imprescindibile amico, a @Rossigna ( essì, mi manca il suo sorriso e …. ehm …. il suo caffè ), a @Kalo & @Fede inscindibile coppia ( e poi che vino rosso ci offriva sempre il buon @Kalo …. ), a @Martina … che non s’ è persa nelle nebbie irlandesi, alla saggia, idealistica e combattiva @Rossaura, alla timida @Dani, all’ indimenticabile, leale @Kinjo ( ahi … quanto mi manca questo giovanottone ), al matematico-archeologo @Giuseppe Valerio, a Fra @(Cap)PUCCINO dal bellissimo avatar …. e a tutti quelli di cui posso ora non ricordare il nome, ma di certo non ho scordato quante cose mi hanno insegnato !!!
    Un abbraccio a tutti ! 😀

    Mi piace

    • @Bruno: ah, quanti bei ricordi mi hai riportato alla mente con questi nomi a cui hai voluto rivolgere i tuoi auguri! Con molti, direi con quasi tutti, sono ancora in contatto, e a proposito, corro a scrivere a Kinjo, sono davvero una madre snaturata!

      Ma a proposito di Fra Puccino, lo sai vero che sta diventando papà? Sai che sono pappa e ciccia con la sua Bellaccina e mi sto vivendo la gravidanza minuto per minuto?

      In realtà, a parte la frattura politica con Rossaura, nessuno manca all’appello, anche la timida Dani è tra i miei contatti fb, anche se io fb oramai lo bazzico proprio poco e, ammetto le mie colpe, sono stata io a non rispondere a qualche proposta (ma è stato solo perché sono strangolata dal tempo, non certo per mancanza di affetto per la cara Dani).

      Un buon ferragosto anche a te caro Bruno, e grazie di essere sempre qui tra noi. ♥

      Mi piace

  15. Passo per aggiornarmi, e.. vedo che sei su fb: non potremmo integrare la “conoscenza” anche là, per quel che può valere?
    Se sì ( leggi = se l’idea non ti dispiace ) mi manderesti il tuo nick via mail, o il tuo ind. mail?
    Fb ha molte pecche, ma, sapendo filtrare un po’, non è del tutto male.. per la serie – sai – “il diavolo non è così brutto..” eccetera: non ho un blog, non ho un sito.. cerco di utilizzare fb per scopi non così peregrini e censurabili, tranne qualche ca@@eggio, che, come sai, ci vuole ed è anche sano!
    Buon resto di giornata, auguri sul serio.. che ne hai bisogno! 😉

    Mi piace

    • @dallacollinaguardosotto: mia figlia aveva trovato pure una specie di pasta a zero calorie (shirataki di konjac), che svuotava il portafogli… poi dovevi dimagrire per forza, visto che non ti potevi più permettere neanche l’acqua del rubinetto!

      Mi piace

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...