Archivio | 12 gennaio 2012

12 gennaio: diciannovesimo check

“Ricompra una bilancia che non devi mollare”, mi esorta Bali.

Sto mollando? Direi di no, solo forse un po’ di tregua. Dopo le vacanze natalizie ci vuole un pochino a rientrare nei binari, e la “perdita” della bilancia non aiuta: o forse sì?

Ricordo un’insegnante di mia figlia, bravissima, che esortò i ragazzi a “uscire dalla logica del voto”, non fossilizzarsi su “Ho preso tot” e “Mi ha messo tot altro”, e cercare di fare quello per cui si suppone si vada a scuola, e cioè imparare qualcosa, possibilmente che possa essere utile nella vita: il voto buono verrà di conseguenza.

Ecco, questo discorso il lo trasporrei tale e quale a questa nostra avventura, dobbiamo uscire dalla logica del peso, e imparare quello che veramente dovremmo e ci sarà utile nella vita: mangiare bene, in modo equilibrato, ristabilire un rapporto sano col cibo, che non sia morboso, ossessivo, compensatorio.

Una volta stabilito questo rapporto, il calo ponderale viene da sé.

Dunque, come procede la mia avventura?

Io personalmente non ho comprato neanche un panettone, e quelli che sono stati portati da altri sono stati fatti sparire, salvo un pezzo che sto usando la mattina, un modesto pezzetto per volta, per la colazione.

“Portati via tutto” credo che sia stato il mio successo di questa settimana.

Certo, sono stati giorni casalinghi, il moto si è andato un po’ a far benedire, ma da lunedì è ricominciata la normale routine.

Portare equilibrio nella mia vita, questo è il mio scopo, saper neutralizzare lo stress, affrontare tutto con maggiore serenità, questo è il mio obiettivo al momento, e tutto sommato mi sento in linea con questi obiettivi: e voi?

Aspetto con ansia interesse e curiosità vostre elucubrazioni esistenziali  🙂