Lasciare andare il presente

Nell’inquietudine di questi ultimi giorni, che magari qui si è esternata solo con un frequente cambio di avatar e template, si continua a fare strada una gran voglia di fare piazza pulita di tutta la zavorra che, nonostante un comportamento spartano e diretto, ho tuttavia accumulato.

Ovviamente c’è qualcosa che ha scatenato questa reazione, questa voglia di chiudere che sta diventando vieppiù categorica, anche se la nostra astrologa dice che è scritto nel mio cielo.

Mi ricordo che a un qualche proposito riuscii ad  “ascoltare” la voce interiore di una persona che mi diceva “lasciami il mio piccolo mondo, perché quello tuo grande mi fa paura”.

Lo stesso messaggio contenuto nel film “La leggenda del pianista sull’oceano”: vi ricordate quando provò a scendere dalla nave, si guardò intorno e tornò indietro terrorizzato? Gli fu chiesto: “Cos’hai visto che ti ha spaventato?”.

Lui rispose (più o meno): “Non è stato quello che ho visto a spaventarmi, ma quello che non ho visto: non  ho visto un limite, un confine”. Era stato l’infinito, o meglio, il non definito, a spaventarlo.

Lasciatemi il mio piccolo mondo, perché quello grande non mi piace; lasciatemi le mie piccole cose, perché è solo di loro che ho bisogno.

Ho poche cose io, e una di questa sono i sogni: non toccate i miei sogni, potrei non perdonarvi mai.

Mi ricordo Diogene di Sinope, che viveva in una botte: quando Alessandro il Grande lo andò a trovare e gli chiese cosa potesse fare per lui,  Diogene gli rispose di scostarsi da davanti al sole.

Non copritemi il sole: anche se la vita ti insegna che comunque arriva la sera, e il sole tramonta.

Non copritemi il sole: come Diogene voglio buttare anche l’ultima ciotola che possiedo, dopo aver visto un bimbo bere dall’incavo della mano.

Ma la mia reazione non conoscerà argini se coprirete il sole.

*** Michele Zarrillo – Una rosa blu ***

3 thoughts on “Lasciare andare il presente

  1. …questo post… li supera TUTTI cara amica… e stasera particolarmente valido anche per me in tutta la sua interezza e integrità….
    …AMA ILTUO SOGNO.. OGNI INFERIORE AMORE DISPREZZANDO…

    *** ma quanta pena per impedire all’OMBRA DI OSCURARE IL SOLE ***

    "Mi piace"

Dimmi la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.